Concorso per 1 educatore asilo nido (toscana) COMUNE DI PISA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 75 del 20-09-2013
Sintesi: COMUNE DI PISA Concorso (Scad. 10 ottobre 2013) Selezione pubblica, per titoli, per la formazione di una graduatoria da utilizzare per assunzioni a tempo determinato pieno e/o parziale, categoria giuridica C - CCNL ...
Ente: COMUNE DI PISA
Regione: TOSCANA
Provincia: PISA
Comune: PISA
Data di pubblicazione 20-09-2013
Data Scadenza bando 10-10-2013
Condividi

COMUNE DI PISA

Concorso (Scad. 10 ottobre 2013)

Selezione pubblica, per titoli, per la formazione di una graduatoria da utilizzare per assunzioni a tempo determinato pieno e/o parziale, categoria giuridica C - CCNL comparto regioni-autonomie locali - profilo di istruttore educatore asilo nido.

 
    E' indetta una procedura selettiva, per titoli, per la formazione
di una graduatoria per eventuali  assunzioni  di  personale  a  tempo
determinato  pieno  e/o  parziale  nella  figura   professionale   di
istruttore educatore asilo nido. 
    Titolo di studio richiesto: Per ricoprire il posto  di  educatore
asilo nido e' necessario il possesso di  uno  dei  titoli  di  studio
previsti dall'art. 13, comma 1 e comma 2 del  Regolamento  31  luglio
2013, n. 41/R, di attuazione dell'art. 4-bis  della  l.r.  26  luglio
2002, n. 32, della Regione Toscana, riportato di seguito: 
      1. Per ricoprire  il  ruolo  di  educatore  e'  necessario  il
possesso di uno dei seguenti titoli di studio: 
        a) laurea o laurea magistrale conseguita in  corsi  afferenti
alle classi pedagogiche o psicologiche; 
        b) master di primo o secondo livello  avente  ad  oggetto  la
prima  infanzia  per  coloro  che  sono  in  possesso  di  laurea  in
discipline umanistiche o sociali e hanno sostenuto esami  in  materie
psicologiche o pedagogiche; 
        c)   diploma    di    maturita'    rilasciato    dal    liceo
socio-psico-pedagogico; 
        d)  diploma  di  liceo  delle  scienze  umane  ad   indirizzo
socio-psico-pedagogico; 
        e) diploma di assistente comunita' infantile; 
        f) diploma di dirigente di comunita'; 
        g)   titoli   equipollenti   riconosciuti    dal    Ministero
dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca. 
    2. Possono inoltre ricoprire il ruolo  di  educatore  coloro  che
sono in possesso di uno dei titoli  di  studio  di  cui  all'art.  11
(1) del regolamento emanato con decreto del Presidente  della  Giunta
regionale 8 agosto 2003, n. 47/R  (Regolamento  di  esecuzione  della
legge regionale 26 luglio 2002, n. 32) nonche' coloro che, alla  data
di entrata in vigore del presente regolamento,  hanno  intrapreso  il
percorso per l'acquisizione di tali titoli di studio e li  conseguano
entro il ciclo di istruzione o formazione  previsto  dalla  normativa
vigente.. 
    Nel caso in cui i candidati partecipino con riferimento ai titoli
indicati  alla  lettera  k)  dell'art.  11  del  vecchio  regolamento
regionale riportato in nota, occorre il possesso di diploma di scuola
media superiore, come previsto  dal  CCNL  del  Comparto  regioni  ed
Autonomie Locali, per l'accesso alla categoria  C;  (in  questo  caso
l'ente si riserva la possibilita' di verificare presso  i  competenti
uffici  della  Regione  Toscana,  la  validita'  di  tale   qualifica
professionale quale requisito di accesso). 
    In relazione ai titoli indicati al punto 1, lettera a) - art.  13
del regolamento vigente e alla lettera  i)  -  art.  11  del  vecchio
regolamento regionale si precisano di seguito  le  classi  di  laurea
richieste per l'accesso alla presente selezione: 
      Laurea  in  Pedagogia,  Psicologia,  Scienze   dell'educazione,
Scienze della Formazione Primaria; (Vecchio ordinamento) 
      Classi delle Lauree n. L-18: Scienze  dell'Educazione  e  della
Formazione;  L-34:  Scienze  e  tecniche   Psicologiche;   (D.M.   n.
509/1999); 
      Classi delle Lauree n. L-19: Scienze  dell'Educazione  e  della
Formazione;  L-24:  Scienze  e  tecniche   Psicologiche;   (D.M.   n.
270/2004); 
      Classi delle Lauree specialistiche n.  56/S:  Programmazione  e
gestione dei servizi educativi e formativi; n. 58/S:  Psicologia;  n.
87/S: Scienze Pedagogiche (D.M. n. 509/1999); 
      Classi delle  Lauree  magistrali  n.  LM-50:  Programmazione  e
gestione dei servizi educativi; n. LM-51: Pscicologia; LM85:  Scienze
Pedagogiche (D.M. n. 270/2004); 
      Classe di Laurea magistrale (a  ciclo  unico  quinquennale)  n.
LM-85 bis: Scienze della formazione primaria. 
    Scadenza del bando: le domande di partecipazione devono pervenire
entro il ventesimo giorno dalla data  di  pubblicazione  in  Gazzetta
Ufficiale. Il  testo  integrale  dell'avviso  con  relativi  allegati
saranno reperibili sul sito dell'ente (www.comune.pisa.it). 
    Per eventuali ulteriori informazioni contattare i seguenti numeri
telefonici 050/910323 - 050/910571 o  scrivere  all'indirizzo  e-mail
personale-assunzioni@comune.pisa.it