Nomina UNIVERSITA' DI CAMERINO Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 17 del 28-02-2014

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Nomina

Nota Bene: trattandosi di 'Nomina' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilitÓ di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarÓ visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich´┐Ż ´┐Ż scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Nomina
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 17 del 28-02-2014
Sintesi: UNIVERSITA' DI CAMERINO Nomina Nomina delle commissioni giudicatrici per la valutazione finale delle procedure di selezione pubblica per quattro posti di ricercatore universitario a tempo determinato - Scuola di ...
Ente: UNIVERSITA' DI CAMERINO
Regione: MARCHE
Provincia: MACERATA
Comune: CAMERINO
Data di pubblicazione 28-02-2014
Condividi

UNIVERSITA' DI CAMERINO

Nomina

Nomina delle commissioni giudicatrici per la valutazione finale delle procedure di selezione pubblica per quattro posti di ricercatore universitario a tempo determinato - Scuola di architettura e design, vari settori scientifico-disciplinari.

 
 
                             IL RETTORE 
 
    Visto il decreto del Presidente della Repubblica 11 luglio  1980,
n. 382, contenente le  norme  delegate  per  il  riordinamento  della
docenza  universitaria,  relativa  fascia   di   formazione   nonche'
sperimentazione organizzativa e didattica; 
    Vista la legge 9 maggio 1989, n. 168, che ha dato  attuazione  al
principio costituzionale dell'autonomia universitaria; 
    Visto l'art. 1, comma 1 della legge 3 luglio 1998,  n.  210,  che
trasferiva alle Universita' le competenze ad espletare  le  procedure
per la copertura dei posti vacanti e la nomina in ruolo di professori
ordinari, professori associati e  ricercatori  universitari,  recando
norme per il reclutamento di tale personale; 
    Visto il decreto del Presidente della Repubblica 19 ottobre 1998,
n. 390, poi successivamente modificato  dal  decreto  del  Presidente
della Repubblica 23 marzo 2000, n. 117, recante norme sulle modalita'
di espletamento delle predette  procedure  per  il  reclutamento  dei
professori e dei ricercatori universitari di ruolo; 
    Visti i decreti ministeriali del 26 febbraio 1999 e del 4  maggio
1999, rispettivamente di individuazione  e  di  rideterminazione  dei
settori scientifico-disciplinari degli insegnamenti universitari, poi
ulteriormente modificati con il decreto ministeriale  del  4  ottobre
2000; 
    Vista la  legge  30  dicembre  2010,  n.  240,  pubblicata  nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - Serie generale - n. 10
del 14 gennaio 2011 e,  in  particolare  l'art.  24,  in  materia  di
ricercatori  a  tempo  determinato,  e  l'art.  29,   recante   norme
transitorie; 
    Visto il decreto ministeriale 29 luglio  2011,  n.  336,  con  il
quale sono stati determinati i  nuovi  settori  concorsuali,  di  cui
all'art. 15 della legge n. 240/2010; 
    Visto il decreto ministeriale 25 maggio 2011, n. 243,  pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - Serie generale -
n. 220 del 21 settembre 2011, con il quale sono definiti i criteri  e
i parametri, anche  in  ambito  internazionale,  per  la  valutazione
preliminare dei candidati destinatari dei contratti, di cui  all'art.
24 della legge n. 240/2010; 
    Visto  il  decreto  ministeriale  12  giugno  2012,  n.  159   di
rideterminazione dei settori concorsuali, ai sensi  dell'art.  5  del
decreto ministeriale 29 luglio 2011, n. 336; 
    Visto lo Statuto dell'Universita' degli studi di Camerino; 
    Visto il D.R. n. 215 del 6 luglio 2011, con  il  quale  e'  stato
emanato il ┬źRegolamento per il reclutamento dei Ricercatori  a  tempo
determinato presso l'Universita' degli studi di  Camerino,  ai  sensi
dell'art. 24, comma 3, lettera b) della legge n. 240/2010┬╗; 
    Visto il recente D.R. n. 178 del 12 giugno 2013, con il quale  e'
stato modificato il suddetto Regolamento; 
    Tenuto conto dei  principi  enunciati  dalla  Carta  europea  dei
ricercatori e dal codice  etico  di  condotta  per  l'assunzione  dei
ricercatori; 
    Accertata la disponibilita' finanziaria; 
    Visto il D.R. n. 35 del 30 dicembre 2013, con il quale sono state
bandite le procedure di selezione pubblica per la copertura di n.  10
posti di ricercatore universitario  a  tempo  determinato,  ai  sensi
dell'art. 24, comma 3, lettera b) della legge 30  dicembre  2010,  n.
240,  di  cui  n.  1  posto  per   il   settore   concorsuale   08/F1
(Pianificazione e progettazione urbanistica e territoriale) - settore
scientifico-disciplinare ICAR/21 (Urbanistica), n.  1  posto  per  il
settore     concorsuale      08/E1      (Disegno)      -      settore
scientifico-disciplinare ICAR/17 (Disegno), n. 1 posto per il settore
concorsuale    08/C1    (Design    e    progettazione     tecnologica
dell'architettura)   -   settore   scientifico-disciplinare   ICAR/12
(Tecnologia  dell'architettura)  e  n.  1  posto   per   il   settore
concorsuale 09/C2 (Fisica tecnica e ingegneria  nucleare)  -  settore
scientifico-disciplinare  ING-IND/11  (Fisica  tecnica   ambientale),
tutti e quattro i posti banditi presso la Scuola  di  architettura  e
design; 
    Visto  l'avviso  pubblicato  nella   Gazzetta   Ufficiale   della
Repubblica italiana - Serie speciale n. 3 - del 10 gennaio 2014; 
    Considerato che il numero  dei  candidati,  per  ciascun  settore
concorsuale e relativo settore scientifico-disciplinare, e' inferiore
a 6 unita'; 
    Visto il disposto del Direttore della Scuola  di  architettura  e
design n. 6 del 17 febbraio 2014, con il quale sono stati nominati  i
4 membri designati e sono state  approvate,  per  ciascun  posto,  le
liste composte da  dieci  nominativi  di  professori  ordinari,  come
previsto dall'art. 3 del nuovo Regolamento per  il  reclutamento  dei
ricercatori universitari a tempo determinato lettera b) (D.R. n.  178
del 12 giugno 2013) e dagli articoli 6 e 7 del bando; 
    Visto il verbale del 18 febbraio 2014, con il  quale  sono  stati
sorteggiati n. 2 professori ordinari  effettivi  e  n.  3  professori
ordinari  supplenti  per  ciascun  settore  concorsuale   e   settore
scientifico-disciplinare; 
 
                              Decreta: 
 
    Sono costituite le Commissioni giudicatrici  per  la  valutazione
finale delle procedure di  selezione  pubblica  per  n.  4  posti  di
ricercatore universitario a tempo determinato, ai sensi dell'art. 24,
comma 3, lettera b) della legge 30 dicembre  2010,  n.  240,  per  la
Scuola,   per   il   settore   concorsuale   e   per    il    settore
scientifico-disciplinare di seguito indicati: 
 
                   Scuola di architettura e design 
 
    Titolo del progetto di ricerca: ┬źPaesaggio e sostenibilita'┬╗; 
    settore  concorsuale:  08/F1  (Pianificazione   e   Progettazione
urbanistica e territoriale); 
    settore scientifico-disciplinare: ICAR/21 (Urbanistica); 
    prof.ssa  Susanna   Menichini,   prof.   ordinario,   presso   il
Dipartimento di architettura  e  progetto  -  SSD  ICAR/21  -  membro
designato - Universita' degli studi ┬źLa Sapienza┬╗ di Roma; 
    prof.ssa Concetta Fallanca prof. ordinario presso il Dipartimento
di patrimonio, architettura, urbanistica - SSD ICAR/21 -  Universita'
degli studi Mediterranea di Reggio Calabria; 
    prof. Paolo La Greca, prof. ordinario presso il  Dipartimento  di
ingegneria civile e architettura (DICAR) - SSD ICAR/20 -  Universita'
degli studi di Catania. 
 
                   Scuola di architettura e design 
 
    Titolo del progetto  di  ricerca:  ┬źTecniche  e  significati  del
disegno dell'architettura e per il design┬╗; 
    settore concorsuale: 08/E1 (Disegno); 
    settore scientifico-disciplinare: ICAR/17 (Disegno); 
    prof. Francesco Cervellini, prof. ordinario, presso la Scuola  di
architettura e design - SSD ICAR/17 - membro designato -  Universita'
degli studi di Camerino; 
    prof. Paolo Giandebiaggi, prof. ordinario presso il  Dipartimento
di ingegneria civile, dell'ambiente, del  territorio  e  Architettura
(DICATeA) - SSD ICAR/17 - Universita' degli studi di Parma; 
    prof. Patrizia Falzone, prof. ordinario presso il Dipartimento di
scienze per l'architettura (DSA) - SSD ICAR/17  -  Universita'  degli
studi di Genova. 
 
                   Scuola di architettura e design 
 
    Titolo del progetto di  ricerca:  ┬źProgettazione  tecnologica  ed
ambientale per l'edilizia residenziale  sociale.  Sperimentazione  di
strategie e metodologie progettuali innovative per  la  realizzazione
di  insediamenti  abitativi  a  basso  costo,  ad   elevato   comfort
ambientale  e  a  basso  consumo  energetico   in   zone   climatiche
differenti┬╗; 
    Settore concorsuale: 08/C1 (Design  e  Progettazione  tecnologica
dell'architettura); 
    Settore     scientifico-disciplinare:     ICAR/12     (Tecnologia
dell'architettura); 
    prof. Luciano Cupelloni, prof. ordinario presso  il  Dipartimento
di pianificazione, design, tecnologia dell'architettura - SSD ICAR/12
- membro designato - Universita' degli studi ┬źLa Sapienza┬╗ di Roma; 
    prof.ssa Ilaria Garofolo, prof. ordinario presso il  Dipartimento
di ingegneria e architettura - SSD ICAR/12 - Universita' degli  studi
di Trieste; 
    prof. Andrea Campioli, prof. ordinario presso il Dipartimento  di
architettura, ingegneria delle costruzioni e ambiente costruito - SSD
ICAR/12 - Politecnico di Milano. 
 
                   Scuola di architettura e design 
 
    Titolo del progetto di  ricerca:  ┬źAnalisi  del  comfort  termico
negli  spazi  aperti,  termofluidodinamica  ambientale   e   qualita'
dell'aria┬╗; 
    settore  concorsuale:  09/C2   (Fisica   tecnica   e   Ingegneria
nucleare); 
    settore  scientifico-disciplinare:  ING-IND/11  (Fisica   tecnica
ambientale); 
    prof. Renato Ricci, prof. ordinario  presso  il  Dipartimento  di
ingegneria industriale e  scienze  matematiche  -  SSD  ING-IND/11  -
membro designato - Politecnica delle Marche; 
    prof. Paolo Principi, prof. ordinario presso il  Dipartimento  di
ingegneria industriale e  scienze  matematiche  -  SSD  ING-IND/11  -
Politecnica delle Marche; 
    prof. Massimo Paroncini, prof. ordinario presso  il  Dipartimento
di ingegneria industriale e scienze matematiche -  SSD  ING-IND/11  -
Politecnica delle Marche. 
    Il presente decreto rettorale sara' inviato  al  Ministero  della
giustizia per la  relativa  pubblicazione  nella  Gazzetta  Ufficiale
della Repubblica italiana. 
    Dalla data di pubblicazione decorrera' il termine  perentorio  di
trenta giorni, previsto per la presentazione al Rettore di  eventuali
istanze di ricusazione  dei  Commissari.  Decorso  tale  termine,  la
Commissione giudicatrice iniziera' i lavori, previa convocazione. 
      Camerino, 18 febbraio 2014 
 
                                                Il rettore: Corradini