Avviso AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI BARI Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 42 del 01-06-2012

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Avviso

Nota Bene: trattandosi di 'Avviso' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilitÓ di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarÓ visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich´┐Ż ´┐Ż scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Avviso
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 42 del 01-06-2012
Sintesi: AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BARI RETTIFICA Comunicato relativo agli avvisi pubblici per il conferimento di incarichi quinquennali di direttore della S.C. anestesia e rianimazione del Presidio ospedaliero ...
Ente: AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI BARI
Regione: PUGLIA
Provincia: BARI
Comune: BARI
Data di pubblicazione 01-06-2012
Condividi

AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BARI

RETTIFICA
Comunicato relativo agli  avvisi  pubblici  per  il  conferimento  di
  incarichi  quinquennali  di  direttore  della  S.C.   anestesia   e
  rianimazione del Presidio ospedaliero di Monopoli, S.C. ortopedia e
  traumatologia del Presidio ospedaliero di Monopoli, S.C. neurologia
  del Presidio ospedaliero di Monopoli, S.C. ostetricia e ginecologia
  del  Presidio  ospedaliero  di  Putignano,  S.C.  oftalmologia  del
  Presidio ospedaliero  di  Putignano,  S.C.  patologia  clinica  del
  Presidio ospedaliero di Venere e S.C. medicina interna del Presidio
  ospedaliero di Molfetta. 
 
    A  rettifica  dei  comunicati  sopra  citati,  pubblicati   nella
Gazzetta Ufficiale - 4¬ serie speciale - n. 40 del 25 maggio 2012, il
dato corretto del Bollettino ufficiale della Regione Puglia  in  essi
riportato, deve intendersi il n. 36 dell'8 marzo 2012  anziche'  come
pubblicato per mero errore materiale, il n. 168 del 27 ottobre 2011.