Avviso MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 87 del 06-11-2012

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Avviso

Nota Bene: trattandosi di 'Avviso' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Avviso
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 87 del 06-11-2012
Sintesi: MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI AVVISO Modifica del bando di concorso per la nomina di 400 vice ispettori del Corpo forestale dello Stato. IL CAPO ...
Ente: MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 07-11-2012
Condividi

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

AVVISO
Modifica del bando di concorso per la nomina di  400  vice  ispettori
  del Corpo forestale dello Stato. 
 
 
                               IL CAPO 
                   del Corpo forestale dello Stato 
 
    Visto il decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 201, e successive
modificazioni, in materia di riordino delle  carriere  del  personale
non direttivo e non dirigente del Corpo forestale dello Stato; 
    Visto il decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari
e forestali 28 ottobre 2011 adottato, ai sensi dell'art. 16, comma 3,
e del combinato disposto degli articoli 17, comma 2, e 18,  comma  1,
del citato decreto legislativo n. 201/95; 
    Visto il decreto del capo del  Corpo  forestale  dello  Stato  23
novembre 2011, con il quale e' stato bandito  il  concorso  pubblico,
per esami, per la nomina di 400  allievi  vice  ispettori  del  Corpo
forestale dello Stato, pubblicato sulla Gazzetta  Ufficiale  -  Serie
«Concorsi ed esami» del 29 novembre 2011, n. 94, come modificato  dal
decreto del  Capo  del  Corpo  15  dicembre  2011,  pubblicato  sulla
Gazzetta Ufficiale - Serie «Concorsi ed esami» del 27 dicembre  2011,
n. 102; 
    Visto il decreto-legge 7  maggio  2012,  n.  52  convertito,  con
modificazione dalla legge 6 luglio 2012, n. 95 ed il decreto-legge  6
luglio 2012, n. 95, convertito,  con  modificazioni,  dalla  legge  7
agosto 2012, n. 135, con i quali sono state introdotte misure per  la
razionalizzazione della spesa pubblica; 
    Visto il decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari
e forestali 29 ottobre 2012 che, in rettifica del citato decreto  del
28 ottobre 2011, ha previsto, a seguito di nuova valutazione dei vari
aspetti logistici e finanziari, il posticipo  degli  accertamenti  di
idoneita'  psico-fisica  ed  attitudinale  al  termine  della   prova
scritta; 
    Ravvisata la necessita', in linea  con  la  citata  rettifica  al
decreto ministeriale 28 ottobre 2011  e  nel  rispetto  dei  generali
principi di ragionevolezza ed economicita', ai quali corre  l'obbligo
di prestare particolare attenzione nell'attuale  fase  congiunturale,
di rettificare il bando nel senso di prevedere che  siano  sottoposti
agli  accertamenti  psico-fisici  ed  attitudinali  i  candidati  che
superano le prove scritte, cosi' contenendo il numero  dei  candidati
da sottoporre ai predetti costosi accertamenti individuali; 
    Considerato  che  la  modifica   in   questione   riguarda   fasi
concorsuali non ancora attivate e, in ogni caso, non altera in  alcun
modo la par condicio tra i partecipanti al concorso; 
 
                              Decreta: 
 
 
                               Art. 1 
 
 
    1.  All'art.  4,  comma  5,  le  parole   ''che   accedono   agli
accertamenti  di  idoneita'  psico-fisica  ed   attitudinale''   sono
sostituite dalle seguenti ''che accedono alla prova  scritta  di  cui
all'art. 6''. 
    2. All'art. 5, i commi 1 e 2 sono sostituiti dai seguenti: 
      ''1.  Sono  convocati  per  gli   accertamenti   di   idoneita'
psico-fisica  ed  attitudinale,  da  svolgersi  in  conformita'  alla
normativa vigente, e, dunque, attualmente  in  conformita'  a  quanto
stabilito all'art. 6 del decreto del Presidente della  Repubblica  27
febbraio 1991, n. 132, i soli candidati che superano la prova scritta
di cui all'art. 6. 
      2. La convocazione, con l'indicazione di sede, giorno e  orario
in cui il candidato deve presentarsi per sottoporsi agli accertamenti
di idoneita' psico-fisica ed attitudinale, nonche' del voto riportato
nella prova scritta, e' pubblicata sul Bollettino ufficiale del Corpo
forestale dello Stato e sul sito internet del Corpo  forestale  dello
Stato (www.corpoforestale.it  sotto  la  voce  «concorsi»).  Di  tale
pubblicazione viene data  notizia  mediante  avviso,  con  valore  di
notifica a tutti gli effetti e per tutti i candidati, inserito  nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica  italiana  -  4ª  serie  speciale
«Concorsi ed esami» del giorno che verra' reso  noto  contestualmente
alla pubblicazione dell'elenco degli ammessi alla prova  scritta,  di
cui all'art. 4, comma 5, salvo rinvio ad una successiva pubblicazione
o salvo convocazione individuale a mezzo raccomandata con  avviso  di
ricevimento." 
    3. All'art. 5, il comma 6 e' sostituito dal seguente: 
      "6. Il giudizio di idoneita' o non  idoneita',  espresso  dalla
competente commissione, e' definitivo e  comporta,  in  caso  di  non
idoneita', l'esclusione dal concorso". 
    4. All'art. 6, comma 1, le parole "elenco alfabetico  di  cui  al
comma  6  dell'art.  5"  sono  sostituite  dalle  seguenti:   "elenco
alfabetico di cui all'art. 4, comma 5" . 
    5. All'art. 6, il comma 5 e' sostituito dal seguente: 
      "5. Vengono ammessi  agli  accertamenti  di  idoneita'  di  cui
all'art. 5 i candidati che riportino una valutazione non inferiore  a
ventuno trentesimi nella prova scritta.". 
    6. All'art. 7, comma 1, primo  periodo,  le  parole  "ammessi  al
colloquio, con l'indicazione del voto riportato nella prova scritta,"
sono sostituite dalle seguenti: "risultati idonei  agli  accertamenti
di cui all'art. 5". 
    7. All'art. 7, comma 1, secondo periodo, le parole "comma 6" sono
sostituite dalle seguenti: "comma 2". 
 
      Roma, 31 ottobre 2012 
 
                                                  Il Capo             
                                      del Corpo forestale dello Stato 
                                                  Patrone