Nomina UNIVERSITA' DI VERONA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 42 del 01-06-2012

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Nomina

Nota Bene: trattandosi di 'Nomina' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Nomina
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 42 del 01-06-2012
Sintesi: UNIVERSITA' DI VERONA NOMINA Costituzione della commissione giudicatrice per la procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di ricercatore universitario, presso la facolta' di giurisprudenza - ...
Ente: UNIVERSITA' DI VERONA
Regione: VENETO
Provincia: VERONA
Comune: VERONA
Data di pubblicazione 01-06-2012
Condividi

UNIVERSITA' DI VERONA

NOMINA
Costituzione della  commissione  giudicatrice  per  la  procedura  di
  valutazione comparativa per la copertura di un posto di ricercatore
  universitario, presso  la  facolta'  di  giurisprudenza  -  settore
  IUS/04 - Diritto commerciale. 
 
                             IL RETTORE 

 
    Vista la Legge 9.5.1989 n. 168; 
    Vista la Legge 3.7.1998 n. 210; 
    Visto il D.P.R. 23.03.2000 n. 117; 
    Visto il D.L. 10.11.2008 n. 180 convertito con la Legge n. 1  del
9.1.2009 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 6  del
9.1.2009; 
    Visto il D.M. 139/2009 del 27.3.2009, pubblicato  nella  Gazzetta
Ufficiale Serie Generale n. 84 del 10.4.2009; 
    Visto il D.R. n. 2338-2010 prot. n. 41121 del 27/09/2010, il  cui
avviso e' stato  pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale  -  4ª  Serie
Speciale - n. 80 dell' 8/10/2010, con il quale sono state indette  le
procedure di valutazione comparativa per la copertura di  complessivi
12 posti di ricercatore finanziati ai sensi del D.M. 212/2009 - quota
anno 2009, tra cui la valutazione  comparativa  per  n.  1  posto  di
ricercatore,   settore   scientifico-disciplinare   IUS/04    Diritto
Commerciale della Facolta' di Giurisprudenza; 
    Vista la delibera della Facolta' di Giurisprudenza, con la  quale
viene indicato il nominativo del componente designato; 
    Visto il D.R. 566-2011 prot. n. 11654 del 16/03/2011 con il quale
sono state indette le procedure elettorali per la costituzione  delle
commissioni giudicatrici delle procedure di  valutazione  comparativa
(I sessione 2010 Straordinaria), modificato  con  D.R.  n.  586-2011,
prot. n. 11937 del 21/03/2011, tra cui la valutazione comparativa per
n. 1 posto di ricercatore,  settore  scientifico-disciplinare  IUS/04
Diritto Commerciale della Facolta' di Giurisprudenza; 
    Visti i risultati delle operazioni di voto e di sorteggio; 
    Visto  il  D.R.  n.  914-2011  prot.  n.  15757  del  12/04/2011,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 4ª serie  speciale  n.  33  del
26/04/2011  con  il  quale  e'  stata   costituita   la   commissione
giudicatrice  della  procedura   di   valutazione   comparativa   per
ricercatore,  settore   scientifico   disciplinare   IUS/04   Diritto
Commerciale della Facolta' di Giurisprudenza; 
    Vista l'ordinanza del TAR Lazio n. 2408/2011 che  dichiara  nullo
l'atto di nomina della  commissione  giudicatrice  sopra  indicata  a
seguito di ricorso in materia di definizione dell'elettorato  per  la
formazione della commissione medesima; 
    Visto  il  D.R.  n.  2052-2011  prot.  33132   dell'   11/08/2011
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 4ª serie  speciale  n.  70  del
02/09/2011, con il quale, in esecuzione dell'ordinanza del TAR  Lazio
n.  2408/2011,  viene   annullata   la   nomina   della   commissione
giudicatrice  della  valutazione  comparativa  per  n.  1  posto   di
ricercatore,   settore   scientifico-disciplinare   IUS/04    Diritto
commerciale della Facolta' di Giurisprudenza e, con  essa,  gli  atti
connessi, in particolare il verbale della riunione preliminare  della
commissione giudicatrice tenutasi in data 06/07/2011; 
    Visto il D.R. n. 962-2012  prot.  21334  del  24/04/2012  con  il
quale, in applicazione di quanto disposto dalla sentenza TAR Lazio n.
1096/2012 e del TAR Campania  n.  187/2010,  sono  state  indette  le
procedure  elettorali  per  la   ricostituzione   delle   commissioni
giudicatrici  delle  procedure   di   valutazione   comparativa   per
ricercatore (I sessione 2012 straordinaria) tra  cui  IUS/04  Diritto
Commerciale della Facolta' di Giurisprudenza di questo Ateneo; 
    Visti i risultati delle operazioni di voto e di sorteggio; 


				 
                              Decreta: 

 
                               Art. 1 

 
    Ai sensi dell'art. 2 della Legge 210/1998, dell'art. 3 del D.P.R.
117/2000 e del D.L. 180/2008  convertito  con  la  Legge  1/2009,  e'
costituita  la  Commissione  Giudicatrice   per   la   procedura   di
valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posti di ricercatore
di questa Universita', come di seguito indicato: 


				 
Facolta' di Giurisprudenza - settore IUS/04 Diritto Commerciale  -  1
                        posto di ricercatore 

 
    Componente designato:  Enrico  Ginevra,  Professore  Ordinario  -
Universita' di Bergamo; 
    Componente  sorteggiato:  Pietro  Masi,  Professore  Ordinario  -
Universita' di Roma «Tor Vergata»; 
    Componente sorteggiato:  Massimo  Miola  Professore  Ordinario  -
Universita' di Napoli «Federico II». 

        
      
                               Art. 2 

 
    Ai sensi del comma 16 dell'art. 3 del D.P.R. 117/2000, dalla data
di  pubblicazione  nella  Gazzetta  Ufficiale  del  presente  Decreto
Rettorale di nomina della commissione giudicatrice decorrono i trenta
giorni previsti dall'art. 9 del decreto-legge 21 aprile 1995 n.  120,
convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 1995 n. 236, per
la presentazione al Rettore, da parte  dei  candidati,  di  eventuali
istanze di  ricusazione  dei  commissari.  Decorso  tale  termine  e,
comunque, dopo l'insediamento  della  Commissione  non  sono  ammesse
istanze di ricusazione dei commissari. 


				 
                                                 Il rettore: Mazzucco