Concorso per 1 direttore generale (abruzzo) REGIONE ABRUZZO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Incarico
Posti 1
Fonte: DIR N. 54 del 24-07-2013
Sintesi: REGIONE ABRUZZO Concorso (Scad. 10 agosto 2013) Direzione “Politiche Agricole e di Sviluppo Rurale, Forestale, Caccia e Pesca, Emigrazione” - Definizione del programma e degli obiettivi da realizzare e avvio della procedura di ...
Ente: REGIONE ABRUZZO
Regione: ABRUZZO
Provincia: L'AQUILA
Comune: L'AQUILA
Data di pubblicazione 26-07-2013
Data Scadenza bando 10-08-2013
Condividi

REGIONE ABRUZZO

Concorso (Scad. 10 agosto 2013)

Direzione “Politiche Agricole e di Sviluppo Rurale, Forestale, Caccia e Pesca, Emigrazione” - Definizione del programma e degli obiettivi da realizzare e avvio della procedura di selezione per il conferimento del relativo incarico di Direttore regionale – art. 20, comma 6, L.R.77/99


IL DIRETTORE REGIONALE
VISTA la L.R. 14/09/99, n. 77 e successive modificazioni ed integrazioni recante: “Norme in materia di organizzazione e rapporti di lavoro della Regione Abruzzo”;
VISTO l’art. 20, comma 6, prima parte, della citata L.R. n. 77/99 e successive modificazioni ed integrazioni, il quale dispone che: “Gli incarichi di Direttore regionale e di Dirigente delle Strutture Speciali di Supporto sono conferiti dalla Giunta Regionale su proposta del Componente la Giunta competente in materia, nel rispetto dei criteri di cui al comma 3”;
VISTO il comma 3 del predetto art. 20 il quale stabilisce che per il conferimento degli incarichi dirigenziali e per il passaggio ad incarichi diversi, si tiene conto:
a) della natura e delle caratteristiche dei programmi e progetti da realizzare;
b) delle attitudini e delle capacità professionali;
c) dei risultati conseguiti in precedenza;
VISTI gli atti di organizzazione, approvati dalla Giunta regionale con deliberazioni n. 206 del 23/02/00 e n. 521 del 30/03/00 e successive modificazioni, con i quali sono stati individuati i Servizi, le Posizioni di Staff e gli Uffici delle Direzioni regionali e delle Strutture di Supporto; 01.12.1999 concernente “Determinazione dei criteri per l’affidamento e la revoca degli incarichi dirigenziali”;
VISTA la D.G.R. n. 31 del 09.02.2009 avente ad oggetto: “L.R. n. 77/99. Ridefinizione delle Direzioni Regionali. Definizione degli obiettivi”;
VISTA la D.G.R. n. 102 del 06.03.2009 recante: “D.G.R. n. 31 del 09.02.2009 “L.R. n. 77/99 – ridefinizione delle Direzioni Regionali – Definizione degli obiettivi”. Parziale modifica all. A”;
VISTA la D.G.R. n. 820 del 31.12.2009 avente ad oggetto: “Riorganizzazione parziale di cui alla D.G.R. n. 31 del 09.02.2009, e s.m. e i., della Direzione “Politiche Agricole e di Sviluppo Rurale, Forestale, Caccia e Pesca, Emigrazione”;
PRESO ATTO CHE:
- con D.G.R. n. 624 del 09.08.2010 al Dott. Ing. Luigi DE COLLIBUS è stato conferito l’incarico di Direttore della Direzione “Politiche Agricole e di Sviluppo Rurale, Forestale, Caccia e Pesca, Emigrazione”, incarico definito con contratto n. 199 del 10.09.2010, avente durata dal 09.08.2010 al 08.08.2013;
- con determinazione n. 253 del 08.05.2013 il Servizio “Amministrazione Risorse Umane” ha attestato che con decorrenza 08.08.2013 il Dott. Ing. Luigi DE COLLIBUS sarà collocato in quiescenza;
VISTA la nota n. 481/Segr del 17.06.2013, trasmessa con nota della segreteria del Componente la Giunta preposto alle Risorse Umane prot.AR165 del 24.06.2013 pervenuta al Servizio competente in data 02.07.2013, con la quale il Componente la G.R. preposto alle Politiche Agricole chiede l’avvio della procedura per la nomina del nuovo Direttore della Direzione “Politiche Agricole e di Sviluppo Rurale, Forestale, Caccia e Pesca, Emigrazione”, ai sensi dell’art. 20 della L.R. 77/99, ritenendo opportuno procedere alla selezione tra personale interno ai fini del contenimento della spesa;
RAVVISATA la necessità di attivare la procedura per il conferimento dell’incarico di cui trattasi ai sensi dell’art. 20, comma 6 e art. 22 della L.R. 77/99, la cui competenza, ai sensi delle citate deliberazioni di G.R. n. 2550/99, Allegato “A”, e n. 31 del 09.02.2009 è della Direzione preposta alla gestione delle risorse umane;
VISTO l’art. 23 della L.R. 77/99;
RENDE NOTO
- l’Amministrazione regionale, ai sensi dell’art. 20, comma 6 e della D.G.R. n. 2550 del 01/12/99 e s.m. e i., allegato “A”, attiva il procedimento per il conferimento dell’incarico di Direttore regionale della Direzione “Politiche Agricole e di Sviluppo Rurale, Forestale, Caccia e Pesca, Emigrazione”;
- per la natura e le caratteristiche del programma e degli obiettivi da realizzare si fa riferimento a quelli previsti nell’allegato “C” alla D.G.R. n. 256 del 23.04.2012 (Riformulazione dell’assetto organizzativo della Direzione Politiche Agricole e di Sviluppo Rurale, Forestale, Caccia e Pesca, Emigrazione), qui presente come allegato ”A” quale parte integrante e sostanziale dell’atto;
- l’incarico è conferito a dirigenti regionali già in servizio con contratto a tempo indeterminato per 3 (tre) anni, con facoltà di rinnovo, ed è soggetto alle disposizioni di cui all’art. 27 della L.R. 77/99 nonché alla cessazione dall’incarico qualora il dirigente incaricato ottenesse un periodo di aspettativa senza assegni prevista da norme di legge e/o contrattuali;
- i soggetti interessati debbono inviare apposita domanda, con allegato il proprio curriculum professionale, alla Giunta Regionale - Direzione Risorse Umane e Strumentali, Politiche Culturali – Servizio Risorse Umane e Organizzazione - Via Leonardo da Vinci, n. 6 (Palazzo Silone), 67100 L’Aquila, entro e non oltre il 15° giorno successivo alla data di pubblicazione sul B.U.R.A.T. del presente avviso, tramite raccomandata A/R o presentarlo direttamente a mano presso il Servizio medesimo, (in tal caso fa fede la data del timbro di ricevimento apposto sulla domanda dal personale addetto al protocollo).
Dall’esame dei curricula professionali si devono evincere i seguenti elementi, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 20 comma 3, della L.R. 77/99 e dalla D.G.R. n. 2550/99 e s.m.i.:
- capacità professionale rilevabile sia in attività dirigenziale adeguata alla natura ed alle caratteristiche dei programmi da realizzare, sia attraverso formazione professionale e culturale di tipo personale, sia da precedenti esperienze lavorative e professionali;
- attitudine a realizzare gli obiettivi posti dall’Organo di direzione politica, ad assumere in proprio decisioni e responsabilità, a gestire risorse umane e strumentali;
- risultati conseguiti nell’espletamento degli incarichi dirigenziali in precedenza ricoperti;
- è consentita la partecipazione alla procedura per il conferimento dell’incarico in argomento ai dirigenti regionali, in servizio a tempo indeterminato;
- Il presente provvedimento verrà pubblicato sul B.U.R.A.T. e sul sito internet http://www.regione.abruzzo.it sezione “Concorsi”. AVVERTENZA: L’esito della procedura sarà reso noto esclusivamente tramite pubblicazione sul sito Internet http://www.regione.abruzzo.it nella sezione “Concorsi”.
La pubblicazione assolve, a tutti gli effetti di legge, ad ogni obbligo di comunicazione dell’amministrazione nei confronti degli interessati ai quali fa carico l’onere di acquisire tutte le informazioni inerenti la procedura di selezione.
IL DIRETTORE REGIONALE
Avv. Gianluca CARUSO