Concorso per 1 personale laureato (lazio) ISPRA - ISTITUTO SUPERIORE PER LA PROTEZIONE E LA RICERCA AMBIENTALE

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Borsa di studio
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 32 del 22-04-2011
Sintesi: ISTITUTO SUPERIORE PER LA PROTEZIONE E LA RICERCA AMBIENTALE CONCORSO   (scad.  23 maggio 2011) Concorso per l'assegnazione di 1 borsa di studio per titolari di laurea in scienze biologiche, scienze geologiche, ...
Ente: ISPRA - ISTITUTO SUPERIORE PER LA PROTEZIONE E LA RICERCA AMBIENTALE
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 22-04-2011
Data Scadenza bando 23-05-2011
Condividi

ISTITUTO SUPERIORE PER LA PROTEZIONE E LA RICERCA AMBIENTALE

CONCORSO   (scad.  23 maggio 2011)
Concorso per l'assegnazione di 1 borsa  di  studio  per  titolari  di
  laurea  in  scienze   biologiche,   scienze   geologiche,   scienze
  ambientali o scienze naturali,  nell'area  scientifica  riguardante
  lo studio della caratterizzazione di  dettaglio  della  batimetria
  costiera  laziale  con  tecnologie  Lidar   e   valutazione   delle
  caratteristiche fisiche e biologiche in  aree  marine  della  costa
  laziale. 

 
    E' indetto un concorso pubblico per l'assegnazione di  una  borsa
di studio per titolari  di  laurea  in  scienze  biologiche,  scienze
ambientali o scienze naturali, nell'area scientifica riguardante  lo
studio della caratterizzazione di dettaglio della batimetria costiera
laziale con tecnologie  Lidar  e  valutazione  delle  caratteristiche
fisiche e biologiche in aree marine della costa laziale. 
Requisiti: 
    Saranno ammessi al concorso coloro  che  siano  in  possesso  dei
seguenti requisiti alla data di scadenza del termine: 
      a) laurea specialistica, o laurea conseguita secondo il vecchio
ordinamento  in  scienze  biologiche,  scienze  geologiche,   scienze
ambientali o  scienze  naturali  o  titolo  dichiarato  equipollente,
conseguita presso un'Universita' italiana o estera.  In  quest'ultimo
caso tale titolo dovra' essere riconosciuto equipollente alla  laurea
italiana in base ad accordi internazionali, ovvero con  le  modalita'
di cui all'art. 332 del testo unico 31 agosto 1933 n. 1592; 
      b) capacita' di elaborazione di dati fisici e biologici di aree
marino costiere mediante integrazione di dati tele rilevati, di campo
e di laboratorio; 
      c) esperienza nelle analisi ambientali di base e  applicata  in
ambienti acquatici costieri e di transizione attraverso l'uso di dati
telerilevati; 
      d) conoscenza del pacchetto Office e Windows; 
      e) esperienza nell'utilizzo di software per l'analisi  di  dati
tele rilevati (ENVI e IDL) e  software  GIS  su  piattaforma  Windows
(ArcGIS); 
      f) buona conoscenza, parlata e scritta, della lingua inglese; 
      g) possesso della cittadinanza  italiana  (sono  equiparati  ai
cittadini gli italiani non appartenenti alla  Repubblica)  o  di  uno
degli stati membri della Comunita' europea; 
      h) che abbiano superato il diciottesimo anno di eta' e che  non
abbiano superato il trentacinquesimo anno  di  eta',  con  esclusione
qualsiasi beneficio di elevazione dei limiti di eta'; 
      i) che non siano stati interdetti dai pubblici  uffici  nonche'
non  siano  stati   destituiti   o   dispensati   ovvero   licenziati
dall'impiego presso una pubblica amministrazione,  ovvero  non  siano
stati  dichiarati  decaduti  da  un  impiego   pubblico   a   seguito
dell'accertamento che l'impiego stesso e' stato  conseguito  mediante
la produzione  di  documenti  falsi  o  viziati  da  invalidita'  non
sanabili. 
    Saranno  valutati   dalla   commissione   esaminatrice,   laddove
posseduti  e  dimostrati,  i   seguenti   titoli   di   merito,   che
concorreranno alla formazione del giudizio: 
      1. esperienza presso strutture di ricerca. 
    Scadenza:  trenta  giorni  dalla  pubblicazione  sulla   Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana. 
    Durata: la borsa  di  studio,  eventualmente  rinnovabile,  avra'
durata di 7 mesi. 
    Sede: presso l'ISPRA di Roma. 
    Importo lordo della borsa:  1.000,00 lordi mensili. 
    Per ulteriori informazioni e' possibile consultare il sito  ISPRA
all'indirizzo www.isprambiente.it