Concorso per 1 dirigente informatico (emilia romagna) AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PARMA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Incarico
Posti 1
Fonte: DIR N. 11 del 08-02-2012
Sintesi: AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PARMA Concorso (Scad. 28 febbraio 2012) Avviso di selezione pubblica, per titoli e colloquio - di valutazione della candidatura - per il conferimento dell’incarico di Direttore del ...
Ente: AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PARMA
Regione: EMILIA ROMAGNA
Provincia: PARMA
Comune: PARMA
Data di pubblicazione 10-02-2012
Data Scadenza bando 28-02-2012
Condividi

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PARMA

Concorso (Scad. 28 febbraio 2012)

Avviso di selezione pubblica, per titoli e colloquio - di valutazione della candidatura - per il conferimento dell’incarico di Direttore del Servizio Risorse informatiche e telematiche dell’Azienda USL di Parma ai sensi dell’art. 15 septies, co. 1 - DLgs 502/92


Si rende noto che con determinazione del Direttore del Servizio Risorse umane e Sviluppo organizzativo n. 31 del 25/1/2012 è stato approvato un avviso di selezione pubblica, per titoli e colloquio, di valutazione per il conferimento dell’incarico di Direttore del Servizio Risorse Informatiche e Telematiche dell’Azienda USL di Parma, ai sensi dell’art. 15 septies DLgs 502/92 e s.m.i.
L’attribuzione dell’incarico, della durata di anni 3 prorogabili, comporta l’assunzione con rapporto di lavoro dipendente a tempo determinato e inquadramento a livello dirigenziale. Il trattamento economico e normativo applicabile al rapporto di lavoro che si instaurerà è, come base, quello previsto dal vigente CCNL area dirigenza STPA del Servizio Sanitario Nazionale incrementato di un assegno ad personam per un totale annuo lordo di Euro. 90.000,00 (comprensivo della 13° mensilità) oltre ad incentivazione riconosciuta secondo i parametri utilizzati per il restante personale dirigenziale.
Al Direttore del Servizio Risorse Informatiche e Telematiche sono attribuiti i seguenti obiettivi:
- Direzione gestione del personale assegnato al Servizio.
- Supporto tecnico alla gestione degli applicativi software sanitari e amministrativi anche attraverso lo sviluppo di soluzioni adeguate alle esigenze organizzative, funzionali, normative e tecnologiche.
- Supporto tecnico per la gestione e l’adeguamento dell’infrastruttura di rete in termini di configurazione ottimale della topologia e di dimensione delle ampiezze di banda, per la realizzazione dell’integrazione fonia-dati, e per la gestione dell’attività di diagnostica strumentale.
- Sviluppo di soluzioni per la condivisione di “dati comuni”, mediante l’integrazione e lo scambio dei dati delle aree sanitaria ed amministrativa aziendali.
- Presidio del sistema CUP provinciale.
- Analisi e ottimizzazione dei processi d’acquisto software e hardware nell’Azienda Sanitaria.
- Gestione acquisti e manutenzioni hardware e software.
- Sviluppo di progetti e attività comuni o integrate di Information Technology nell’ambito di AVEN finalizzate a migliorare il livello di interoperabilità fra tutte le Aziende Sanitarie dell’Area Vasta.
- Realizzazione progetti congiunti di informatizzazione con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma mediante il coordinamento dei servizi informatici sull’integrazione e la sistematizzazione a livello provinciale delle principali attività in ambito sanitario anche con riferimento all’implementazione del progetto SOLE e dell’Ingegneria clinica.
- Adeguamento delle tecnologie hardware, attraverso interventi di upgrade tecnologici delle macchine server e delle postazioni di lavoro.
- Garantire il rispetto della normativa vigente in materia di sicurezza e privacy, mediante la gestione degli accessi agli applicativi, la profilatura degli utenti e la tracciabilità degli accessi secondo quanto previsto dal Documento Programmatico per la Sicurezza adottato dall’Azienda USL di Parma.
- Monitoraggio e gestione dei flussi SOLE (prenotazione/refertazione/ rendicontazione) e dell’attività aziendale collegata (prenotazione, refertazione, ecc.) oltre a gestione dei cataloghi e dei protocolli specifici SOLE.
I candidati dovranno possedere una consolidata e comprovata esperienza al lavoro per obiettivi, con forte capacità di operare in gruppo (con Team interni e/o esterni).
Per lo svolgimento dell’incarico sono richiesti:
- conoscenza dei modelli e strumenti organizzativi, tecnicocontabili, giuridici e amministrativi, a garanzia di una gestione amministrativa improntata all’innovazione organizzativa, fondata sul processo operativo di programmazione e controllo del budget;
- buona preparazione tecnica, giuridico-amministrativa ed economica, legata alle tipicità del settore; capacità di valutare la specialità dell’organizzazione ed apportare il suo contributo alla Direzione, in termini di innovazione, analisi e conclusione efficace ed efficiente;
- capacità di gestione dei sistemi informativi di supporto alla programmazione e gestione del budget, riferiti all’attività del settore ed alle complessive risorse umane e materiali assegnate.
Inoltre, è indispensabile una buona capacità nella formulazione e nella gestione del budget trasversale;
- capacità di guidare ed indirizzare i collaboratori verso gli obiettivi legati alle attività di pertinenza, utilizzando anche innovativi strumenti organizzativi, quali percorsi di miglioramento, stimolando la crescita dei propri collaboratori anche attraverso la valorizzazione dei contributi da loro offerti e lo sviluppo delle loro competenze;
- capacità di gestione e sviluppo delle risorse umane e di dialogo con le altre funzioni aziendali ed i fornitori esterni.
V isione d’insieme dei processi aziendali, delle tecniche di programmazione e controllo e della normativa di settore completano il profilo.
Requisiti generali di ammissione
a) Cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
b) idoneità fisica all’impiego. L’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego è effettuato, a cura dell’Azienda Unità Sanitaria Locale, prima dell’immissione in servizio.
Requisiti specifici di ammissione
a) Laurea vecchio ordinamento in Ingegneria Informatica; ingegneria elettronica; elettrotecnica gestionale; matematica e fisica ovvero altra laurea tecnico scientifica ad indirizzo informatico;
b) corrispondenti lauree specialistiche o lauree magistrali ai sensi delle vigenti normative;
c) iscrizione all’albo professionale (se previsto per l’esercizio della professione);
d) comprovata qualificazione professionale in relazione all’incarico da conferire, acquisita per almeno un quinquennio in funzioni dirigenziali apicali presso organismi ed enti pubblici o privati o aziende pubbliche o private o che abbiano conseguito una particolare specializzazione professionale, culturale e scientifica desumibile dalla formazione universitaria e post universitaria, da pubblicazioni scientifiche o da concrete esperienze di lavoro.
La partecipazione alla selezione non è soggetta a limiti d’età, non possono comunque essere ammessi al concorso coloro che abbiano superato il limite di età previsto dalla vigente normativa per il collocamento a riposo d’ufficio.
Non possono accedere all’impiego coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo o che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso Pubbliche amministrazioni, ovvero licenziati.
Tutti i requisiti specifici e generali di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di partecipazione.
La mancanza di uno o più requisiti tra quelli richiesti comporta la non ammissione all’avviso.
Domanda di ammissione
Le domande di partecipazione, redatte in carta semplice, debitamente sottoscritte a pena di esclusione dalla selezione, unitamente alla documentazione allegata, devono essere rivolte al Direttore Generale dell’Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma, presso la sede amministrativa in Parma Strada del Quartiere n. 2/A – cap 43125 - nei modi e nei termini di seguito previsti:
- mediante spedizione postale con raccomandata A/R;
- presentate direttamente all’Ufficio Concorsi dell’Azienda USL di Parma in Strada del Quartiere n. 2/A - Parma - 1° piano, dalle ore 9 alle ore 13 di tutti i giorni feriali, escluso il sabato; il martedì ed il giovedì anche al pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 16.30.
In ogni caso le domande dovranno pervenire tassativamente entro le ore 12 del 20° giorno successivo a quello della data di pubblicazione del presente avviso di selezione nel Bollettino Ufficiale Regione Emilia-Romagna. Fa fede il timbro dell’ufficio postale di spedizione delle raccomandate.
Il termine fissato per la presentazione delle domande e dei documenti è perentorio; l’eventuale riserva di invio successivo di documenti è priva di effetto.
L’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni derivante da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente oppure di mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a terzi, a caso fortuito o forza maggiore.
Si rende noto che la documentazione presentata può essere ritirata dopo l’espletamento del colloquio, personalmente o da un incaricato munito di delega, previo riconoscimento tramite documento d’identità valido.
La documentazione non ritirata, trascorsi cinque anni dalla conclusione delle procedure di selezione, sarà inviata al macero.
Nella domanda gli aspiranti dovranno dichiarare a) Cognome e nome, la data ed il luogo di nascita, la residenza;
b) il possesso della cittadinanza italiana, o equivalente;
c) il Comune di iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;
d) le eventuali condanne penali riportate, ovvero di non aver riportato condanne penali;
e) il titolo di studio posseduto e i requisiti specifici di ammissione richiesti per il concorso;
f) la posizione nei riguardi degli obblighi militari;
g) di non essere stati dispensati, destituiti o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione.
Alla domanda i candidati dovranno allegare, pena esclusione un curriculum formativo e professionale redatto in carta semplice, datato e firmato.
Nel curriculum dovrà essere dettagliatamente descritta l’attività formativa, professionale, organizzativa, direttiva e gestionale maturata; nonché la tipologia delle istituzioni/enti/strutture presso le quali il candidato ha svolto la sua attività.
Le dichiarazioni contenute nel suddetto curriculum per essere oggetto di valutazione dovranno avere la forma dell’autocertificazione o della dichiarazione sostitutiva di atto notorio ovvero essere comprovate e integrate da adeguata documentazione, in originale o copia fotostatica accompagnata da apposita dichiarazione che ne attesti la conformità all’originale ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445.
Le dichiarazioni rese dal candidato devono contenere tutti gli elementi necessari alla valutazione del titolo che si intende produrre; l’omissione anche di un solo elemento comporta la non valutazione del titolo autocertificato.
Con particolare riferimento all’attività lavorativa prestata, l’autocertificazione ovvero la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà deve contenere l’esatta denominazione dell’ente, la qualifica, il tipo di rapporto di lavoro (a tempo pieno, a tempo definito, a tempo parziale), le date di inizio e di conclusione del dell’attività lavorativa, nonché le eventuali interruzioni (aspettative, sospensioni, ecc.) e quant’altro necessario per la valutazione.
Le pubblicazioni edite a stampa, gli attestati di partecipazione a corsi e convegni, le comunicazioni e gli abstracts devono necessariamente essere prodotte in originale o in copia fotostatica accompagnate da apposita “dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà” (art. 47, DPR 28/12/2000, n. 445) che ne attesti la conformità all’originale.
I fac-simili delle suddette certificazioni possono essere scaricate dal sito internet aziendale, nella sezione concorsi, allegate al presente bando di selezione.
La dichiarazione sostitutiva di certificato o di atto di notorietà deve essere sottoscritta personalmente dall’interessato dinnanzi al funzionario competente a ricevere la documentazione, ovvero può essere spedita per posta o consegnata da terzi unitamente a fotocopia semplice di documento di identità personale del sottoscrittore.
In caso di accertamento di indicazioni non rispondenti a veridicità, ai sensi dell’art. 75 del DPR 28/12/2000, n. 445 il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base delle dichiarazioni non veritiere.
Le pubblicazioni devono essere edite a stampa non saranno ammessi lavori in bozza o in attesa di pubblicazione.
Ai sensi della Legge 370/88 le domande di partecipazione all’avviso non sono soggette all’imposta di bollo, compresa l’autentica dei relativi documenti allegati.
Alla domanda deve essere unito in triplice copia, in carta semplice, un elenco dei documenti e dei titoli presentati, datato e firmato.
Modalità di accertamento della qualificazione professionale e delle competenze Espletata la verifica dei requisiti di ammissione a cura dell’Ufficio Concorsi, l’accertamento della qualificazione professionale e delle competenze degli aspiranti verrà effettuata da una Commissione nominata dal Direttore Generale dell’Azienda USL di Parma composta dal Direttore Amministrativo dell’Azienda USL di Parma con funzioni di Presidente e da due Dirigenti, individuati fra i Dirigenti delle Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna, preposti ad una struttura complessa dell’Area Informatica e Tecnica. Un componente verrà designato dal Collegio di Direzione e uno dal Direttore generale dell’AUSL di Parma.
I candidati verranno convocati a sostenere il colloquio con un preavviso di almeno 5 giorni.
La Commissione procederà:
- alla valutazione comparata dei curricula dei candidati;
- alla effettuazione di un colloquio diretto a verificare le capacità professionali, organizzative e gestionali in relazione alle funzioni da conferire.
Non si darà luogo in nessun caso ad una graduatoria di merito.
Il vincitore verrà individuato dal Direttore generale entro una rosa di candidati idonei predisposta dalla Commissione, valutando in particolar modo la capacità progettuale, la visione strategica, l’esperienza di gestione di strutture con complessità tecniche e relazionali.
Conferimento dell’incarico
Il Dirigente incaricato, previa verifica dell’idoneità fisica all’impiego, verrà invitato a sottoscrivere il contratto individuale di lavoro di diritto privato. L’Amministrazione si riserva la facoltà, per comprovati motivi, di modificare, sospendere, annullare, revocare il presente bando qualora ne ravvisi la necessità o l’opportunità per ragioni di pubblico interesse.
Per quanto non espressamente previsto nel presente avviso, si fa riferimento alla normativa concorsuale vigente.
Ai sensi delle disposizioni di cui al DLgs 196/03 “Codice in materia di protezione dei dati personali” in particolare, delle disposizioni di cui all’art. 13, questa Azienda Unità Sanitaria Locale, nella persona del Direttore generale, quale titolare del trattamento dei dati inerenti il presente avviso, informa gli interessati che il trattamento dei dati contenuti nelle domande presentate, che può avvenire con modalità sia manuale che elettronica, è finalizzata all’espletamento della procedura relativa al presente bando (o avviso o selezione o borsa di studio).
L’interessato gode dei diritti di cui all’art. 7 del DLgs 196/03, cioè di conoscere i dati che lo riguardano, di chiederne l’aggiornamento, la rettifica, il completamento, la cancellazione o il blocco in caso di violazione di legge, nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi.
Copia del presente avviso, nonché fac-simile della domanda di partecipazione potranno essere richiesti presso l’Ufficio Concorsi dell’Azienda USL di Parma in Strada del Quartiere n. 2/A - 43125 Parma - 1° piano - al quale gli aspiranti potranno rivolgersi per ulteriori informazioni. (tel. 0521393344 - Internet: www.ausl.pr.it ).
Il Direttore
Gianluca Battaglioli