Concorso per 3 educatori professionali (lombardia) AZIENDA SPECIALE SERVIZI ALLA PERSONA E FAMIGLIA 'FUTURA'

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 3
Fonte: DIR N. 36 del 25-05-2011
Sintesi: AZIENDA SPECIALE SERVIZI ALLA PERSONA E FAMIGLIA 'FUTURA'   Concorso (Scad. 30 maggio 2011) CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI TRE (3) POSTI DI PROFILO PROFESSIONALE EDUCATORE SERVIZI PRIMA INFANZIA – LIVELLO III – AREA II ...
Ente: AZIENDA SPECIALE SERVIZI ALLA PERSONA E FAMIGLIA 'FUTURA'
Regione: LOMBARDIA
Provincia: MILANO
Comune: PIOLTELLO
Data di pubblicazione 25-05-2011
Data Scadenza bando 30-05-2011
Condividi

AZIENDA SPECIALE SERVIZI ALLA PERSONA E FAMIGLIA 'FUTURA'

 

Concorso (Scad. 30 maggio 2011)

CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI TRE (3) POSTI DI PROFILO PROFESSIONALE EDUCATORE SERVIZI PRIMA INFANZIA – LIVELLO III – AREA II DELLA DOCENZA


In esecuzione delle linee guida del Consiglio d'Amministrazione (Atto direttivo n. 1 del 25.02.2011) è indetta la selezione pubblica, per esami, per la copertura di n. 3 posti di organico disponibile, con qualifica di EDUCATORE SERVIZI PRIMA INFANZIA - liv. III - Area II della Docenza.
1. CONTESTO PROFESSIONALE
I candidati che risulteranno vincitori del concorso in oggetto saranno assunti con il profilo professionale di educatore per servizi educativi destinati a bambini 0-3 anni e alle loro famiglie con compiti educativi, di cura e di sostegno alle famiglie.
Tale profilo interagisce costantemente con l'utenza e mantiene relazioni per favorire la conoscenza e lo scambio tra servizi e soggetti del territorio che a vario titolo si occupano di bambini.
2. TRATTAMENTO ECONOMICO
Il rapporto di lavoro è regolato dalle norme di legge, dal Contratto Collettivo Nazionale vigente "ANINSEI" (d'ora in avanti anche CCNL) e dagli altri atti amministrativi aziendali di cui il candidato può prendere visione presso l'Ufficio gestione di questa azienda speciale.
Il trattamento economico corrisposto è stabilito dal CCNL in vigore.
Si aggiunge l'assegno per il nucleo familiare, se ed in quanto dovuto.I compensi sopra indicati sono soggetti alle ritenute fiscali, previdenziali ed assistenziali di legge.
3. REQUISITI
Per essere ammessi al concorso i candidati dovranno essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
- Diploma di abilitazione all'insegnamento nelle scuole di grado preparatorio;
- Diploma di maturità Magistrale;
- Diploma di dirigente di comunità infantile;
- Diploma di maturità professionale di assistente per comunità infantili;
- Diploma di Liceo psico-pedagogico.
Sono altresì ammessi i soggetti sprovvisti del predetto diploma, ma in possesso dei seguenti titoli:
- Diploma di educatore professionale
- Diploma di laurea in pedagogia
- Diploma di laurea in scienze dell'educazione
- Diploma di laurea in scienze dell'educazione primaria
- Laurea specialistica o magistrale in scienze pedagogiche
- Laurea triennale in scienze dell'educazione e della formazione
Per i cittadini degli stati membri dell'Unione Europea è richiesto il possesso di un titolo di studio equipollente, ale equipollenza dovrà risultare da idonea certificazione rilasciata dalle competenti autorità.
Sono inoltre richiesti:
a) cittadinanza italiana, o equiparati dalla legge ai cittadini italiani. Tale requisito non è richiesto per gli appartenenti all'Unione Europea, fatte salve le eccezioni previste dal D.P.C.M. 7 febbraio 1994, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 15.2.1994, serie generale n. 61. Sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica;
b) idoneità psicofisica all'espletamento delle mansioni da svolgere. L'Azienda sottoporrà il candidato risultato vincitore ad accertamenti sanitari diretti ad accertare il possesso del requisito in oggetto;
c) godimento dei diritti politici;
d) non avere condanne penali o procedimenti penali in corso che impediscono ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione.
Non possono accedere al concorso coloro che siano esclusi dall'elettorato politico attivo e coloro che siano stati destituiti dall'impiego presso una pubblica amministrazione.
E' assicurata la parità uomo-donna, ai sensi di quanto disposto dalla legge n. 125/1991.
I requisiti richiesti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito dal presente bando per la presentazione della domanda di ammissione al concorso.
Alla domanda dovrà essere allegato il curriculum nel quale dovranno essere indicate le esperienze di studio, formative e professionali dei candidati. Il curriculum professionale del candidato, sarà discusso in sede di colloquio.
I concorrenti dovranno far pervenire entro le ore 12,45 del giorno 30.05.2011 la domanda di ammissione.

Per visualizzare il bando completo clicca qui.