Rettifica-Revoca PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 11 del 08-02-2011

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Rettifica-Revoca

Nota Bene: trattandosi di 'Rettifica-Revoca' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Rettifica-Revoca
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 11 del 08-02-2011
Sintesi: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI RETTIFICA Comunicato relativo al bando di concorso, per l'assegnazione del Premio nazionale intitolato a Giacomo Matteotti - Settima edizione - Anno 2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 4ª ...
Ente: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 09-02-2011
Condividi

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

RETTIFICA
Comunicato relativo al bando  di  concorso,  per  l'assegnazione  del
  Premio nazionale intitolato a Giacomo Matteotti - Settima  edizione
  - Anno  2011,  pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale  -  4ª  Serie
  speciale concorsi - del 28 gennaio 2011. 

 
    Il testo del bando di concorso citato in epigrafe, riportato alla
pag. 1, e' correttamente riformulato nel seguente modo: 
      alla pag. 1, prima colonna, undicesimo rigo, dove  e'  scritto:
«... concorrere al Premio le  opere  di  carattere  saggistico  ....»
leggasi: «... concorrere al Premio le opere  in  lingua  italiana  di
carattere saggistico ....»; 
      ed ancora, alla pag.1, prima colonna, trentunesimo  rigo,  dove
e' scritto: «...  al  Premio  le  opere  di  carattere  letterario  e
teatrale ....» leggasi: «... al Premio le opere in lingua italiana di
carattere letterario e teatrale ....»; 
      ed ancora, alla pag.1, prima colonna,  cinquantanovesimo  rigo,
dove e' scritto:  «...  Le  tesi  devono  essere  accompagnate  ....»
leggasi : «Le tesi, in lingua italiana,  devono  essere  accompagnate
...».