Concorso per 1 operatore socio sanitario (veneto) OSPEDALE 'S. CAMILLO' DI ALBERONI - VENEZIA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti Formazione di una graduatoria.
Fonte: DIR N. 3 del 15-01-2014
Sintesi: OSPEDALE 'S. CAMILLO' DI ALBERONI - VENEZIA Concorso (Scad. 18 gennaio 2014) Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la formulazione di graduatoria da utilizzare per assunzione a tempo determinato di personale con ...
Ente: OSPEDALE 'S. CAMILLO' DI ALBERONI - VENEZIA
Regione: VENETO
Provincia: VENEZIA
Comune: VENEZIA
Data di pubblicazione 16-01-2014
Data Scadenza bando 18-01-2014
Condividi

OSPEDALE 'S. CAMILLO' DI ALBERONI - VENEZIA

Concorso (Scad. 18 gennaio 2014)

Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la formulazione di graduatoria da utilizzare per assunzione a tempo determinato di personale con la qualifica di Operatore Socio Sanitario.


E' indetto Avviso Pubblico, per titoli e colloquio, per la formulazione di graduatoria da utilizzare per assunzioni a tempo determinato di personale con la qualifica di Operatore Socio Sanitario, nelle more dell'espletamento di Pubblico Concorso.
Possono partecipare alla selezione coloro che, alla data di scadenza del termine fissato per la presentazione dell'istanza di partecipazione, sono in possesso dei seguenti requisiti:
REQUISITI GENERALI
a) cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti. Tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti agli Stati membri dell'Unione Europea.
b) Idoneità fisica all'impiego. L'accertamento sarà effettuato a cura dell' Amministrazione prima dell'immissione in servizio.
Non possono accedere all'impiego coloro che sono esclusi dall'elettorato politico attivo o che siano stati dispensati o destituiti dall'impiego presso Pubbliche Amministrazioni ovvero licenziati dalla data di entrata in vigore del primo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del Comparto Sanità privata.
REQUISITI SPECIFICI DI AMMISSIONE
Attestato di qualifica professionale di Operatore Socio Sanitario addetto all'assistenza rilasciato ai sensi della vigente normativa regionale o altro titolo professionale riconosciuto equipollente dalla Regione Veneto.
I requisiti richiesti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande.
I candidati privi anche di uno solo dei suddetti requisiti sono esclusi dalla presente selezione con provvedimento motivato.
DOMANDA DI AMMISSIONE ALL'AVVISO
Per l'ammissione alla Selezione gli aspiranti devono produrre domanda, in carta semplice, debitamente firmata, a pena di esclusione, nella quale devono dichiarare sotto la propria responsabilità, ai sensi del D.P.R. n.445/2000:
a) cognome e nome, luogo e data di nascita, residenza;
b) il possesso della cittadinanza italiana, ovvero dei requisiti sostitutivi;
c) il Comune di iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi della non iscrizione o cancellazione;
d) eventuale condanne penali riportate;
e) la posizione nei riguardi degli obblighi militari;
f) il possesso del diploma/attestato di qualifica di operatore socio sanitario;
g) i servizi prestati presso Pubbliche Amministrazioni e le cause di risoluzione di precedenti rapporti di lavoro;
h) i titoli che danno diritto alla preferenza nella nomina;
i) l'autorizzazione all' Amministrazione al trattamento dei propri dati personali, ai sensi della legge 31 dicembre 1996, n. 675, finalizzata agli adempimenti delle presente procedura;
j) il domicilio presso il quale deve essere fatta ogni comunicazione in merito, in mancanza vale la sede di residenza indicata nella domanda.
La firma in calce alla domanda non richiede l'autenticazione; la mancata sottoscrizione comporterà l'esclusione dall'Avviso.
La domanda deve essere formulata conformemente allo schema allegato al presente Avviso. Compilare la domanda in stampatello o comunque in modo facilmente leggibile.
DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA
Alla domanda devono essere allegati:
1) Autocertificazione ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. 445/2000 relativa ai requisiti specifici richiesti per l'ammissione al concorso (attestato di qualifica professionale di OSS) a pena di esclusione;
2) Autocertificazione ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. 445/2000 relativa ai titoli che conferiscono diritti e preferenze nella graduatoria;
3) I titoli di merito, attestati di servizio, altri titoli di studio o formazione professionale, documenti e certificazioni che il concorrente ritenga opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito e della formulazione della graduatoria. Le certificazioni dovranno essere rilasciate dal legale rappresentante dell'Istituzione a cui si fa riferimento. Nella certificazione relativa ai servizi deve essere attestato se ricorrono o meno le condizioni di cui all'ultimo comma dell'art. 46 del D.P.R.
761/1979;
4) Fotocopia di un valido documento di riconoscimento.
5) Le eventuali pubblicazioni, che dovranno essere edite a stampa ed allegate per intero e di cui deve essere redatto specifico elenco. Non sono ammessi lavori manoscritti, dattiloscritti e in bozza di stampa o in fotocopia non autenticata, o in copia semplice senza dichiarazione di conformità all'originale;
6) Autocertificazione ai sensi dell'art. l46 del D.P.R. 445/2000 relativa a partecipazione a corsi, congressi, convegni, precisando l'argomento il luogo, i giorni di partecipazione e se con superamento esame finale;
7) Il curriculum formativo e professionale datato e firmato, che non può avere valore di autocertificazione delle dichiarazioni in esso contenute;
8) Elenco descrittivo dei documenti allegati, di cui ai precedenti punti, redatto in carta semplice e in duplice copia.
Tutta la documentazione allegata è esente dall'imposta di bollo.
Si fa presente in merito che, ai sensi dell'art. 11, 3° comma, del D.P.R. n.403/98, nonché ai sensi degli artt. 75 e 76 del DPR 445/2000, fermo restando le sanzioni penali previste per dichiarazioni mendaci per falsità degli atti, qualora dal controllo effettuato dall'Amministrazione emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni, il candidato decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento finale emanato sulla base delle dichiarazioni non veritiere.
I certificati di servizio devono essere a firma del legale rappresentante dell'Amministrazione competente al rilascio; gli stessi devono attestare se ricorrono o meno le condizioni di cui all'art. 46 del D.P.R. n. 761/79.
MODALITA' E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA.
La domanda di ammissione, e la documentazione ad essa allegata, deve essere inoltrata, esclusivamente, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, al Commissario Straordinario dell'Istituto di Cura San Camillo, Via Alberoni 70, 30126 Venezia-Lido Il termine di presentazione della domanda scade, in ragione dell'urgenza, il quindicesimo giorno successivo a quello di pubblicazione del presente bando nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto; qualora detto giorno sia festivo il termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo.
Il termine fissato per la presentazione della domanda è perentorio, l'eventuale riserva di invio successivo di documenti è priva di effetti.
Sul plico il candidato deve indicare il cognome e nome, domicilio e la qualifica a cui intende partecipare.
Non saranno ammessi alla Selezione i candidati le cui domande risultino spedite dopo il termine di scadenza, a tal fine la data di spedizione è comprovata dalla data a timbro dell'ufficio postale accettante L'Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato oppure da mancata o tardiva comunicazione di variazione dell'indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatti di terzi, a caso fortuito o a causa di forza maggiore.
VALUTAZIONE DEI TITOLI.
La valutazione dei titoli e la formulazione della graduatoria di merito sarà effettuata da apposita Commissione di esperti, nominata dal Direttore Generale.
La Commissione avrà a disposizione 50 punti così ripartiti:
· 30 punti per i titoli;
· 20 punti per il colloquio.
Non saranno oggetto di valutazione le attività professionali non specifiche rispetto al profilo professionale interessato.
ASSUNZIONE IN SERVIZIO.
La graduatoria finale di merito formulata dalla Commissione sarà approvata dal Direttore Generale, con proprio provvedimento, previo accertamento della regolarità degli atti.
Le assunzioni in servizio avranno durata non superiore ad anni uno, fatte salve le situazioni di supplenza di dipendenti assenti con diritto al mantenimento del posto, e avverranno mediante contratti individuali di lavoro, da stipularsi secondo la vigente normativa, che potranno essere risolti in qualsiasi momento al venir meno delle esigenze che ne hanno determinato la stipula.
I trattamento economico è quello previsto dal vigente C.C.N.L. Sanità Privata del personale del Comparto.
All'atto dell'assunzione, prima dell'entrata in servizio, la Fondazione chiederà la produzione in originale o copia autenticata dei documenti attestanti il possesso dei requisiti necessari per la partecipazione alla selezione.
NORME FINALI.
A) la graduatoria potrà essere utilizzata anche per Fondazione Opera San Camillo Centro Servizi Anziani;
B) L'inclusione nella graduatoria non costituisce diritto alla stipula del contratto individuale di lavoro.
C) Le assunzioni saranno effettuate nell'ordine della graduatoria finale di merito.
D) La graduatoria, nonché eventuali rettifiche, sarà pubblicata nel sito internet della Fondazione e all'albo della stessa, e sarà e disponibile per la visione presso l'Ufficio Risorse Umane ed ivi conservate per un periodo di anni 3.
E) Per nessun motivo i contratti di lavoro a tempo determinato potranno trasformarsi in contratti di lavoro a tempo indeterminato.
Per quanto non espressamente previsto dal presente Avviso, si fa riferimento alla normativa vigente.
L'Amministrazione si riserva la facoltà di prorogare, sospendere, revocare o modificare il presente Avviso, per motivate ragioni, senza che gli istanti possano vantare pretese o diritti di sorta.
Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio Risorse Umane dell' Amministrazione, area Concorsi, Via Alberoni, 70 - 30126 Venezia Lido, telefono 041/2207142, email: eleonora.dallatorre@ospedalesancamillo.net i giorni pari, escluso il sabato, dalle ore 9.30 alle ore 12.30.
Il Direttore Generale Dottor Francesco Pietrobon