Concorso per 1 dirigente medico ginecologia e ostetricia (veneto) AZIENDA OSPEDALIERA DI VERONA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: DIR N. 8 del 16-02-2011
Sintesi: AZIENDA OSPEDALIERA DI VERONA Concorso (Scad. 10 marzo 2011) Avviso per l'assunzione a tempo determinato di un dirigente medico disciplina di ginecologia e ostetricia. E' indetto avviso pubblico per titoli e prova orale ...
Ente: AZIENDA OSPEDALIERA DI VERONA
Regione: VENETO
Provincia: VERONA
Comune: VERONA
Data di pubblicazione 18-02-2011
Data Scadenza bando 10-03-2011
Condividi

AZIENDA OSPEDALIERA DI VERONA

Concorso (Scad. 10 marzo 2011)

Avviso per l'assunzione a tempo determinato di un dirigente medico disciplina di ginecologia e ostetricia.


E' indetto avviso pubblico per titoli e prova orale per l'assunzione a tempo determinato di un Dirigente Medico - disciplina di Ginecologia e Ostetricia. Per i requisiti di ammissione si fa riferimento ai D.P.R. 483/1997 e 484/1997. Gli aspiranti all'assunzione di cui sopra dovranno far pervenire la domanda all'Ufficio Protocollo dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona - P.le A. Stefani, 1 - 37126 - VERONA. Il termine per la presentazione delle domande, redatte in carta semplice e corredate dei documenti prescritti, scade il 20 giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto. Per informazioni e per ricevere copia integrale dell'avviso rivolgersi all'Ufficio Procedure Selettive e Concorsuali dell'A.O.U.I. - Verona o consultare il sito aziendale www.ospedaleuniverona.it sezione "concorsi".
Data prova orale: 31 marzo 2011 ore 9.00 Centro Marani via De Lellis 2 - Verona

Il Direttore del Servizio Personale Dott.ssa Antonella Vecchi