Concorso per 1 artista (veneto) MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO - SOPRINTENDENZA PER I BENI STORICI, ARTISTICI ED ETNOANTROPOLOGICI PER LE PROVINCE DI VENEZIA, BELLUNO, PADOVA E TREVISO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Incarico
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 56 del 16-07-2013
Sintesi: MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO - SOPRINTENDENZA PER I BENI STORICI, ARTISTICI ED ETNOANTROPOLOGICI PER LE PROVINCE DI VENEZIA, BELLUNO, PADOVA E TREVISO Concorso (Scad. 10 settembre ...
Ente: MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO - SOPRINTENDENZA PER I BENI STORICI, ARTISTICI ED ETNOANTROPOLOGICI PER LE PROVINCE DI VENEZIA, BELLUNO, PADOVA E TREVISO
Regione: VENETO
Provincia: VENEZIA
Comune: VENEZIA
Data di pubblicazione 16-07-2013
Data Scadenza bando 10-09-2013
Condividi

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO - SOPRINTENDENZA PER I BENI STORICI, ARTISTICI ED ETNOANTROPOLOGICI PER LE PROVINCE DI VENEZIA, BELLUNO, PADOVA E TREVISO

Concorso (Scad. 10 settembre 2013)

Concorso pubblico, tra artisti, per la realizzazione di un'opera d'arte destinata all'abbellimento dell'aerostazione passeggeri dell'aeroporto A. Canova di Treviso secondo quanto disposto dalla legge 29 luglio 1949, n. 717.

 
    E' indetto un concorso pubblico tra artisti per la  realizzazione
di  un'opera  d'arte,  destinata  all'abbellimento  dell'aerostazione
passeggeri dell'Aeroporto "A. Canova"  di  Treviso.  Il  compenso  e'
stabilito  nell'importo  di  euro  108.000,00  (eurocentoottomila/00)
esclusa IVA, comprensivo della ritenuta d'acconto  e  di  ogni  altro
onere. Il concorso si articola in  due  fasi:  nella  prima  fase  la
Commissione   Giudicatrice    selezionera',    sulla    base    della
documentazione presentata  a  corredo  delle  domande  pervenute,  un
numero di concorrenti non superiore a 10, che verranno invitati  alla
seconda  fase.  Nella  seconda  fase  i  soggetti  invitati  dovranno
presentare  un  bozzetto  che  sara'   valutato   dalla   Commissione
Giudicatrice. Sara' quindi  scelto  il  vincitore  del  concorso  cui
affidare la realizzazione dell'opera d'arte sulla base  dei  bozzetti
presentati. Per partecipare  al  concorso,  gli  artisti  interessati
dovranno far pervenire con qualunque mezzo, entro e non oltre le  ore
13,00 del giorno 10 settembre 2013, alla Soprintendenza  per  i  beni
storici, artistici ed etnoantropologici per le province  di  Venezia,
Belluno, Padova e Treviso - Santa  Croce  770  -  30135  Venezia,  la
domanda di partecipazione e  la  documentazione  richiesta  in  busta
chiusa e sigillata secondo le modalita' indicate nel bando.  Ai  fini
dell'accertamento  del  rispetto  del   termine   di   presentazione,
richiesto a pena di esclusione, fara' fede unicamente la data e l'ora
di ricevimento della busta da parte della Soprintendenza. Non saranno
in alcun caso prese in considerazione le  buste  pervenute  oltre  il
suddetto termine di scadenza, anche per  ragioni  indipendenti  dalla
volonta' del concorrente  ed  anche  se  spedite  prima  del  termine
indicato.  Cio'  vale  anche  per  le  buste  inviate  a   mezzo   di
raccomandata A/R  o  altro  vettore,  a  nulla  valendo  la  data  di
spedizione risultante dal timbro postale. Il  bando  di  concorso  e'
pubblicato  integralmente  all'Albo  e  sul   sito   internet   della
Soprintendenza www.sbsae-ve.beniculturali.it alla  sezione  avvisi  e
bandi e sul  sito  istituzionale  del  Ministero  dei  beni  e  delle
attivita' culturali e del Turismo all'indirizzo www.beniculturali.it. 
    Per ulteriori informazioni tel. +39 0412728811 fax +39  041721696
e-mail sbsae-ve@beniculturali.it