Concorso per 18 centralinisti telefonici non vedenti (lazio) MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 18
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 74 del 16-09-2011
Sintesi: MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE AVVISO Avviso relativo all'assunzione di diciotto unita' di personale non vedente da adibire a mansioni di centralinista telefonico da inquadrare nel ruolo unico del personale ...
Ente: MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 16-09-2011
Data Scadenza bando 17-10-2011
Condividi

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

AVVISO
Avviso relativo all'assunzione di diciotto unita'  di  personale  non
  vedente da  adibire  a  mansioni  di  centralinista  telefonico  da
  inquadrare  nel   ruolo   unico   del   personale   del   Ministero
  dell'economia e delle finanze,  da  effettuare  mediante  richiesta
  numerica di avviamento all'amministrazione provinciale - centro per
  l'impiego - ufficio reclutamento disabili. 
 
    Ai sensi dell'art. 4 del decreto del Presidente della  Repubblica
18 giugno 1997, n. 246, si da avviso che il Ministero dell'economia e
delle finanze intende procedere all'assunzione di diciotto unita'  di
personale non vedente da  inquadrare  nel  profilo  professionale  di
coadiutore (codice 5, ex quarta qualifica funzionale) della Seconda
area, fascia retributiva  F1,  del  ruolo  unico  del  personale  del
Ministero dell'economia e delle finanze,  ai  sensi  della  legge  29
marzo 1985, n. 113, da adibire ai  centralini  telefonici  installati
presso le seguenti ragionerie territoriali dello Stato di: 
    1) Agrigento; 
    2) Ancona; 
    3) Benevento; 
    4) Brindisi; 
    5) Chieti; 
    6) Enna; 
    7) Ferrara; 
    8) Latina; 
    9) Macerata; 
    10) Massa Carrara; 
    11) Milano; 
    12) Modena; 
    13) Perugia; 
    14) Siracusa; 
    15) Terni; 
    16) Trento; 
    17) Venezia; 
    18) Viterbo. 
    Si  avvisa,  altresi',  che   non   saranno   prese   in   alcuna
considerazione le  istanze  nominative  trasmesse  direttamente  dagli
interessati alle citate assunzioni in quanto  il  reclutamento  delle
suddette unita' di personale avverra' esclusivamente mediante inoltro
di apposita richiesta del Ministero dell'economia e delle finanze  ai
rispettivi centri per  l'impiego  -  Ufficio  collocamento  disabili,
delle rispettive amministrazioni provinciali.