Avviso MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 89 del 09-11-2010

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Avviso

Nota Bene: trattandosi di 'Avviso' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilitÓ di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarÓ visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich´┐Ż ´┐Ż scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Avviso
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 89 del 09-11-2010
Sintesi: MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE AVVISO Modifica alla lettera b), comma 2, dell'articolo 1 del bando di concorso per l'ammissione al 17░ corso biennale di 490 allievi marescialli del ruolo ispettori ...
Ente: MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 09-11-2010
Condividi

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

AVVISO
Modifica alla lettera b), comma  2,  dell'articolo  1  del  bando  di
  concorso per l'ammissione al 17░  corso  biennale  di  490  allievi
  marescialli del ruolo ispettori dell'Arma dei carabinieri. 

 
 
                     IL VICE DIRETTORE GENERALE 
 
    VISTO il decreto  legislativo  15  marzo  2010,  n.  66,  recante
"codice dell'ordinamento militare"  ed,  in  particolare,  l'articolo
2187, concernente la disciplina dei procedimenti in corso  alla  data
di entrata in vigore del citato codice; 
    VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 15  marzo  2010,
n. 90, recante  "testo  unico  delle  disposizioni  regolamentari  in
materia di ordinamento militare, a norma dell'articolo 14 della legge
28 novembre 2005,  n.  46",  ed,  in  particolare,  l'articolo  1123,
concernente la disciplina dei procedimenti  in  corso  alla  data  di
entrata in vigore del citato testo unico; 
    VISTO l'articolo 9, comma 1 della legge 5 marzo 2010, n.  30  che
prevede la riserva fino al 25 per cento dei posti  messi  a  concorso
per i destinatari indicati nello stesso articolo 9, comma 1; 
    VISTO il decreto dirigenziale  n.  312  emanato  dalla  Direzione
generale per il personale militare  il  7  ottobre  2010,  pubblicato
nella Gazzetta ufficiale - 4¬ serie speciale, n. 81  del  12  ottobre
2010, con il quale e' stato indetto il concorso pubblico, per  titoli
ed esami, per l'ammissione al  17░  corso  biennale  di  490  allievi
marescialli del ruolo ispettori dell'Arma dei carabinieri; 
    ACCERTATO che per un refuso di stampa all'articolo  1,  comma  2,
lettera b) del citato bando di concorso e' stata omessa la previsione
dell'estensione  della  riserva  dei  posti  prevista  dal  precitato
articolo 9, comma 1 della legge 5 marzo 2010, n. 30 per i destinatari
dei superstiti delle Forze di polizia; 
    RAVVISATA la necessita' di integrare il  contenuto  dell'articolo
1, comma 2, lettera b) del sopracitato bando di concorso  nonche'  il
relativo allegato A nel senso previsto dalla richiamata normativa; 
    TENUTO CONTO che  non  sono  ancora  scaduti  i  termini  per  la
presentazione delle domande di partecipazione al precitato concorso; 
    VISTO l'articolo 1, comma  5  del  decreto  dirigenziale  del  22
giugno 2010,  emanato  dalla  Direzione  generale  per  il  personale
militare, concernente la delega  al  Vice  Direttore  generale  della
Direzione generale per il personale militare, Generale  di  divisione
aerea ZAPPA Roberto, di taluni atti  di  gestione  amministrativa  in
materia di reclutamento del personale delle Forze armate e  dell'Arma
dei carabinieri, 
 
                              Decreta: 
 
 
                               Art. 1 
 
 
    1. La lettera b) comma 2, dell'articolo 1 del bando  di  concorso
per l'ammissione al 17░ corso biennale di 490 allievi marescialli del
ruolo ispettori dell'Arma dei carabinieri, citato nelle premesse,  e'
cosi' modificato: 
      b) 100 sono riservati al coniuge ed ai figli superstiti  ovvero
ai parenti in  linea  collaterale  di  secondo  grado  qualora  unici
superstiti, del personale delle Forze  armate,  compresa  l'Arma  dei
carabinieri, e delle Forze di polizia  deceduto  in  servizio  e  per
causa di servizio, nonche' ai diplomati delle Scuole militari e  agli
assistiti dall'Opera nazionale  di  assistenza  per  gli  orfani  dei
militari di carriera  dell'Esercito  italiano,  dall'Istituto  Andrea
Doria per l'assistenza dei familiari e  degli  orfani  del  personale
della  Marina  militare,  dall'Opera  nazionale  per  i  figli  degli
aviatori e dall'Opera nazionale di  assistenza  per  gli  orfani  dei
militari  dell'Arma  dei  carabinieri,  in  possesso  dei  prescritti
requisiti, di cui all'articolo 9, comma 1 della legge 5 marzo 2010 n.
30; 
    2. L'allegato A del bando di concorso di cui al precedente  comma
1 e' sostituito dall'allegato A al presente decreto. 
    3. Rimangono invariati i termini  di  scadenza  di  presentazione
delle domande per la partecipazione al concorso. Il presente decreto,
composto da 2 pagine, sara' sottoposto a  controllo  ai  sensi  della
normativa vigente. 
      Roma, 5 novembre 2010 
 
                        Il Generale di divisione aerea: Roberto ZAPPA