Concorso per 129 dottori di ricerca (emilia romagna) UNIVERSITA' DI PARMA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Incarico
Posti 129
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 89 del 09-11-2010
Sintesi: UNIVERSITA' DI PARMA CONCORSO   (scad.  22 novembre 2010) Concorsi pubblici, per titoli ed esami, per l'ammissione al XXVI ciclo (anno 2011) dei corsi di dottorato di ricerca. ...
Ente: UNIVERSITA' DI PARMA
Regione: EMILIA ROMAGNA
Provincia: PARMA
Comune: PARMA
Data di pubblicazione 09-11-2010
Data Scadenza bando 22-11-2010
Condividi

UNIVERSITA' DI PARMA


CONCORSO   (scad.  22 novembre 2010)

Concorsi pubblici, per titoli ed  esami,  per  l'ammissione  al  XXVI
  ciclo (anno 2011) dei corsi di dottorato di ricerca. 

 
 
                             IL RETTORE 
 
    Vista la legge del 3 luglio 1998, n. 210; 
    Visto  il  decreto  ministeriale  del  30  aprile  1999,  n.  224
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 162 del 9 luglio 1999  con  il
quale e' stato emanato il regolamento recante  norme  in  materia  di
dottorato di ricerca; 
    Visto il decreto  rettorale  n.  1341  del  21  ottobre  1999  di
emanazione  del  regolamento  dei  corsi  per  il  conseguimento  del
dottorato di ricerca e successive modifiche; 
    Viste le delibere  del  Senato  Accademico  e  del  Consiglio  di
Amministrazione rispettivamente nelle sedute del 5 ottobre 2010 e del
21 ottobre 2010 con cui si determinano i contributi per  l'accesso  e
la frequenza ai corsi di dottorato; 
    Visto il decreto  rettorale  n.  2841  del  21  ottobre  2010  di
istituzione del XXVI ciclo dei corsi di Dottorato di Ricerca; 
 
                              Decreta: 
 
 
                               Art. 1 
 
 
                             Istituzione 
 
 
    Sono indetti presso l'Universita' degli Studi di  Parma  pubblici
concorsi, per titoli ed esami, per l'ammissione al XXVI  ciclo  (anno
2011) dei corsi di Dottorato di Ricerca,  di  seguito  elencati.  Per
ciascun dottorato viene indicata la durata, i posti messi a concorso,
le borse di studio disponibili e le sedi consorziate. 
    Dottorato in: Biochimica e Biologia Molecolare - Totale posti:  4
di cui n. 1  borsa  di  studio  (finanziata  da  Chiesi  Farmaceutici
S.p.A.) - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Biofarmaceutica-Farmacocinetica - Totale  posti:  4
di cui n. 1 borsa di studio - Durata:  3  anni  -  Sede  Consorziata:
Pavia. 
    Dottorato in: Biologia e Patologia Molecolare - Totale  posti:  4
di cui n. 1 borsa di studio - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Biotecnologie - Totale posti: 5 di cui n.  2  borse
di  studio  -  Durata:  3   anni   -   Sede   Consorziata:   Insubria
(Varese-Como). 
    Dottorato  in:  Diagnostica  per   Immagini   Avanzata   Toracica
(Cardiopolmonare) - Totale posti: 4 di  cui  n.  1  borsa  di  studio
(finanziata da AstraZeneca S.p.A.) - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Diritto  Commerciale:  Proprieta'  Intellettuale  e
Concorrenza - Totale posti: 3 di cui n. 1 borsa di studio - Durata: 3
anni - Sedi consorziate: Cattolica Sacro Cuore (Piacenza), Firenze. 
    Dottorato in: Diritto Penale - Totale posti: 3 di cui n. 1  borsa
di studio - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Ecologia - Totale posti: 4 di cui  n.  1  borsa  di
studio -  Durata:  3  anni  -  Sede  Consorziata:  Bologna  (sede  di
Ravenna). 
    Dottorato in: Economia - Totale posti: 6 di cui  n.  1  borsa  di
studio - Durata: 3 anni - Sede consorziata: Firenze, Trento. 
    Dottorato in: Farmacologia e Tossicologia Sperimentali  -  Totale
posti: 4 di cui n. 1  borsa  di  studio  -  Durata:  3  anni  -  Sedi
Consorziate: Pisa. 
    Dottorato in: Fisica - Totale posti: 7  di  cui  n.  4  borse  di
studio (di cui una borsa finanziata dall'Istituto Nazionale di Fisica
Nucleare  su  tematiche   di   Fisica   Teorica   delle   Interazioni
Fondamentali, una borsa finanziata con fondi decreto  ministeriale  3
novembre 2005, n. 492 per lo svolgimento di ricerche  nell'ambito  di
indagine  prioritario:  Risparmio  energetico  e  micro   generazione
distribuita,  due  borse  per  ricerche  su  Magnetismo   molecolare,
Materiali  semiconduttori  per  rilevazione  dei  raggi-X,  Meccanica
statistica delle reti biologiche) - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Fisiopatologia dell'Insufficienza Renale  -  Totale
posti: 3 di cui n. 1  borsa  di  studio  -  Durata:  3  anni  -  Sede
Consorziata: Napoli Federico II, Pavia. 
    Dottorato in: Fisiopatologia Sistemica - Totale posti: 4  di  cui
n. 1 borsa di studio - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Forme e Strutture dell'Architettura - Totale posti:
4 di cui n. 1 borsa di studio - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Ingegneria Civile - Totale posti: 5  di  cui  n.  1
borsa di studio - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Ingegneria Industriale - Totale posti: 6 di cui  n.
3 borse di studio  (una  finanziata  da  TP  Engineerig  S.r.l.,  una
finanziata da Univenture S.r.l. e una finanziata  da  Ask  Industries
S.p.A.) - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Microbiologia e Virologia - Totale posti: 3 di  cui
n. 2 borse di studio (di  cui  una  finanziata  da  Tosoh  Bioscience
S.r.l.) - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Neuroscienze - Totale posti: 4 di cui n. 1 borsa di
studio - Durata: 4 anni - Sedi Consorziate: Ferrara. 
    Dottorato  in:  Produzioni  Animali,  Biotecnologie  Veterinarie,
qualita' e sicurezza degli Alimenti - Totale posti: 3  di  cui  n.  1
borsa di studio - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Progettazione e Sintesi di Composti  Biologicamente
Attivi - Totale posti: 4 di cui n. 2 borse di studio (una  finanziata
con fondi  decreto  ministeriale  3  novembre  2005,  n.  492  e  una
finanziata da CINECA) - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Psicologia - Totale posti: 6 di cui n. 2  borse  di
studio (di cui una finanziata da TICE cooperativa  sociale  onlus)  -
Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Scienza e Tecnologia  dei  Materiali  Innovativi  -
Totale posti: 7 di cui n. 5 borse di studio (di  cui  una  finanziata
dal Dipartimento  di  Fisica  e  una  finanziata  con  fondi  decreto
ministeriale 3 novembre 2005, n. 492) - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Scienze Chimiche - Totale posti:  6  di  cui  n.  3
borse di studio (di cui una finanziata con fondi decreto ministeriale
3 novembre 2005, n. 492) - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Scienze della Terra - Totale posti: 3 di cui  n.  1
borsa di studio - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Scienze e Tecnologie Alimentari - Totale  posti:  7
di cui n. 4 borse di studio (di cui una finanziata con fondi  decreto
ministeriale 3 novembre 2005, n. 492) - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Scienze Ostetriche e Ginecologiche - Totale  posti:
3 di cui n. 1 borsa di studio - Durata: 3 anni  -  Sedi  Consorziate:
Padova. 
    Dottorato in: Storia - Totale posti: 3  di  cui  n.  1  borsa  di
studio - Durata: 3 anni. 
    Dottorato in: Tecnologie dell'Informazione - Totale posti: 10  di
cui n. 4 borse di studio (di cui due finanziate dal  Dipartimento  di
Ingegneria dell'Informazione) - Durata: 3 anni. 
    Il numero delle borse di studio potra'  aumentare  a  seguito  di
finanziamenti  di  soggetti  pubblici  e  privati  che  sottoscrivano
l'impegno prima  della  scadenza  del  bando;  di  cio'  verra'  data
comunicazione ufficiale nel corso della prima prova di ammissione. 
    La Commissione non espletera'  il  concorso  in  presenza  di  un
numero di candidati inferiore a tre. I corsi non saranno attivati  se
non si raggiungera' il numero di tre ammessi. 

        
      
                               Art. 2 
 
 
                       Requisiti di ammissione 
 
 
    Possono presentare  domanda  di  partecipazione  al  concorso  di
ammissione, senza limiti di eta' e cittadinanza coloro  che  sono  in
possesso di laurea conseguita sulla base dell'ordinamento  previgente
al    decreto     ministeriale     n.     509/1999,     di     laurea
specialistica/magistrale  o  analogo  titolo  accademico   conseguito
all'estero. Il titolo accademico conseguito all'estero dovra'  essere
riconosciuto dal Senato Accademico, su conforme parere  del  Collegio
dei  Docenti,  anche  nell'ambito  di  accordi  interuniversitari  di
cooperazione e mobilita'. A tal fine coloro che sono in  possesso  di
un titolo accademico conseguito all'estero che  non  sia  gia'  stato
dichiarato equipollente alla laurea, dovranno fare espressa richiesta
di idoneita', ai soli fini dell'iscrizione al corso di  dottorato  di
ricerca,  nella  domanda  di  partecipazione  al  concorso  allegando
inoltre  i  necessari  documenti,  tradotti   e   legalizzati   dalle
competenti   rappresentanze   diplomatiche   o   consolari   italiane
all'estero, comprensivi della dichiarazione  di  valore  del  titolo,
secondo le norme vigenti in  materia  per  l'ammissione  di  studenti
stranieri ai corsi di laurea delle Universita' italiane. 
    Chi e' gia' in possesso del titolo di  dottore  di  ricerca  puo'
essere ammesso a  frequentare,  previo  superamento  delle  prove  di
selezione, un nuovo corso di dottorato  di  ricerca  non  coperto  da
borsa di studio. 
    Sono ammessi con riserva i candidati che conseguiranno la  laurea
entro la data della prova concorsuale. In tal caso il candidato sara'
tenuto,  pena  l'esclusione,  a  consegnare   al   Presidente   della
Commissione il relativo certificato che verra' trasmesso  all'ufficio
competente in allegato ai verbali. 

        
      
                               Art. 3 
 
 
                        Domande di ammissione 
 
 
    Le  domande  di  partecipazione  al  concorso,   indirizzate   al
Magnifico Rettore dell'Universita' degli Studi di Parma, da  redigere
in carta semplice secondo lo schema allegato, dovranno  pervenire  al
Servizio Corsi e Scuola di Dottorato entro il 22  novembre  2010  con
una delle seguenti modalita': 
      consegna al Servizio  Protocollo  e  Archivio  Corrente  -  via
Universita', 12 - Parma, con il seguente orario: lunedi' - mercoledi'
- venerdi' dalle ore 09.00 alle ore 13.00; martedi' - giovedi'  dalle
ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00; 
      spedizione tramite servizio  postale  o  corriere  al  seguente
indirizzo: Al Magnifico Rettore - via Universita', 12 - 43121  Parma,
indicando sulla busta la seguente dicitura Domanda di partecipazione
al concorso di Dottorato di Ricerca. 
    Non si terra'  conto  delle  domande  che  perverranno  oltre  il
termine sopraindicato. Per cui  non  fara'  fede  il  timbro  a  data
dell'Ufficio Postale accettante. 
    La domanda di partecipazione al concorso dovra' essere  corredata
di curriculum vitae. 
    Il candidato dovra' compilare la domanda seguendo  il  fac-simile
allegato al bando e dovra' indicare: 
      a) le proprie generalita', la data e il luogo  di  nascita,  la
residenza; 
      b) un recapito italiano eletto ai fini del concorso, presso  il
quale   questa   Amministrazione    indirizzera'    ogni    eventuale
comunicazione; 
      c) l'esatta denominazione del concorso cui intende partecipare; 
      d) la propria cittadinanza; 
      e) la laurea conseguita sulla base dell'ordinamento  previgente
al    decreto    ministeriale    n.    509/1999    o    la     laurea
specialistica/magistrale   posseduta   o   il   Titolo   equipollente
conseguito  presso  una  Universita'  straniera,  con   la   data   e
Universita' presso la  quale  e'  stata  conseguita  ovvero  la  data
presunta del conseguimento  impegnandosi  a  consegnare  il  relativo
certificato in sede concorsuale. 
    Il candidato dovra' inoltre dichiarare: 
      a) di impegnarsi a garantire la frequenza al corso di dottorato
sulla base delle indicazioni stabilite dal Collegio dei Docenti; 
      b) di conoscere eventuali lingue straniere; 
      c) di avere un'adeguata conoscenza della lingua italiana  (solo
per i cittadini stranieri); 
      d) di non essere iscritto a  Scuole  di  Specializzazione  o  a
Corsi di Laurea o di  Laurea  Specialistica/Magistrale  o  di  Master
Universitari, o in caso affermativo di impegnarsi  a  sospenderne  la
frequenza/iscrizione; 
      e) di non essere dottore di ricerca oppure il titolo di dottore
di ricerca (in tal caso il vincitore non avra' diritto alla borsa  di
studio); 
      f) di non aver beneficiato ne' beneficiare attualmente di borsa
di studio per dottorato. 
    Il  candidato  titolare  di  assegno  di  ricerca  e'  tenuto   a
dichiararlo  nella  domanda  di  ammissione  e  presentare   relativa
certificazione. 
    Nella domanda il candidato dovra' inoltre dichiarare ed  allegare
eventuali  titoli  da  valutarsi  ai  fini  della  definizione  della
graduatoria di merito. 
    L'Amministrazione non assume alcuna responsabilita'  in  caso  di
dispersione di comunicazione dipendente da inesatte  indicazioni  del
recapito da parte del candidato o da mancata o tardiva  comunicazione
del cambiamento dello stesso, ne' per eventuali disguidi postali  non
imputabili a colpa dell'Amministrazione stessa. 
    I candidati dovranno provvedere, a loro spese  ed  entro  2  mesi
dall'espletamento del  concorso,  al  recupero  dei  titoli  e  delle
eventuali pubblicazioni inviate all'Universita' degli Studi di Parma,
trascorso  il   periodo   indicato,   l'Amministrazione   non   sara'
responsabile in alcun modo delle suddette pubblicazioni e titoli. 

        
      
                               Art. 4 
 
 
                         Esame di ammissione 
 
 
    Per l'esame di ammissione e' previsto un concorso per  titoli  ed
esami. La procedura di valutazione comparativa intesa ad accertare le
capacita' e le attitudini  del  candidato  alla  ricerca  scientifica
consiste in una prova scritta, una prova  orale  o  pratica  e  nella
valutazione dei titoli. 
    La  Commissione  Giudicatrice  dei  concorsi  sara'  nominata  in
conformita'  al  regolamento  dei  corsi  per  il  conseguimento  del
dottorato di ricerca. 
    La Commissione attribuisce a ogni candidato fino a 60  punti  per
ciascuna delle prove. I titoli verranno valutati fino ad  un  massimo
di 20 punti. E' ammesso alla prova orale o pratica il  candidato  che
abbia conseguito nella prova scritta un  punteggio  non  inferiore  a
40/60. La prova orale o pratica si intende superata se  il  candidato
consegue una valutazione di almeno 40/60. 
    Il giorno della prova  scritta  la  Commissione  comunichera'  ai
candidati la data ed  il  luogo  in  cui  potranno  prendere  visione
dell'elenco degli ammessi alla prova orale. 
    Le date delle prove sono elencate all'art. 12 del presente bando.
Nello stesso articolo sono contenute eventuali  indicazioni  relative
ad ogni singolo esame. 
    I candidati stranieri e comunitari dovranno anche  dimostrare  di
possedere un'adeguata conoscenza della lingua italiana. 
    Per sostenere le prove i candidati dovranno presentarsi muniti di
un documento di riconoscimento con fotografia, in corso di validita',
rilasciato da una Pubblica  Amministrazione,  pena  esclusione  dalle
prove. 
    Al termine della  prova  d'esame  la  Commissione  compilera'  la
graduatoria generale di merito sulla base dei punteggi  ottenuti  dai
candidati nelle singole prove. 

        
      
                               Art. 5 
 
 
                         Ammissione ai corsi 
 
 
    I  candidati  sono  ammessi  al  corso  secondo  l'ordine   della
graduatoria, fino alla concorrenza del numero dei posti disponibili. 
    Il corso ha inizio non prima del termine delle iscrizioni. 
    Nel caso in cui il candidato risulti collocato in posto utile  in
piu' graduatorie, dovra' optare per un solo corso di Dottorato. 
    I cittadini extracomunitari, che abbiano  superato  le  prove  di
esame per  l'ammissione,  sono  ammessi  al  corso  di  dottorato  in
sovrannumero senza borsa  di  studio,  qualora  non  figurino  tra  i
vincitori di borsa di studio. 
    I titolari di assegni di ricerca che abbiano superato le prove di
esame per l'ammissione ai corsi  di  Dottorato  sono  ammessi,  senza
borsa di studio, in sovrannumero. 

        
      
                               Art. 6 
 
 
                             Iscrizione 
 
 
    I candidati che avranno superato le prove  di  concorso  dovranno
presentarsi presso il Servizio Corsi e  Scuola  di  Dottorato  -  via
Universita', 12 - 43100 Parma entro il termine previsto all'art.  12,
per il dottorato per cui sono risultati vincitori di concorso, muniti
di fotocopia, debitamente  firmata,  del  documento  di  identita'  e
fotocopia del codice fiscale. 
    In  caso  di  rinuncia  da  parte  dei  vincitori   di   concorso
l'Amministrazione procedera' a convocare gli idonei, secondo l'ordine
della graduatoria,  mediante  telegramma.  Gli  interessati  dovranno
presentarsi al Servizio Corsi e Scuola di Dottorato  entro  5  giorni
lavorativi pena la decadenza. 
    I  cittadini  stranieri   extracomunitari   dovranno   presentare
fotocopia della richiesta del permesso di studio  o  di  soggiorno  e
dovranno  impegnarsi  a  consegnare   successivamente   il   permesso
rilasciato dalla Questura di Parma. 
    Gli assegnisti dovranno presentare documentazione che attesti  di
essere titolare di assegno di ricerca.  A  detta  certificazione  gli
interessati  provvederanno  con   certificato   dell'Universita'   di
appartenenza o con autocertificazione. 
    I  candidati   pari   merito   dovranno   presentare,   ai   fini
dell'ammissione  al  corso,   autocertificazione   della   situazione
economica ai sensi del  decreto  del  Presidente  del  Consiglio  dei
Ministri 9 aprile 2001 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 172 del
26 luglio 2001. 
    Gli atti e i  documenti  redatti  in  lingua  straniera  dovranno
essere  tradotti  e  legalizzati  dalle   competenti   rappresentanze
diplomatiche  o  consolari  italiane  all'estero,  secondo  le  norme
vigenti in materia per l'ammissione di studenti stranieri ai corsi di
laurea delle Universita' italiane. 
    In  caso  di  rinuncia  di  un  avente  diritto  entro  due  mesi
dall'inizio del  corso  subentra  il  candidato  utilmente  collocato
secondo l'ordine della graduatoria. 

        
      
                               Art. 7 
 
 
                           Borse di studio 
 
 
    L'importo delle borse di studio ammonta ad euro 13.638,47 annuali
al lordo dei contributi I.N.P.S.  ai  sensi  dell'art.  1,  comma  1,
lettera  a)  della  legge  3  agosto  1998,  n.  315   e   successive
modificazioni ed integrazioni. Le borse di studio  saranno  assegnate
secondo l'ordine della graduatoria. A parita' di  merito  prevale  la
valutazione della  situazione  economica  determinata  ai  sensi  del
decreto del Presidente del  Consiglio  dei  Ministri  9  aprile  2001
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 172 del  26  luglio  2001.  In
caso di sospensione della frequenza dei corsi di durata  superiore  a
30 giorni non verra' corrisposta la borsa di studio  per  il  periodo
corrispondente.  La  sospensione  degli  obblighi  di  frequenza  del
dottorato fino ad un massimo di un anno, e'  consentita  in  caso  di
maternita',  servizio  militare,  grave  e  documentata  malattia   e
particolari situazioni familiari, con interruzione  della  erogazione
della  relativa  borsa  e  successivo  recupero  alla  ripresa  della
regolare frequenza. 

        
      
                               Art. 8 
 
 
               Contributo per l'accesso e la frequenza 
 
 
    L'importo dei contributi per l'accesso e la frequenza ai corsi di
dottorato XXVI ciclo e' fissato in misura pari  a   524,00  annuali.
Tale importo e' maggiorato di  200,00,  300,00,   400,00  per  gli
studenti il cui  nucleo  familiare  abbia  una  situazione  economica
equivalente  (ISEE)  rispettivamente  superiore  a    28.000,00,   
38.000,00 e  75.000,00. 
    L'importo del contributo per l'accesso e la  frequenza  ai  corsi
dovra' essere versato in due rate: 
      la prima rata unitamente alla tassa regionale ed all'imposta di
bollo virtuale dovra' essere versata al momento dell'iscrizione; 
      la seconda rata dovra' essere versata entro  il  successivo  30
settembre    2011    e    dovra'    comprendere    su     indicazione
dell'Amministrazione l'eventuale maggiorazione determinata sulla base
della condizione economica del  dottorando.  Al  fine  di  consentire
all'Amministrazione di determinare tale maggiorazione  il  dottorando
e' tenuto a presentare autocertificazione ISEE, calcolata sulla  base
della situazione economica patrimoniale relativa al  precedente  anno
solare, entro il 31 luglio 2011. 
    Hanno diritto all'esonero totale i  dottorandi  che  usufruiscono
della  borsa  di  studio  gravante  sul  bilancio  universitario   ad
integrazione dei fondi ministeriali disponibili. 
    Hanno diritto all'esonero totale i dottorandi con una invalidita'
non inferiore al 66%. 
    Il dottorando immatricolato al primo  anno,  appartenente  ad  un
nucleo familiare con altri studenti iscritti ad un  corso  di  studio
(corso  di   laurea,   laurea   specialistica,   laurea   magistrale)
dell'Universita' degli Studi Parma, ha  diritto  ad  un  rimborso  di
 300 sulla seconda rata. Per  il  riconoscimento  del  beneficio  e'
necessario che sia il  dottorando,  sia  i  familiari  indicati  come
iscritti siano in possesso dei seguenti requisiti: 
      appartengano allo stesso nucleo  familiare.  L'appartenenza  al
nucleo familiare e' determinata dall'inserimento nello  stesso  stato
di famiglia; 
      siano  regolarmente  iscritti  all'anno  accademico   2010/2011
all'Universita' degli Studi di Parma; 
      siano in regola con il versamento di tasse e  contributi  anche
relativamente agli anni accademici precedenti. 
    Tutti i dottorandi iscritti ai corsi sono tenuti al versamento di
 14,62 annuali di bollo virtuale. 
    Tutti i dottorandi che non usufruiscano  della  borsa  di  studio
sono tenuti al versamento di  98,13 annuali quale tassa regionale. 

        
      
                               Art. 9 
 
 
                      Conseguimento del titolo 
 
 
    Il titolo di Dottore di Ricerca  verra'  conferito  all'atto  del
superamento dell'esame finale  e  potra'  essere  ripetuto  una  sola
volta. Tale esame si  svolge  sulla  base  di  un  colloquio  con  il
dottorando, avente per tema la sua tesi. 
    Le Commissioni Giudicatrici  dell'esame  finale  sono  formate  e
nominate, per ogni corso di dottorato, in conformita' al  Regolamento
di Ateneo. 
    La tesi di dottorato non puo' essere il  risultato  di  attivita'
rientranti nella normativa sulla  proprieta'  industriale,  non  puo'
essere  prodotta  nell'ambito  di  progetti  finanziati  da  soggetti
pubblici o privati con vincoli di  divulgazione  dei  risultati,  non
puo' essere oggetto di eventuali registrazioni di tipo brevettuale  o
di tutela. 
    Il contenuto e l'organizzazione della  tesi  e'  opera  originale
realizzata dal Dottorando e non compromette in alcun modo  i  diritti
di terzi,  e  pertanto  l'Universita'  e'  in  ogni  caso  esente  da
qualsiasi   responsabilita'   di   qualsivoglia    natura,    civile,
amministrativa o penale, e sara'  ritenuta  indenne  da  qualsivoglia
richiesta o rivendicazione da parte di terzi. 
    Le tesi di Dottorato saranno distribuite a tutti i componenti  la
Commissione dell'esame finale e successivamente al conseguimento  del
titolo di dottore di ricerca verranno inserite in archivi aperti resi
accessibili in rete. 

        
      
                               Art. 10 
 
 
                   Diritti e doveri dei dottorandi 
 
 
    1) Il Dottorando e' tenuto a garantire la frequenza al  corso  di
dottorato sulla base delle indicazioni  stabilite  dal  collegio  dei
docenti. 
    2) Ai sensi della legge n. 14 gennaio 1999, n. 4 i  vincitori  di
concorso per l'ammissione ai corsi di  dottorato  di  ricerca  presso
cliniche universitarie possono  essere  impiegati,  a  domanda  e  su
conforme  parere  della  struttura  a  cui  afferisce  il  Dottorato,
nell'attivita'  assistenziale  se  compatibile   con   le   finalita'
formative su proposta del collegio dei docenti. 
    3) Ai sensi della legge n. 3 luglio 1998, n. 210, art. 4, comma 3
al pubblico dipendente e'  estesa  la  possibilita'  di  chiedere  il
collocamento in congedo straordinario  per  motivi  di  studio  senza
assegni per il periodo di durata del corso e di usufruire della borsa
di studio ove  ricorrano  le  condizioni  richieste.  Il  periodo  di
congedo  straordinario  e'  utile  ai  fini  della  progressione   di
carriera, del trattamento di quiescenza e di previdenza. 
    In caso di ammissione a corsi di dottorato di ricerca senza borsa
di studio, o di  rinuncia  a  questa,  l'interessato  in  aspettativa
conserva il trattamento economico, previdenziale e di  quiescenza  in
godimento da parte dell'Amministrazione Pubblica presso la  quale  ha
instaurato il rapporto di lavoro. Qualora, dopo il conseguimento  del
dottorato di ricerca, il rapporto  di  lavoro  con  l'amministrazione
pubblica cessi per volonta' del dipendente nei due  anni  successivi,
e'  dovuta  la  ripetizione  degli  importi  corrisposti,  ai   sensi
dell'art. 57 della legge 28 dicembre 2001, n. 448. 
    4)  E'  vietata  la  contemporanea  iscrizione   ai   sensi   del
Regolamento didattico di Ateneo ad  altro  corso  di  Dottorato  e  a
Scuole  di  Specializzazione  o  a  corsi  di  laurea  o  di   laurea
specialistica/magistrale o a corsi di master universitario. 
    5) Gli iscritti al  corso  di  Dottorato  di  Ricerca  che  siano
titolari di un posto di ruolo di ricercatore o di una borsa di studio
o di assegni di  ricerca,  possono  terminare  la  formazione  previa
rinuncia al compenso della  borsa  di  studio  per  il  dottorato  di
ricerca. 
    6) I Dottorandi di ricerca  possono  contribuire  alle  attivita'
didattiche, svolgendo una limitata  attivita'  didattica  integrativa
rivolta agli studenti dei corsi  di  laurea  o  laurea  specialistica
nell'ambito della programmazione effettuata dal Collegio dei  docenti
d'intesa con la Facolta'  in  conformita'  dell'Ordinamento  vigente.
L'attivita' didattica dovra' essere attinente all'area  di  afferenza
del Dottorando e potra' esplicarsi mediante: 
      a) affidamento di compiti didattici integrativi o sussidiari; 
      b) partecipazione alle commissioni d'esame; 
      c) collaborazione con gli  studenti  nelle  ricerche  attinenti
alle tesi di laurea. 
    L'attivita'  didattica  non  deve  in  ogni  caso   compromettere
l'attivita' di formazione alla ricerca. 
    L'attivita' didattica ha carattere  facoltativo  e  non  comporta
alcun onere per l'Universita' e potra' essere affidata al  Dottorando
solo con il consenso dello stesso. 
    7) E' vietata la contemporanea fruizione di altre borse di studio
tranne quelle concesse da istituzioni italiane o straniere  utili  ad
integrare, con soggiorni  all'estero,  l'attivita'  di  formazione  o
ricerca del Dottorando. 

        
      
                               Art. 11 
 
 
                        Norme di riferimento 
 
 
    Per  tutto  quanto  non  previsto  dal  presente  bando   si   fa
riferimento  al  Regolamento  dei  Corsi  per  il  Conseguimento  del
Dottorato di Ricerca dell'Universita' degli Studi di Parma. 

        
      
                               Art. 12 
 
 
                       Calendario delle prove 
 
 
 
            Il presente vale come avviso di convocazione 
 
 
      Dottorato di ricerca in biochimica e biologia molecolare 
 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Magistrale/Specialistica o  conseguita  sulla  base  dell'ordinamento
previgente al decreto ministeriale n. 509/1999 nell'Area Scientifica. 
    Prova scritta: 14 dicembre 2010, ore: 10.30, presso: Dipartimento
di Biochimica e Biologia Molecolare - Viale G.  P.  Usberti,  23/A  -
Parma,  prova  orale:  16  dicembre   2010,   ore:   09.00,   presso:
Dipartimento di Biochimica  e  Biologia  Molecolare  -  Viale  G.  P.
Usberti, 23/A - Parma, lingua straniera di cui  verra'  accertata  la
conoscenza: Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
       Dottorato di ricerca in biofarmaceutica-farmacocinetica 
 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Magistrale/Specialistica o  conseguita  sulla  base  dell'ordinamento
previgente al decreto ministeriale n. 509/1999 in Farmacia (LM-13)  o
Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (LM-13) o Biotecnologia (LM-9). 
    Prova scritta: 20 dicembre 2010, ore: 10.00, presso: Dipartimento
Farmaceutico - Viale G.P. Usberti, 27/A  -  Parma,  prova  orale:  20
dicembre 2010, ore: 15.00, presso: Dipartimento Farmaceutico -  Viale
G.P. Usberti, 27/A - Parma, lingue straniere di cui verra'  accertata
la conoscenza: Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
       Dottorato di ricerca in biologia e patologia molecolare 
 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Magistrale/Specialistica o  conseguita  sulla  base  dell'ordinamento
previgente  al  decreto  ministeriale  n.  509/1999  in  Medicina   e
Chirurgia (LM-41) o in Biologia (LM-6) o  in  Chimica  (LM-27)  o  in
Farmacia (LM-13) o in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (LM-13) o in
Medicina Veterinaria (LM-42) o in  Odontoiatria  e  Protesi  Dentaria
(LM-46) o  in  Biotecnologie  Mediche,  Veterinarie  e  Farmaceutiche
(LM-9). 
    Prova scritta: 16 dicembre 2010, ore: 09.00, presso: Dipartimento
di Medicina Sperimentale - Aula Sezioni di Patologia - via  Volturno,
39 - Parma, prova  orale:  16  dicembre  2010,  ore:  15.00,  presso:
Dipartimento di Medicina Sperimentale - Aula Sezioni di  Patologia  -
via Volturno, 39 - Parma, lingue straniere di cui verra' accertata la
conoscenza: Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
                Dottorato di ricerca in biotecnologie 
 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Magistrale/Specialistica o  conseguita  sulla  base  dell'ordinamento
previgente al decreto ministeriale  n.  509/1999  della  Facolta'  di
Scienze MM.FF.NN o Medicina Veterinaria  o  Medicina  e  Chirurgia  o
Farmacia o Agraria. 
    Prova scritta: 9 dicembre 2010, ore: 09.30, presso:  Aula  1  del
Plesso Biologico - Viale G.P. Usberti, 11/A - Campus -  Parma,  prova
orale: 9 dicembre  2010,  ore:  15.30,  presso:  Aula  1  del  Plesso
Biologico - Viale  G.P.  Usberti,  11/A  -  Campus  -  Parma,  lingue
straniere di cui verra' accertata la conoscenza: Inglese. 
    Curricula: 
      Genetico; 
      Molecolare; 
      Ambientale. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
18 gennaio 2011 al 24 gennaio 2011. 
    Dottorato  di  ricerca  in  diagnostica  per  immagini   avanzata
toracica (Cardiopolmonare) 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Magistrale/Specialistica o  conseguita  sulla  base  dell'ordinamento
previgente  al  decreto  ministeriale  n.  509/1999  in  Medicina   e
Chirurgia. 
    Prova scritta: 6 dicembre 2010, ore: 10.00, presso: la Biblioteca
del Dipartimento dell'Eta' Evolutiva - via A. Gramsci,  14  -  Parma,
prova orale: 6 dicembre 2010, ore: 13.00, presso: la  Biblioteca  del
Dipartimento dell'Eta' Evolutiva - via A. Gramsci, 14 - Parma, lingue
straniere di cui verra' accertata la conoscenza: Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
18 gennaio 2011 al 24 gennaio 2011. 
 
Dottorato di ricerca in diritto commerciale: proprieta' intellettuale
                            e concorrenza 
 
    Costituiranno titoli preferenziali: a) laurea con  tesi  su  tema
afferente la proprieta' intellettuale o la concorrenza; b)  punteggio
di laurea pari o superiore a 100/110. 
    Prova scritta: 17 dicembre 2010, ore: 09.00, presso: Facolta'  di
Giurisprudenza -  via  Universita',  12  -  Parma,  prova  orale:  17
dicembre 2010, ore: 15.00, presso: Facolta' di Giurisprudenza  -  via
Universita', 12 - Parma, lingue straniere di cui verra' accertata  la
conoscenza: Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
               Dottorato di ricerca in diritto penale 
 
    Prova scritta: 14 dicembre 2010, ore: 09.00, presso: Aula E -  1
piano - Facolta' di Giurisprudenza - via  Universita',  12  -  Parma,
prova orale: 15 dicembre 2010, ore: 09.00 
    presso: Dipartimento di Scienze Penalistiche -  via  Universita',
12 - Parma, lingue straniere di cui verra' accertata  la  conoscenza:
Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
                  Dottorato di ricerca in ecologia 
 
    Prova scritta: 7  dicembre  2010,  ore:  10.30,  presso:  Cascina
Ambolana - Dipartimento di Scienze Ambientali - Viale  G.P.  Usberti,
33/A - Parma, prova orale: 14 dicembre 2010, ore: 10.30, presso: Aula
riunioni (1 piano) - Dipartimento di  Scienze  Ambientali  -  Plesso
Biologico - Viale G.P. Usberti, 11/A - Parma, lingue straniere di cui
verra' accertata la conoscenza: Inglese. 
    Oltre al Curriculum vitae et Studiorum e ad altri titoli ritenuti
utili ai fini del concorso, il candidato dovra' allegare  almeno  due
lettere di presentazione firmate in calce da docenti  universitari  o
ricercatori italiani o stranieri. Le lettere sono da redigere secondo
le  indicazioni  fornite  nell'apposita  sezione  del  sito  Web  del
Dottorato     di     Ricerca     in      Ecologia      all'indirizzo:
http//ecologiadottorato.unipr.it.  Ciascuna  lettera  dovra'   essere
inserita in una busta chiusa, siglata esternamente  dallo  scrivente.
Le  lettere  verranno  inserite  nel  plico  contenente  la  domanda,
dovranno contenere chiaramente nome ed indirizzo - completo di numero
di telefono e posta elettronica - del firmatario  e  potranno  essere
eventualmente  anticipate  per  posta  elettronica  direttamente  dal
firmatario inviandole all'indirizzo: segscamb@unipr.it. 
    Inoltre, il candidato dovra' allegare alla domanda  un  documento
contenente la descrizione del progetto di ricerca (in italiano  o  in
inglese)  che  intende  sviluppare  nel  corso  del  dottorato.  Tale
documento  dovra'  essere  strutturato   preferibilmente   nel   modo
seguente: 
      abstract (1 pagina in carattere Times New Roman 12,  interlinea
1); 
      breve introduzione riportante l'illustrazione  sintetica  dello
stato dell'arte (circa 2 pagine); 
      breve descrizione  del  problema,  delle  motivazioni  e  delle
ipotesi  ecologiche  che  intende  esplorare  durante  il  dottorato;
indicazione delle specie/sistemi ecologici e/o dei  siti  oggetto  di
indagine nonche' delle tecniche, esperimenti  di  campo,  analisi  di
laboratorio  e/o  metodi   statistici/numerici   che   verosimilmente
potranno  essere  utilizzati  per  effettuare  la  ricerca  (circa  3
pagine); 
      tempistica prevista; indicazione dei nominativi  dei  possibili
referenti e/o tutor che potranno seguire il candidato nella  ricerca;
eventuali  o  potenziali  finanziamenti  e  risorse  necessarie   per
svolgere l'attivita' di ricerca proposta (circa 1 pagina). 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
18 gennaio 2011 al 24 gennaio 2011. 
 
                  Dottorato di ricerca in economia 
 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Magistrale delle classi economiche  ed  economico-aziendali  (settori
scientifico-disciplinari SECS-P/01, SECS-P/02, SECS-P/04,  SECS-P/06,
SEC-P/07,   SEC-P/08,   SECS-P/11,   SECS-P12,   AGR/01,   SECS-S/01,
SECS-S/06) o conseguita sulla  base  dell'ordinamento  previgente  al
decreto ministeriale n. 509/1999. 
    Prova scritta: 6 dicembre 2010, ore: 10.00, presso:  Dipartimento
di Economia - via G.F. Kennedy, 6 - Parma, prova orale:  17  dicembre
2010ore: 10.00, presso: Dipartimento di Economia - via G.F.  Kennedy,
6 - Parma, lingue straniere di cui verra'  accertata  la  conoscenza:
Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
  Dottorato di ricerca in farmacologia e tossicologia sperimentali 
 
    Prova scritta: 16 dicembre 2010, ore: 10.00, presso: Dipartimento
di Scienze Farmacologiche, Biologiche e Chimiche  Applicate  -  Viale
G.P. Usberti, 27/A - Parma, prova orale: 16 dicembre 2010ore:  16.00,
presso: Dipartimento di Scienze Farmacologiche, Biologiche e Chimiche
Applicate - Viale G.P. Usberti, 27/A - Parma, lingue straniere di cui
verra' accertata la conoscenza: Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
                   Dottorato di ricerca in fisica 
 
    L'esame di ammissione consiste nella  discussione  e  valutazione
dei titoli del candidato, in una prova scritta e in una prova  orale,
intese ad accertare la preparazione, le capacita' e le attitudini del
candidato alla ricerca scientifica. 
    Costituiscono titoli valutabili  ai  fini  dell'attribuzione  del
punteggio: curriculum vitae, certificato di  laurea  con  indicazione
del voto di laurea e dei singoli esami, tesi di laurea, pubblicazioni
scientifiche,  eventuali   esperienze   professionali,   periodi   di
formazione o ricerca in Universita' e Centri di Ricerca  nazionale  o
esteri opportunamente  certificati,  partecipazione  a  congressi  in
qualita' di autore o coautore di  un  lavoro  scientifico,  eventuali
riconoscimenti  scientifici  (premi,  borse   di   studio,   assegni,
contratti di ricerca). Unitamente ai titoli sopraelencati i candidati
potranno allegare fino a due lettere  di  presentazione,  a  supporto
della candidatura, di docenti o esperti ritenuti essere a  conoscenza
adeguata del candidato. 
    Prova scritta: 13 dicembre 2010, ore: 14.00, presso: Dipartimento
di Fisica - Viale  G.P.  Usberti,  7/A  -  Parma,  la  prova  scritta
consistera'  nella  descrizione  di  una  ricerca  nell'ambito  delle
tematiche indicate nel bando. 
    Prova orale: 15 dicembre 2010, ore: 09.00,  presso:  Dipartimento
di  Fisica  -  Viale  G.P.  Usberti  7/A  -  Parma,  la  prova  orale
consistera' in un colloquio inteso a discute i titoli del  candidato,
ad accertare la preparazione  e  le  attitudini  del  candidato  alla
ricerca scientifica nell'ambito dei  curricula  e  delle  ricerche  o
tematiche indicate nel bando, anche con la  discussione  della  prova
scritta, e in una prova di conoscenza della lingua inglese. 
    La prova potra' essere sostenuta  in  italiano  o  in  inglese  a
scelta del candidato. 
    Lingue straniere di cui verra' accertata la conoscenza: Inglese. 
    Curricula: 
      Fisica degli stati condensati e dei materiali; 
      Fisica Teorica; 
      Biofisica; 
      Fisica Applicata. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
  Dottorato di ricerca in fisiopatologia dell'insufficienza renale 
 
    Prova Scritta: 10 dicembre 2010, ore: 12.00, presso: Dipartimento
di Clinica Medica,  Nefrologia  e  Scienze  della  Prevenzione,  Aula
(piano rialzato) - via A.  Gramsci,  14  -  Parma,  prova  orale:  10
dicembre 2010,ore: 16.00, presso:  Dipartimento  di  Clinica  Medica,
Nefrologia e Scienze della Prevenzione, Aula (piano rialzato)  -  via
A. Gramsci, 14 - Parma, lingue straniere di cui verra'  accertata  la
conoscenza: Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
18 gennaio 2011 al 24 gennaio 2011. 
 
          Dottorato di ricerca in fisiopatologia sistemica 
 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Magistrale/Specialistica o  conseguita  sulla  base  dell'ordinamento
previgente  al  decreto  ministeriale  n.  509/1999  in  Medicina   e
Chirurgia. 
    Prova scritta: 10 dicembre 2010, ore: 09.30, presso:  Sezione  di
Fisiologia del Dipartimento di  Biologia  Evolutiva  e  Funzionale  -
Viale G.P. Usberti, 11/A - Parma, prova orale: 10 dicembre 2010, ore:
15.30, presso: Sezione di Fisiologia  del  Dipartimento  di  Biologia
Evolutiva e Funzionale - Viale G.P. Usberti,  11/A  -  Parma,  lingue
straniere di cui verra' accertata la conoscenza: Inglese. 
    Curricula: 
      Fisiologia Cardiovascolare; 
      Patologia Cardiovascolare; 
      Basi biologiche della patologia neoplastica. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
18 gennaio 2011 al 24 gennaio 2011. 
 
     Dottorato di ricerca in forme e strutture dell'architettura 
 
    Prova scritta: 14 dicembre 2010, ore: 10.00, presso: Dipartimento
di Ingegneria Civile, dell'Ambiente, del Territorio e Architettura  -
Viale G.P. Usberti, 181/A - Parma, prova  orale:  15  dicembre  2010,
ore: 10.00, presso: Dipartimento di Ingegneria Civile, dell'Ambiente,
del Territorio e Architettura - Viale G.P. Usberti,  181/A  -  Parma,
lingue straniere di cui verra' accertata la conoscenza: Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
              Dottorato di ricerca in ingegneria civile 
 
    Prova scritta: 9 dicembre 2010, ore: 10.30, presso: Sala Riunioni
- Dipartimento di Ingegneria Civile, dell'Ambiente, del Territorio  e
Architettura - Viale G.P. Usberti, 181/A  -  Parma,  prova  orale:  9
dicembre 2010, ore: 15.30, presso: Sala Riunioni  -  Dipartimento  di
Ingegneria Civile, dell'Ambiente, del  Territorio  e  Architettura  -
Viale G.P. Usberti, 181/A - Parma, lingue  straniere  di  cui  verra'
accertata la conoscenza: Inglese. 
    Curricula: 
      Infrastrutture; 
      Geomatica; 
      Meccanica strutturale; 
      Protezione idraulica del territorio. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
18 gennaio 2011 al 24 gennaio 2011. 
 
           Dottorato di ricerca in ingegneria industriale 
 
    Prova scritta: 20 dicembre 2010, ore: 10.00, presso: Dipartimento
di Ingegneria Industriale - Viale G.P. Usberti, 181/A - Parma,  prova
orale:  20  dicembre  2010,  ore:  14.30,  presso:  Dipartimento   di
Ingegneria Industriale - Viale G.P. Usberti, 181/A  -  Parma,  lingue
straniere di cui verra' accertata la conoscenza: Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
          Dottorato di ricerca in microbiologia e virologia 
 
    Prova scritta: 6  dicembre  2010ore:  9.00,  presso:  Sezione  di
Microbiologia del Dipartimento di Patologia e Medicina di Laboratorio
- 6 piano Monoblocco dell'Ospedale Maggiore - via A. Gramsci,  14  -
Parma, prova orale: 6 dicembre 2010ore:  16.00,  presso:  Sezione  di
Microbiologia del Dipartimento di Patologia e Medicina di Laboratorio
- 6 piano Monoblocco dell'Ospedale Maggiore - via A. Gramsci,  14  -
Parma, lingue  straniere  di  cui  verra'  accertata  la  conoscenza:
Inglese e/o Francese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
18 gennaio 2011 al 24 gennaio 2011. 
 
                Dottorato di ricerca in neuroscienze 
 
    Prova scritta: 7 dicembre 2010, ore: 10.00, presso:  Dipartimento
di Neuroscienze - Sezione di Fisiologia - via Volturno, 39  -  Parma,
prova orale: 7 dicembre 2010, ore:  16.00,  presso:  Dipartimento  di
Neuroscienze - Sezione di Fisiologia -  via  Volturno,  39  -  Parma,
lingue straniere di cui verra' accertata la conoscenza: Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
18 gennaio 2011 al 24 gennaio 2011. 
 
Dottorato   di   ricerca   in   produzioni   animali,   biotecnologie
          veterinarie, qualita' e sicurezza degli alimenti 
 
    Prova scritta: 7 dicembre 2010, ore:  10.00,  presso:  Aula  5  -
Facolta' di Medicina Veterinaria - via del Taglio, 10 - Parma,  prova
orale: 7 dicembre 2010, ore: 16.30, presso:  Aula  5  -  Facolta'  di
Medicina Veterinaria - via del Taglio, 10 - Parma,  lingue  straniere
di cui verra' accertata la conoscenza: Inglese. 
    Curricula: 
      Economia ed estimo rurale; 
      Zootecnica Generale e miglioramento genetico; 
      Nutrizione ed alimentazione animale; 
      Zootecnica speciale; 
      Zoologia; 
      Biochimica; 
      Ispezione degli alimenti di origine animale; 
      Fisiologia veterinaria; 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
18 gennaio 2011 al 24 gennaio 2011. 
 
Dottorato  di  ricerca  in  progettazione  e  sintesi   di   composti
                        biologicamente attivi 
 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Magistrale/Specialistica o  conseguita  sulla  base  dell'ordinamento
previgente  al  decreto  ministeriale  n.  509/1999  in   Chimica   e
Tecnologia Farmaceutiche o in Farmacia o  in  Chimica  o  in  Chimica
Industriale. 
    Prova scritta: 9 dicembre 2010, ore: 09.00, presso:  Dipartimento
Farmaceutico - Viale G.P. Usberti,  27/A  -  Parma,  prova  orale:  9
dicembre 2010ore: 15.00, presso: Dipartimento  Farmaceutico  -  Viale
G.P. Usberti, 27/A - Parma, lingue straniere di cui verra'  accertata
la conoscenza: Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
18 gennaio 2011 al 24 gennaio 2011. 
 
                 Dottorato di ricerca in psicologia 
 
    Prova scritta: 15 dicembre 2010, ore: 10.00,  presso:  Aula  G  -
Polo Didattico - B.go Carissimi angolo via del Prato -  Parma,  prova
orale: 16 dicembre 2010ore: 10.00 
    Presso: Aula G - Polo Didattico - B.go Carissimi angolo  via  del
Prato  -  Parma,  lingue  straniere  di  cui  verra'   accertata   la
conoscenza: Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
Dottorato di ricerca in scienza e tecnologia dei materiali innovativi 
 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Magistrale/Specialistica o  conseguita  sulla  base  dell'ordinamento
previgente al decreto ministeriale 509/99 in Scienza dei Materiali  o
in Chimica o in Chimica Industriale o in Fisica o in Ingegneria. 
    Prova scritta: 14 dicembre 2010, ore: 15.00, presso: Aula  Newton
- Dipartimento di Fisica - Viale G.P. Usberti,  7/A  -  Parma,  prova
orale: 17 dicembre 2010, ore: 15.00,  presso:  Istituto  IMEM  CNR  -
Viale G.P. Usberti, 37/A - Parma,  lingue  straniere  di  cui  verra'
accertata la conoscenza: Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
              Dottorato di ricerca in scienze chimiche 
 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Magistrale/Specialistica o  conseguita  sulla  base  dell'ordinamento
previgente  al  decreto  ministeriale  n.  509/1999   in   discipline
scientifiche. 
    Prova scritta: 9 dicembre 2010, ore: 15.00, presso:  Aule  Plesso
Chimico - Viale G.P. Usberti, 17/A - Parma, prova orale: 10  dicembre
2010, ore: 15.00, presso: Aule Plesso Chimico - Viale  G.P.  Usberti,
17/A - Parma, lingue straniere di cui verra' accertata la conoscenza:
Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
18 gennaio 2011 al 24 gennaio 2011. 
 
             Dottorato di ricerca in scienze della terra 
 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Magistrale/Specialistica o  conseguita  sulla  base  dell'ordinamento
previgente al decreto ministeriale 509/99  in  Scienze  Geologiche  o
della Classe Specialistica 86/S o della Classe Magistrale LM-74). 
    Prova scritta: 6 dicembre 2010, ore: 10.00, presso:  Dipartimento
di Scienze della Terra (Sala C23)  -  Viale  G.P.  Usberti,  157/A  -
Parma, prova orale: 7 dicembre 2010ore: 15.00,  presso:  Dipartimento
di Scienze della Terra (Sala C23) - Viale G.P. Usberti, 157/A - Parma 
    Lingue straniere di cui verra' accertata la conoscenza: Inglese. 
    Curricula: 
      Paleontologia,    Paleoecologia,    Sedimentologia,    Geologia
Stratigrafica, Geologia Strutturale e Geologia Planetaria; 
      Geografia   Fisica,   Geomorfologia,   Idrogeologia,   Geologia
Applicata e Geofisica; 
      Mineralogia, Petrografia e Petrologia; 
      Geochimica,   Vulcanologia,   Geomateriali    e    Applicazioni
Mineralogico-Petrografiche per l'Ambiente ed i Beni Culturali. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
18 gennaio 2011 al 24 gennaio 2011. 
 
       Dottorato di ricerca in scienze e tecnologie alimentari 
 
    Prova scritta: 17 dicembre 2010ore: 09.00,  presso:  Auletta  del
Dipartimento di Ingegneria Industriale - Palazzina  8  -  Viale  G.P.
Usberti, 181/A - Parma, prova orale: 17 dicembre  2010,  ore:  15.00,
presso:  Auletta  del  Dipartimento  di  Ingegneria   Industriale   -
Palazzina n. 8 - Viale G.P. Usberti, 181/A - Parma. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
     Dottorato di ricerca in scienze ostetriche e ginecologiche 
 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Magistrale/Specialistica o  conseguita  sulla  base  dell'ordinamento
previgente  al  decreto  ministeriale  n.  509/1999  in  Medicina   e
Chirurgia. 
    Prova Scritta: 15 dicembre 2010, ore: 09.30, presso:  Sezione  di
Ginecologia   e    Ostetricia    del    Dipartimento    di    Scienze
Ginecologiche-Ostetriche e di Neonatologia - via  A.  Gramsci,  14  -
Parma, prova orale: 15 dicembre 2010, ore: 14.00, presso: Sezione  di
Ginecologia   e    Ostetricia    del    Dipartimento    di    Scienze
Ginecologiche-Ostetriche e di Neonatologia - via  A.  Gramsci,  14  -
Parma, lingue  straniere  di  cui  verra'  accertata  la  conoscenza:
Inglese. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 
 
                   Dottorato di ricerca in storia 
 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Magistrale/Specialistica o  conseguita  sulla  base  dell'ordinamento
previgente al  decreto  ministeriale  n.  509/1999  delle  Classi  di
Lettere e Beni Culturali. 
    Prova scritta: 9 dicembre 2010, ore: 10.00, presso:  Dipartimento
di Storia - via M. D'Azeglio, 85 - Parma, prova  orale:  10  dicembre
2010ore: 10.00, presso: Dipartimento di Storia - via M. D'Azeglio, 85
- Parma, lingue straniere di cui verra' accertata la conoscenza:  due
lingue, a scelta del  candidato  tra:  Inglese,  Francese,  Spagnolo,
Tedesco. 
    Curricula: 
      Storia Antica; 
      Archeologia; 
      Papirologia. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
18 gennaio 2011 al 24 gennaio 2011. 
 
        Dottorato di ricerca in tecnologie dell'informazione 
 
    Per  la  partecipazione  al  concorso  e'  richiesta  la   Laurea
Specialistica appartenente alle Classi 20/S  (LM-17),  23/S  (LM-18),
29/S (LM-25), 30/S (LM-27), 31/S (LM-28), 32/S (LM-29), 35/S  (LM-32)
e  45/S  (LM-40)  nonche'  le  corrispondenti  Lauree  Magistrali   o
conseguite  sulla  base  dell'ordinamento   previgente   al   decreto
ministeriale n. 509/1999. 
    Fra i titoli saranno valutati: voto di laurea, borse  di  studio,
premi ottenuti e pubblicazioni scientifiche. 
    I candidati dovranno allegare alla domanda: 
      Fotocopia  del  frontespizio,  della   introduzione   e   delle
conclusioni della tesi di laurea; 
      Certificato  di  laurea  (vecchio  ordinamento)  o  di   laurea
specialistica o magistrale (nuovo ordinamento) con voto finale e voti
conseguiti negli esami di profitto; 
      Curriculum vitae. 
    Prova scritta: 16 dicembre 2010, ore: 09.00, presso: Dipartimento
di Ingegneria  dell'Informazione  -  Palazzina  n.  3  -  Viale  G.P.
Usberti, 181/A - Parma, prova orale: 17 dicembre  2010,  ore:  09.00,
presso: Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione - Palazzina n. 3
- Viale G.P. Usberti, 181/A - Parma. 
    I vincitori del concorso dovranno presentarsi al Servizio Corsi e
Scuola di Dottorato, via Universita', 12 - Parma per l'iscrizione dal
25 gennaio 2011 al 31 gennaio 2011. 

        
      
                               Art. 13 
 
 
                       Ulteriori informazioni 
 
 
    Il presente bando di concorso con il fac-simile per la domanda di
ammissione e' disponibile nel sito WEB dell'Universita'  degli  Studi
di Parma http://www.unipr.it . 
    Ulteriori informazioni  e  norme  di  dettaglio  potranno  essere
richieste al Servizio Corsi e Scuola di Dottorato,  via  Universita',
12 - 43121 Parma, tel. 0521/034364  o  0521/034365  o  0521/034329  o
0521/034205. 
      Parma, 21 ottobre 2010 
 
                                                 Il rettore: Ferretti 
Il direttore amministrativo: Poldi