Concorso per 1 dirigente medico chirurgia vascolare (campania), 1 dirigente medico di gastroenterologia (campania), 1 dirigente medico patologia clinica (campania), 1 dirigente biologo (campania) AZIENDA OSPEDALIERA ''OSPEDALE SAN SEBASTIANO'' DI CASERTA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Mobilita'
Posti 4
Fonte: DIR N. 30 del 17-04-2012
Sintesi: AZIENDA OSPEDALIERA ''OSPEDALE SAN SEBASTIANO'' DI CASERTA Concorso (Scad. 2 maggio 2012) AVVISO DI MOBILITA’ VOLONTARIA REGIONALE, PER SOLI TITOLI, PER DIRIGENTE MEDICO – DISCIPLINA CHIRURGIA VASCOLARE, DIRIGENTE ...
Ente: AZIENDA OSPEDALIERA ''OSPEDALE SAN SEBASTIANO'' DI CASERTA
Regione: CAMPANIA
Provincia: CASERTA
Comune: CASERTA
Data di pubblicazione 17-04-2012
Data Scadenza bando 02-05-2012
Condividi

AZIENDA OSPEDALIERA ''OSPEDALE SAN SEBASTIANO'' DI CASERTA

Concorso (Scad. 2 maggio 2012)

AVVISO DI MOBILITA’ VOLONTARIA REGIONALE, PER SOLI TITOLI, PER DIRIGENTE MEDICO – DISCIPLINA CHIRURGIA VASCOLARE, DIRIGENTE MEDICO – DISCIPLINA GASTROENTEROLOGIA, DIRIGENTE MEDICO – DISCIPLINA PATOLOGIA CLINICA E DIRIGENTE BIOLOGO.


- in esecuzione della deliberazione n. 195 del 26.03.2012; ;
- visto l’art. 20 del vigente C.C.N.L. della dirigenza medica;
- visto l’art. 20 del vigente C.C.N.L. della dirigenza sanitaria, professionale, tecnica ed amministrativa - visto l’art. 30 del D. Lgs n. 165 del 30.03.2001;
è indetto avviso pubblico di mobilità volontaria - in ambito regionale - per la copertura dei seguenti posti:
n. 1 posto di Dirigente medico – disciplina chirurgia vascolare;
n. 1 posto di Dirigente medico – disciplina gastroenterologia;
n. 1 posto di Dirigente medico – disciplina patologia clinica;
n. 1 posto di Dirigente biologo;
Gli interessati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
01) dipendenti a tempo indeterminato di Aziende UU.SS.LL. o Aziende Ospedaliere della Regione Campania nel profilo professionale e nella disciplina a concorso;
02) aver superato il periodo di prova;
03) avere la piena idoneità fisica al posto da ricoprire senza alcuna limitazione;
04) non avere subito nell'ultimo biennio antecedente alla data di pubblicazione del presente bando sanzioni disciplinari definitive superiori alla censura.
Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di partecipazione al presente avviso.
Domanda di ammissione Nella domanda gli aspiranti dovranno dichiarare, sotto la propria responsabilità e consapevoli delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del DPR n. 445 del 28/12/2000 per le ipotesi di falsità di atti e dichiarazioni mendaci, di essere in possesso dei requisiti previsti per la copertura del relativo posto, allegando alla stessa la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà resa ai sensi dell’art. 46 del DPR 445/2000 inerente tutti i servizi prestati, un dettagliato curriculum formativo e professionale dal quale si evincono le capacità professionali possedute dagli interessati, nonché tutte le certificazioni relative ai titoli che ritengono opportuno presentare agli effetti della valutazione.
Alla domanda deve essere unito, altresì, un elenco dei documenti presentati.
La firma in calce alla domanda di partecipazione non necessita di autenticazione, ai sensi della L. 127/97.
I titoli e i documenti allegati devono essere autocertificati nei casi, nelle forme previste dal DPR n. 445/00, secondo gli allegati modelli “B” e “C”.
La firma in calce alle dichiarazioni sostitutive non necessita di autenticazione, in tal caso, però, deve essere allegata - pena la mancata valutazione dei titoli - la fotocopia di un documento d'identità personale in corso di validità.
Si precisa che le dichiarazioni sostitutive attestanti titoli valutabili e/o requisiti di ammissione, verranno accettate solo se redatte in modo conforme a quanto previsto dal decreto del Presidente della Repubblica n. 445/00, anche in ordine all’assunzione di responsabilità delle dichiarazioni rese.
In particolare, con riferimento al servizio prestato, la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà deve contenere l'esatta denominazione dell'Ente presso il quale il servizio è stato prestato, la qualifica, il tipo di rapporto di lavoro (tempo indeterminato/determinato, tempo pieno/part-time), le date d'inizio e di conclusione del servizio, nonché le eventuali interruzioni (aspettativa senza assegni, sospensioni etc.), e quant'altro necessario per valutare il servizio stesso.
Nella certificazione relativa ai servizi deve essere attestato se ricorrono o meno le condizioni di cui all'ultimo comma dell'art. 46 del D.P.R. 20 dicembre 1979, n° 761, in presenza delle quali il punteggi o di anzianità deve essere ridotto. In caso positivo l'attestazione deve precisare la misura della riduzione del punteggio.
Modalità e termine di presentazione delle domande Le domande di partecipazione all’avviso, redatte in carta semplice, secondo l’allegato schema “A”, e le documentazioni ad esse allegate, da inoltrare in busta chiusa recante l’indicazione di partecipazione all’avviso di mobilità regionale, per soli titoli, per il profilo professionale al quale si è interessati, devono essere indirizzate a DIRETTORE GENERALE AZIENDA OSPEDALIERA – “Sant’Anna e San Sebastiano” Via Tescione, s.n.c. 81100 CASERTA Il termine per la presentazione delle domande scade alle ore 12.00 del 15° (quindicesimo) giorno successivo a quello della data di pubblicazione del presente bando, nel Bollettino Ufficiale della Regione Campania; qualora detto giorno sia festivo, il termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo.
Le domande di ammissione al concorso si considerano prodotte in tempo utile:
· se consegnate a mano, entro il termine fissato dal bando, al Protocollo generale dell’Azienda, sito al predetto indirizzo, (piano terra dell’Edificio A, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.30 con accesso anche pomeridiano il martedì dalle ore 15.00 alle ore 17.30 – chiuso il sabato);
· se spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, entro il termine fissato dal bando: a tal fine fa fede il timbro dell’ufficio accettante.
· se inviate, entro il termine di cui sopra, tramite casella di posta Elettronica Certificata PEC – intestata al candidato – esclusivamente in un unico file formato PDF – al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata gestionerisorseumane@ospedalecasertapec.it in applicazione del ”Nuovo Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD).
Il termine fissato per la presentazione delle domande e dei documenti è perentorio: l’eventuale riserva di invio successivo di documenti è priva di effetti.
L’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte dei concorrenti oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambio di domicilio indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o, comunque, imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.
L’eventuale riserva di invio successivo di documenti o il riferimento a documenti e titoli in possesso dell’Amministrazione è priva di effetto.
Ammissione dei candidati Non saranno prese in considerazione le istanze di coloro che:
- abbiano subito condanne penali o provvedimenti disciplinari superiori alla censura nell’ultimo biennio antecedente alla data di pubblicazione del presente avviso ;
- siano stati dichiarati dal collegio medico delle UU.SS.LL. competenti o dal medico competente aziendale, fisicamente <non idonei> ovvero < idonei con prescrizioni particolari> alle mansioni del profilo oggetto della mobilità o per i quali, comunque, risultino formalmente delle limitazioni al normale svolgimento delle mansioni proprie del profilo stesso.
Commissione Esaminatrice La Commissione esaminatrice viene nominata con apposito provvedimento ad insindacabile giudizio dal Direttore Generale.
Valutazione dei titoli La Commissione Esaminatrice procede alla formulazione della graduatoria sulla base della valutazione positiva e comparata da effettuarsi in base al curriculum di carriera e professionale.
La Commissione dispone di 20 punti per la valutazione dei titoli, così ripartiti:
- titoli di carriera punti 10;
- titoli accademici e di studio punti 3;
- pubblicazioni e titoli scientifici punti 3;
- curriculum formativo e professionale punti 4.
Curriculum formativo e professionale La Commissione attribuirà al curriculum un punteggio globale desunto attraverso l'esame delle attività professionali e di studio formalmente documentate, non riferibili a titoli già valutati nelle precedenti categorie, idonee ad evidenziare ulteriormente il livello di qualificazione professionale acquisito nell'arco dell'intera carriera e specifiche rispetto alla posizione funzionale da conferire.
In tale categoria rientrano altresì gli incarichi di insegnamento conferiti da enti pubblici, le attività di partecipazione a congressi, convegni o seminari, che abbiano finalità di formazione di aggiornamento professionale qualificati con riferimento alla durata ed attinenti al profilo professionale a concorso.
Graduatoria La rispettive graduatorie, formulate dalla Commissione Esaminatrice, secondo l'ordine dei punteggi della valutazione dei titoli, per ciascun profilo professionale, saranno approvate con apposita deliberazione previo riconoscimento della loro regolarità.
Sono dichiarati vincitori, i candidati utilmente collocati nella rispettive graduatorie.
Nomina del vincitore I concorrenti dichiarati vincitori ai fini dell'assunzione in servizio mediante stipula del contratto individuale di lavoro, dovranno far pervenire dichiarazione attestante il possesso della piena idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie della qualifica di appartenenza e di non avere in pendenza istanze tendenti ad ottenere una inidoneità, seppur parziale.
Si fa presente, comunque, che questa Azienda darà corso alla mobilità dei vincitori del presente bando, fatto salvo quanto previsto dal Decreto Commissariale della Regione Campania n. 30 del 15.03.2012.
Per tutto quanto non contemplato dal presente bando, si rinvia alle disposizioni di legge vigenti in materia.
Le istanze di mobilità che sono già pervenute o che perverranno prima della pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Campania non saranno prese in considerazione e saranno archiviate senza alcuna comunicazione agli interessati, in quanto il presente avviso costituisce a tutti gli effetti notifica nei confronti degli interessati.
Questa Azienda Ospedaliera si riserva la facoltà di modificare, prorogare, sospendere, revocare il presente bando, in relazione a nuove disposizioni di legge o per comprovate ragioni di pubblico interesse senza che i candidati possano sollevare eccezione o vantare diritti di sorta.
Ai sensi e per effetto della legge n° 675 del 31/12 /1996, l'Azienda è autorizzata al trattamento dei dati personali dei concorrenti, finalizzato agli adempimenti per l'espletamento della presente procedura.
Per eventuali informazioni, gli aspiranti potranno rivolgersi alla unità operativa “gestione risorse umane -concorsi e mobilità“ di questa Azienda Ospedaliera, sita in Caserta Via Tescione, Tel. 0823/232464 (PEC “gestionerisorseumane@ospedalecasertapec.it”).
Il presente avviso potrà essere consultato sul sito internet www.ospedale.caserta.it .
Il direttore generale Dr. Francesco Bottino