Avviso UNIVERSITA' DEL SANNIO DI BENEVENTO Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 26 del 01-04-2014

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Avviso

Nota Bene: trattandosi di 'Avviso' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Avviso
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 26 del 01-04-2014
Sintesi: UNIVERSITA' DEL SANNIO Avviso Bando di concorso per l'ammissione ai corsi di dottorato di ricerca - XXIX Ciclo IL RETTORE Vista la legge 30 dicembre 2010, ...
Ente: UNIVERSITA' DEL SANNIO DI BENEVENTO
Regione: CAMPANIA
Provincia: BENEVENTO
Comune: BENEVENTO
Data di pubblicazione 01-04-2014
Condividi

UNIVERSITA' DEL SANNIO

Avviso

Bando di concorso per l'ammissione ai corsi di dottorato di ricerca - XXIX Ciclo

 
 
                             IL RETTORE 
 
    Vista la legge 30 dicembre 2010, n. 240, che contiene  "Norme  in
materia di organizzazione delle universita', di personale  accademico
e di reclutamento, nonche' la delega al Governo  per  incentivare  la
qualita' e la efficienza del sistema universitario",  pubblicata  nel
Supplemento  Ordinario  alla  Gazzetta  Ufficiale  della   Repubblica
italiana,  Serie  Generale,  del  14  gennaio  2011,  n.   10,   come
parzialmente modificata ed integrata: 
      a) dal decreto-legge 29 dicembre 2010, n. 255,  che  disciplina
la "Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e  alcuni
interventi urgenti in materia tributaria e di sostegno alle imprese e
alle  famiglie",  convertito,  con  modificazioni,  dalla  legge   26
febbraio 2011, n. 10; 
      b) dal Decreto-legge 13 maggio 2011, n. 70, che contiene "Prime
disposizioni urgenti per la economia", convertito, con modificazioni,
dalla legge 12 luglio 2011, n. 106; 
      c) dal decreto-legge  9  febbraio  2012,  n.  5,  che  contiene
"Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e  di  sviluppo",
convertito, con modificazioni, dalla legge 4 aprile 2012, n. 35, 
    ed, in particolare, gli articoli 2 e 19; 
    Considerato che, in conformita' a  quanto  previsto  dall'art.  2
della legge 30 dicembre 2010, n. 240,  e'  stato  adottato  il  nuovo
Statuto della Universita' degli Studi del Sannio, emanato con decreto
rettorale  del  13  giugno  2012,  numero  781,  e   pubblicato   nel
Supplemento  Ordinario  della  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica
italiana, Serie Generale, del 3 luglio 2012, n. 153; 
    Considerato che il nuovo Statuto della  Universita'  degli  Studi
del Sannio e' entrato in vigore a decorrere dal 18 luglio 2012; 
    Visto il nuovo dello Statuto della Universita'  degli  Studi  del
Sannio ed, in particolare, gli articoli 15, comma 2,  lettera  l),  e
22; 
    Visto  il  decreto  del   Ministero   della   istruzione,   della
universita' e della ricerca dell'8  febbraio  2013,  n.  45,  con  il
quale, in conformita' a quanto previsto dall'art. 19 della  legge  30
dicembre 2010, n. 240, e' stato approvato ed emanato il  "Regolamento
che definisce le modalita' di accreditamento delle sedi e  dei  corsi
di dottorato e i criteri per la istituzione dei corsi di dottorato da
parte degli enti accreditati"; 
    Vista la nota del  22  maggio  2013,  registrata  nel  protocollo
generale di ateneo in pari data con il numero progressivo  5996,  con
la quale la Direzione generale per la universita', lo studente  e  il
diritto allo studio universitario, Dipartimento per  la  universita',
l'alta formazione artistica, musicale e coreutica e per  la  ricerca,
del Ministero della istruzione, della universita' e della ricerca  ha
definito le "Linee di indirizzo per l'avvio dei Dottorati di  ricerca
per l'anno accademico 2013/2014"; 
    Vista la nota rettorale del 2 aprile 2013, numero  di  protocollo
3942, con la quale, al fine di "...adeguare il  vigente  "Regolamento
di Ateneo per  la  Istituzione  e  la  Organizzazione  dei  Corsi  di
Dottorato di Ricerca", emanato con decreto rettorale del 22  novembre
1999, n. 724, e modificato con  decreto  rettorale  del  23  dicembre
1999, n. 807, alle  disposizioni  normative  contenute  nell'art.  19
della legge 30 dicembre 2010, n.  240,  e  nel  decreto  ministeriale
dell'8 febbraio 2013, n. 45...", e' stato  costituito  un  Gruppo  di
Lavoro composto  dal  Professore  Pasquale  Daponte,  inquadrato  nel
settore scientifico-disciplinare  ING.INF/O7  "Misure  Elettriche  ed
Elettroniche", settore concorsuale  09/E4  "Misure",  e  in  servizio
presso la Facolta' di  ingegneria  con  la  qualifica  di  professore
ordinario,  nella  sua  qualita'  di  delegato  del  rettore  per  la
formazione post-laurea,  con  le  funzioni  di  coordinatore,  e  dal
professore    Gerardo     Canfora,     inquadrato     nel     settore
scientifico-disciplinare ING-INF/05 "Sistemi  di  Elaborazione  delle
Informazioni", Settore Concorsuale  09/H1  "Sistemi  di  Elaborazione
delle Informazioni", e in servizio presso la Facolta'  di  ingegneria
con la qualifica di  professore  ordinario,  nella  sua  qualita'  di
Delegato del Rettore per i  Progetti  Strategici  e  per  la  Ricerca
Scientifica, con il supporto tecnico-amministrativo della  Dottoressa
Francesca Serluca, nella sua qualita' di  Responsabile  della  Unita'
Organizzativa "Esami di Stato, Dottorati e Master"; 
    Considerato che il Professore Pasquale Daponte,  al  fine  "...di
predisporre una "Ipotesi  di  Regolamento"  ampiamente  condivisa  da
tutti gli organi coinvolti, sia nella fase propositiva che nella fase
consultiva del procedimento, ha, successivamente, richiesto anche  il
contributo dei Coordinatori dei Corsi di Dottorato di Ricerca  e  dei
Direttori di Dipartimento..."; 
    Considerato che il  Gruppo  di  Lavoro,  nella  sua  composizione
allargata, si e' riunito nei giorni 17 e 30 maggio 2013  e  12  e  14
giugno 2013  ed  ha  predisposto,  nel  rispetto  delle  disposizioni
contenute nel decreto ministeriale dell'8 febbraio 2013, n.  45,  con
il quale e' stato approvato ed emanato il "Regolamento che  definisce
le modalita' di accreditamento delle sedi e dei corsi di dottorato  e
i criteri per la istituzione dei corsi di dottorato  da  parte  degli
enti accreditati", e  delle  "Linee  di  indirizzo  per  l'avvio  dei
Dottorati di Ricerca per l'anno accademico 2013/2014", definite dalla
Direzione generale per la universita', lo studente e il diritto  allo
studio  universitario,  Dipartimento  per  la   universita',   l'alta
formazione artistica, musicale e coreutica  e  per  la  ricerca,  del
Ministero della istruzione, della universita'  e  della  ricerca  con
nota del 22 maggio 2013, registrata nel protocollo generale di ateneo
in pari data  con  il  numero  progressivo  5996,  una  "Ipotesi"  di
"Regolamento di Ateneo per la Istituzione  e  la  Organizzazione  dei
Corsi di Dottorato di Ricerca"; 
    Vista la nota del  25  giugno  2013,  registrata  nel  protocollo
generale di ateneo in data 26 giugno 2013 con il  numero  progressivo
7317, con la quale il Professore Pasquale Daponte, nella sua qualita'
di Coordinatore del  Gruppo  di  Lavoro,  ha  trasmesso  la  predetta
"Ipotesi" di "Regolamento" al Rettore, al Direttore Amministrativo  e
ai competenti Settori e Unita'  Organizzative  della  Amministrazione
Centrale per gli adempimenti conseguenti; 
    Vista la deliberazione con la quale il Senato  Accademico,  nella
seduta del  25  settembre  2013,  ha  approvato  la  "...Ipotesi"  di
"Regolamento di Ateneo per la Istituzione  e  la  Organizzazione  dei
Corsi di Dottorato di Ricerca", come predisposta dal predetto  Gruppo
di  Lavoro...e  con  gli  emendamenti  proposti  dal   Consiglio   di
Amministrazione nella seduta del 24 luglio 2013..."; 
    Considerato  che  il  "Regolamento  per  la  Istituzione   e   la
Organizzazione dei Corsi di Dottorato di Ricerca": 
      e' stato emanato con decreto rettorale del 25  settembre  2013,
n. 927; 
      e' stato pubblicato nell'Albo  on-line,  nell'Albo  di  Ateneo,
nell'Albo di ciascun Dipartimento e nel "Sito Web" di Ateneo; 
      e' entrato in vigore a decorrere dal 26 settembre 2013; 
    Considerato che l'art.  3,  comma  1,  del  "Regolamento  per  la
Istituzione e la Organizzazione dei Corsi di  Dottorato  di  Ricerca"
prevede, in particolare, che la "...istituzione e la attivazione  dei
Corsi  di  Dottorato  di  Ricerca  e'  deliberata  dal  Consiglio  di
Amministrazione, su proposta dei competenti Consigli di Dipartimento,
sentito  il  Nucleo  di  Valutazione  di  Ateneo  e   previo   parere
obbligatorio del Senato Accademico..."; 
    Considerato pertanto, che, con nota rettorale  del  16  settembre
2013, numero di protocollo 9634, i  Direttori  di  Dipartimento  sono
stati invitati a trasmettere, entro il 25 settembre 2013, le proposte
di istituzione e di attivazione dei Corsi di  Dottorato  di  Ricerca,
con sede amministrativa presso la Universita' degli Studi del Sannio,
relative al XXIX Ciclo, Nuova Serie; 
    Vista la deliberazione con la quale il Consiglio del Dipartimento
di Ingegneria, nella seduta del 19 settembre 2013, ha,  tra  l'altro,
approvato la proposta di istituzione e di attivazione  del  Corso  di
Dottorato  di  Ricerca  in  "Tecnologie  della  Informazione  per  la
Ingegneria"; 
    Considerato che la predetta deliberazione e' stata trasmessa  dal
Segretario Amministrativo del Dipartimento di Ingegneria con nota del
25 settembre 2013, numero di protocollo 44, registrata nel protocollo
generale di ateneo in pari data con il numero progressivo 10014; 
    Vista la deliberazione con la quale il Consiglio del Dipartimento
di diritto, economia, management e metodi quantitativi, nella  seduta
del 23 settembre 2013, ha, tra  l'altro,  approvato  la  proposta  di
istituzione e di attivazione del Corso di  Dottorato  di  Ricerca  in
"Persona, Mercato, Istituzioni"; 
    Considerato che la predetta deliberazione e' stata trasmessa  dal
Direttore del Dipartimento  di  Dipartimento  di  diritto,  economia,
management e metodi quantitativi con  nota  del  25  settembre  2013,
numero di protocollo  781,  registrata  nel  protocollo  generale  di
ateneo in pari data con il numero progressivo 10029; 
    Vista la deliberazione con la quale il Consiglio del Dipartimento
di scienze e tecnologie, nella seduta del 23 settembre 2013, ha,  tra
l'altro, approvato la proposta di istituzione e  di  attivazione  del
Corso di Dottorato di Ricerca in "Scienze e Tecnologie per l'Ambiente
e la Salute"; 
    Considerato che la predetta deliberazione, inizialmente inviata a
mezzo di posta elettronica, e' stata, poi, formalmente trasmessa  dal
Segretario del Dipartimento di scienze e tecnologie con nota  del  1°
ottobre 2013, numero di protocollo 238; 
    Considerato altresi', che sono state previste,  complessivamente,
diciotto borse di studio per l'accesso e  la  frequenza  ai  predetti
Corsi di dottorato di ricerca, con oneri a  carico  del  bilancio  di
ateneo, cosi' ripartite: 
      1)  Corso  di  dottorato  di  ricerca  in  "Persona,   Mercato,
Istituzioni": sei borse di studio; 
      2) Corso di dottorato di ricerca in "Scienze e  Tecnologie  per
l'Ambiente e la Salute": sei borse di studio; 
      3)  Corso  di  dottorato  di  ricerca  in   "Tecnologie   della
Informazione per la Ingegneria": sei borse di studio; 
    Visto il decreto rettorale del 21 gennaio 2009, n. 56, ratificato
dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 24  febbraio  2009,
che definisce gli importi che i dottorandi che non hanno diritto alla
borsa di studio sono tenuti a versare annualmente a titolo di tasse e
contributi per la iscrizione ai corsi di dottorato di ricerca; 
    Vista la nota del 26 settembre 2013, numero di protocollo  10127,
con la  quale  la  Direzione  Generale  ha  trasmesso  al  Nucleo  di
Valutazione  di  Ateneo  tutte  le  proposte  di  istituzione  e   di
attivazione dei Corsi di Dottorato di Ricerca, di  durata  triennale,
con sede amministrativa presso la Universita' degli Studi del Sannio,
come innanzi specificate, al fine di acquisire il relativo parere; 
    Considerato che, nella riunione telematica del 27 settembre 2013,
il Nucleo di Valutazione di Ateneo ha esaminato le predette proposte,
ha accertato che le stesse  sono  state  elaborate  nel  rispetto  di
quanto previsto dal decreto ministeriale dell'8 febbraio 2013, n. 45,
con il quale e'  stato  approvato  ed  emanato  il  "Regolamento  che
definisce le modalita' di accreditamento delle sedi e  dei  corsi  di
dottorato e i criteri per la istituzione dei corsi  di  dottorato  da
parte degli enti accreditati", dalle "Linee di indirizzo per  l'avvio
dei Dottorati di Ricerca per l'anno accademico  2013/2014",  definite
dalla Direzione generale per la universita', lo studente e il diritto
allo studio universitario, Dipartimento per  la  universita',  l'alta
formazione artistica, musicale e coreutica  e  per  la  ricerca,  del
Ministero della istruzione, della universita'  e  della  ricerca  con
nota del 22 maggio 2013, registrata nel protocollo generale di ateneo
in pari data con il numero progressivo 5996, e  dal  "Regolamento  di
Ateneo per la Istituzione e la Organizzazione dei Corsi di  Dottorato
di Ricerca", emanato con decreto rettorale del 25 settembre 2013,  n.
927, ed ha, pertanto, espresso parere favorevole alla  istituzione  e
attivazione dei Corsi di dottorato di ricerca con sede amministrativa
presso la Universita' degli  Studi  del  Sannio,  XXIX  Ciclo,  Nuova
Serie, come di seguito specificati: 
      1)  Corso  di  dottorato  di  ricerca  in  "Persona,   Mercato,
Istituzioni"; 
      2) Corso di dottorato di ricerca in "Scienze e  Tecnologie  per
l'Ambiente e la Salute"; 
      3)  Corso  di  dottorato  di  ricerca  in   "Tecnologie   della
Informazione per la Ingegneria"; 
    Considerato  che  il  predetto  parere  e'  stato  trasmesso  dal
Presidente del Nucleo di Valutazione di  Ateneo,  a  mezzo  di  posta
elettronica, con nota del 27 settembre 2013; 
    Vista la deliberazione con la quale il Senato  Accademico,  nella
seduta del 16 dicembre  2013,  ha  espresso  parere  favorevole  alla
istituzione ed alla attivazione dei Corsi di Dottorato di Ricerca con
sede amministrativa presso la Universita'  degli  Studi  del  Sannio,
XXIX Ciclo, Nuova Serie, come innanzi specificati; 
    Vista  la  deliberazione   con   la   quale   il   Consiglio   di
Amministrazione, nella seduta del 16 dicembre 2013, ha deliberato di: 
      autorizzare la  istituzione  e  la  attivazione  dei  Corsi  di
Dottorato di Ricerca con sede amministrativa  presso  la  Universita'
degli Studi del Sannio, XXIX Ciclo, Nuova Serie, come specificati nel
seguente prospetto: 
 
 
      autorizzare il finanziamento, con oneri a carico  del  bilancio
di ateneo, di diciotto borse di studio per l'accesso e  la  frequenza
ai Corsi di Dottorato di Ricerca con sede  amministrativa  presso  la
Universita' degli Studi del Sannio, XXIX Ciclo,  Nuova  Serie,  cosi'
ripartite: 
        1) Corso  di  Dottorato  di  Ricerca  in  "Persona,  Mercato,
Istituzioni": sei borse di studio; 
        2) Corso di Dottorato di Ricerca in "Scienze e Tecnologie per
l'Ambiente e la Salute": sei borse di studio; 
        3)  Corso  di  Dottorato  di  Ricerca  in  "Tecnologie  della
Informazione per la Ingegneria": sei borse di studio; 
      autorizzare il Rettore a reperire, in sede di approvazione  del
Bilancio Annuale di Previsione per l'Esercizio Finanziario  2014,  le
risorse necessarie a garantire la copertura finanziaria  di  diciotto
borse di studio per l'accesso e la frequenza ai Corsi di Dottorato di
Ricerca innanzi specificati; 
      autorizzare il  Rettore  a  porre  in  essere  tutti  gli  atti
connessi e conseguenti, ivi compresi: 
        a)  il  provvedimento  con  il  quale,  in  esecuzione  della
presente delibera, debbono essere formalmente istituiti ed attivati i
Corsi di Dottorato di  Ricerca  con  sede  amministrativa  presso  la
Universita' degli  Studi  del  Sannio,  XXIX  Ciclo,  Nuova  Serie  e
nominati i relativi Coordinatori; 
        b) il bando di concorso per la ammissione ai  predetti  Corsi
di Dottorato di Ricerca; 
    Considerato che, nella seduta del 18 dicembre 2013,  il  Collegio
dei Docenti del Corso di Dottorato di Ricerca in "Persona, mercato  e
istruzioni" ha designato quale Coordinatore  del  predetto  Corso  di
Dottorato di Ricerca la Professoressa  Antonella  Tartaglia  Polcini,
inquadrata  nel  Macrosettore   12/A   "Diritto   Privato",   Settore
Concorsuale 12/A1 "Diritto Privato", Settore Scientifico-Disciplinare
IUS/01 "Diritto Privato", e in servizio  presso  il  Dipartimento  di
Diritto, Economia, Management e Metodi Quantitativi con la  qualifica
di Professore Ordinario; 
    Considerato che, nella seduta del 19 dicembre 2013,  il  Collegio
dei Docenti del Corso di Dottorato di Ricerca  in  "Tecnologie  della
Informazione per la Ingegneria" ha designato quale  Coordinatore  del
predetto Corso di Dottorato di Ricerca il Professore  Luigi  Glielmo,
inquadrato  nel  Macrosettore  09/G   "Ingegneria   dei   Sistemi   e
Bioingegneria",  Settore  Concorsuale  09/G1  "Automatica",   Settore
Scientifico-Disciplinare  ING-INF/04  "Automatica",  e  in   servizio
presso il Dipartimento di Ingegneria con la qualifica  di  Professore
Ordinario; 
    Considerato che, nella seduta del 04 febbraio 2014,  il  Collegio
dei  Docenti  del  Corso  di  Dottorato  di  Ricerca  in  "Scienze  e
Tecnologie  per  l'Ambiente  e  la   Salute"   ha   designato   quale
Coordinatore del predetto Corso di Dottorato di Ricerca il Professore
Francesco Guadagno, inquadrato nel  Macrosettore  04/A  "Geoscienze",
Settore Concorsuale 04/A3 "Geologia  Applicata,  Geografia  Fisica  e
Geomorfologia",  Settore  Scientifico-Disciplinare  GEO/05  "Geologia
Applicata", e  in  servizio  presso  il  Dipartimento  di  Scienze  e
Tecnologie con la qualifica di Professore Ordinario; 
    Visto il decreto rettorale del 21 febbraio 2014, numero 148,  con
il quale: 
      sono stati "...istituiti ed attivati i Corsi  di  Dottorato  di
Ricerca con sede amministrativa presso la Universita' degli Studi del
Sannio, XXIX  Ciclo,  Nuova  Serie,  come  specificati  nel  seguente
prospetto: 
 
      sono stati nominati: 
        Coordinatore del Corso di Dottorato di Ricerca  in  "Persona,
Mercato, Istituzioni" la Professoressa Antonella  Tartaglia  Polcini,
inquadrata nel Settore Concorsuale 12/A1 "Diritto  Privato",  Settore
Scientifico Disciplinare IUS/01  "Diritto  Privato",  e  in  servizio
presso il Dipartimento di  Diritto,  Economia,  Management  e  Metodi
Quantitativi con la qualifica di Professore Ordinario; 
        Coordinatore del Corso di Dottorato di Ricerca in "Scienze  e
Tecnologie per l'Ambiente e la Salute" il Professore Francesco  Maria
Guadagno,  inquadrato  nel  Settore   Concorsuale   04/A3   "Geologia
Applicata, Geografia Fisica  e  Geomorfologia",  Settore  Scientifico
Disciplinare GEO/05 "Geologia Applicata", e  in  servizio  presso  il
Dipartimento di Scienze e Tecnologie con la qualifica  di  Professore
Ordinario; 
        Coordinatore del Corso di Dottorato di Ricerca in "Tecnologie
della Informazione per la Ingegneria" il  Professore  Luigi  Glielmo,
inquadrato  nel  Settore   Concorsuale   09/G1"Automatica",   Settore
Scientifico  Disciplinare  ING-INF/04  "Automatica",  e  in  servizio
presso il Dipartimento di Ingegneria con la qualifica  di  Professore
Ordinario; 
      e' stato autorizzato il "...finanziamento di diciotto borse  di
studio per l'accesso e la frequenza ai Corsi di Dottorato di  Ricerca
con sede amministrativa presso la Universita' degli Studi del Sannio,
XXIX Ciclo, Nuova Serie, con oneri a carico del bilancio  di  ateneo,
cosi' ripartite: 
        1) Corso  di  Dottorato  di  Ricerca  in  "Persona,  Mercato,
Istituzioni": sei borse di studio; 
        2) Corso di Dottorato di Ricerca in "Scienze e Tecnologie per
l'Ambiente e la Salute": sei borse di studio; 
        3)  Corso  di  Dottorato  di  Ricerca  in  "Tecnologie  della
Informazione per la Ingegneria": sei borse di studio; 
      e'  stata  autorizzata  la  relativa  spesa,  per  un   importo
complessivo di € 875.846,82, che grava: 
        per € 218.961,63, sul Titolo I, Categoria  02,  Capitolo  11,
Articolo 01 "Borse di studio dottorato di ricerca, post laurea,  post
dottorato e perfezionamento all'estero" del Bilancio Unico Annuale di
Previsione per l'Esercizio Finanziario 2014; 
        per € 291.948,84, sul pertinente capitolo del Bilancio  Unico
Annuale di Previsione per l'Esercizio Finanziario 2015; 
        per € 291.948,84, sul pertinente capitolo del Bilancio  Unico
Annuale di Previsione per l'Esercizio Finanziario 2016; 
        per € 72.987,21, sul Titolo I,  Categoria  02,  Capitolo  11,
Articolo 01 "Borse di studio dottorato di ricerca, post laurea,  post
dottorato e perfezionamento all'estero" del Bilancio Unico Annuale di
Previsione per l'Esercizio Finanziario 2017; 
      e' stato approvato il bando di  concorso  per  l'ammissione  ai
Corsi di Dottorato di  Ricerca  con  sede  amministrativa  presso  la
Universita' degli Studi del Sannio, XXIX  Ciclo,  Nuova  Serie,  come
predisposto dal Responsabile del Settore "Servizi  Post-Laurea",  con
l'ausilio della Unita' Organizzativa "Esami di  Stato,  Dottorati  di
Ricerca e  Corsi  di  Master  Universitario"  e  di  concerto  con  i
Coordinatori dei predetti Corsi di Dottorato; 
      e' stato autorizzato  il  perfezionamento  di  tutti  gli  atti
connessi e conseguenti alla approvazione del bando di selezione,  ivi
compresi quelli finalizzati: 
        alla sua emanazione; 
        alla sua trasmissione, in via telematica, al Ministero  della
Giustizia  per  la  pubblicazione  nella  Gazzetta  Ufficiale   della
Repubblica italiana, 4^ Serie Speciale "Concorsi ed Esami"; 
        alla sua pubblicazione, in via telematica, sul  Sito  Web  di
Ateneo, sul Sito  Europeo  denominato  "Euraxess"  e  su  quello  del
Ministero della Istruzione, della Universita' e della Ricerca; 
    Vista la nota del 24 febbraio 2014, numero  di  protocollo  1931,
con la quale, in attuazione delle vigenti disposizioni normative,  il
predetto bando di concorso e'  stato  trasmesso  al  Ministero  della
Giustizia  per  la  pubblicazione  nella  Gazzetta  Ufficiale   della
Repubblica italiana, 4^ Serie Speciale "Concorsi ed Esami"; 
    Considerato che, nelle  more  della  pubblicazione  del  predetto
bando di concorso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana,
la  Giunta  della  Regione  Campania,  nell'ambito   del   "Programma
Operativo  della  Regione  Campania"  per  la   realizzazione   degli
interventi  comunitari  previsti  dal  "Fondo  Sociale  Europeo"  nel
periodo 2007-2013, ha destinato, con  deliberazione  del  7  febbraio
2014, numero 19, uno stanziamento complessivo di  € 30.000.000,00  al
conferimento di borse di studio per  l'accesso  e  la  frequenza  dei
corsi di dottorato di ricerca, riservate a giovani laureati nati  e/o
residenti in Campania, da ripartire tra le istituzioni  universitarie
campane che, negli  ultimi  tre  anni  accademici,  abbiano  attivato
almeno un corso di dottorato di ricerca; 
    Considerato  che,  con  la  medesima  deliberazione,  sono  stati
stabiliti i criteri di ripartizione del predetto stanziamento tra  le
istituzioni universitarie campane, come di seguito riportati: 
      il "...numero di laureati con laurea magistrale  o  equivalente
nell'ultimo triennio..."; 
      la "...percentuale di ripartizione della quota premiale tra gli
atenei dell'ultimo Fondo di Funzionamento Ordinario..."; 
    Visto il Decreto Dirigenziale del 18 febbraio  2014,  numero  25,
emanato dalla Direzione Generale per la Universita', la Ricerca e  la
Innovazione della Regione Campania, in attuazione della deliberazione
assunta dalla Giunta Regionale nella seduta del 7 febbraio 2014, come
innanzi richiamata,  e  pubblicato  nel  Bollettino  Ufficiale  della
Regione Campania del 24 febbraio 2014, numero 13,  con  il  quale  e'
stato approvato lo "Avviso pubblico rivolto agli Atenei con  sede  in
Campania  e  destinato  a  giovani  campani,  tipologia  progettuale:
Dottorati di Ricerca", che definisce le  modalita'  e  i  termini  di
presentazione, nonche' "...i contenuti ed i criteri di ammissibilita'
e di valutazione di idee progettuali per la attivazione di  Dottorati
di Ricerca, rivolti a laureati nati e/o residenti in Campania..."; 
    Considerato che, con il predetto "Avviso Pubblico", e' stato, tra
l'altro, stabilito anche l'importo  massimo  dello  stanziamento  che
puo' essere assegnato ad ogni istituzione universitaria campana sulla
base dei criteri stabiliti dalla Giunta  Regionale  con  la  predetta
deliberazione; 
    Visto in particolare, l'art. 6 del medesimo Avviso pubblico,  che
ha fissato in € 1.038.450,00 l'importo massimo dello stanziamento che
puo' essere assegnato alla Universita' degli Studi del Sannio per  la
copertura finanziaria di borse di studio per l'accesso e la frequenza
di Corsi di Dottorato di Ricerca,  riservate  ai  laureati  nati  e/o
residenti in Campania; 
    Considerato che, in attuazione di quanto  previsto  dal  predetto
"Avviso Pubblico", la  concessione  del  finanziamento  regionale  e'
subordinata  alla   presentazione,   da   parte   delle   istituzioni
universitarie campane, di una apposita  proposta  progettuale,  nella
quale, tra l'altro, devono essere indicati  gli  obiettivi  formativi
specifici dei Corsi di Dottorato di Ricerca, nonche' il numero  delle
borse di studio richieste per ciascuno dei predetti Corsi; 
    Considerato  pertanto  che,  al  fine  di  accedere  al  predetto
finanziamento regionale, la Universita' degli Studi  del  Sannio  sta
predisponendo una apposita proposta progettuale che riguarda i  Corsi
di Dottorato di Ricerca del XXIX Ciclo; 
    Attesa  pertanto,  la  necessita'  di  rivedere  gli  atti  e   i
provvedimenti con i quali e' stata perfezionata  la  attivazione  del
XXIX Ciclo dei Corsi di Dottorato di Ricerca con sede  amministrativa
presso la Universita' degli Studi del  Sannio  e  di  adeguarli  alle
prescrizioni contenute nel predetto "Avviso Pubblico"; 
    Considerato altresi', che, a seguito dell'inevitabile,  ulteriore
differimento della  data  di  pubblicazione  del  predetto  bando  di
selezione, i Corsi di Dottorato di Ricerca  con  sede  amministrativa
presso la Universita' degli Studi del Sannio,  XXIX  Ciclo,  potranno
essere avviati non prima del prossimo mese di giugno; 
    Attesa pertanto, la necessita' di modificare: 
      il Decreto Rettorale del 21 febbraio 2014, n. 148; 
      il bando di selezione pubblica per  l'ammissione  ai  Corsi  di
Dottorato di Ricerca con sede amministrativa  presso  la  Universita'
degli Studi del Sannio, XXIX Ciclo, 
al fine di  prevedere  l'eventuale  cofinanziamento  delle  borse  di
studio con i fondi regionali  innanzi  specificati  e  di  articolare
diversamente la relativa  spesa,  tenendo  conto  anche  delle  nuove
scadenze temporali; 
    Attesa inoltre, la necessita' di procedere, nel piu' breve  tempo
possibile, alla pubblicazione del bando  di  selezione  pubblica  per
l'ammissione ai Corsi di Dottorato di Ricerca con sede amministrativa
presso la Universita' degli Studi del Sannio, XXIX Ciclo, al fine  di
non pregiudicare ulteriormente il loro tempestivo e regolare avvio; 
    Considerato che, al momento, non sono previste sedute  utili  del
Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione; 
    Visto il Bilancio Unico Annuale  di  Previsione  per  l'Esercizio
Finanziario 2014, approvato dal Consiglio  di  Amministrazione  nella
seduta del 16 dicembre 2014; 
    Accertata la disponibilita' finanziaria, 
 
                              Decreta: 
 
 
                               Art. 1 
 
 
    Per le motivazioni esposte in premessa: 
      a) l'art. 1 del Decreto Rettorale del 21 febbraio 2014, n. 148,
viene riformulato nel modo seguente: 
        "Sono istituiti ed attivati i Corsi di Dottorato  di  Ricerca
con sede amministrativa presso la Universita' degli Studi del Sannio,
XXIX Ciclo, Nuova Serie, come specificati nel seguente prospetto: 
 


 
      b) l'art. 3 del decreto rettorale del 21 febbraio 2014, n. 148,
viene riformulato nel modo seguente: 
        "E' autorizzato il conferimento di diciotto borse  di  studio
per l'accesso e la frequenza ai Corsi di  Dottorato  di  Ricerca  con
sede amministrativa presso la Universita'  degli  Studi  del  Sannio,
XXIX Ciclo, Nuova Serie, cosi' ripartite: 
          1) Corso di Dottorato  di  Ricerca  in  "Persona,  Mercato,
Istituzioni": sei borse di studio; 
          2) Corso di Dottorato di Ricerca in "Scienze  e  Tecnologie
per l'Ambiente e la Salute": sei borse di studio; 
          3) Corso di  Dottorato  di  Ricerca  in  "Tecnologie  della
Informazione per la Ingegneria": sei borse di studio, 
    che saranno cofinanziate: 
      in parte, con gli stanziamenti di bilancio; 
      in parte, con i fondi del "Programma  Operativo  della  Regione
Campania" per la realizzazione degli interventi  comunitari  previsti
dal "Fondo Sociale Europeo" nel periodo 2007-2013, Asse IV  "Capitale
Umano", a condizione che  venga  approvata  la  proposta  progettuale
presentata dalla Universita' degli Studi del Sannio nell'ambito della
tipologia "Dottorati di Ricerca" e fermo  restando  che,  nelle  more
della  approvazione  della  predetta  proposta  progettuale,  ovvero,
qualora: 
        la proposta progettuale non venga approvata; 
        non  sia  possibile,  per  qualunque  motivo,  procedere   al
conferimento delle borse di studio per l'accesso e  la  frequenza  di
corsi di dottorato di ricerca riservate ai giovani laureati nati  e/o
residenti in Campania, 
        la copertura  finanziaria  delle  diciotto  borse  di  studio
verra' comunque garantita con oneri a carico del bilancio di ateneo"; 
      c) l'art. 4 del Decreto Rettorale del 21 febbraio 2014, n. 148,
viene riformulato nel modo seguente: 
        "E' autorizzata, in conformita' a quanto previsto dall'art. 2
del presente Decreto Rettorale, la spesa relativa al finanziamento di
diciotto borse di studio per l'accesso e la frequenza  dei  Corsi  di
Dottorato di Ricerca con sede amministrativa  presso  la  Universita'
degli Studi del Sannio, XXIX Ciclo, per  un  importo  complessivo  di
€ 875.846,82, che gravera': 
          per € 170.303,50, sul Titolo I, Categoria 02, Capitolo  11,
Articolo 01 "Borse di studio dottorato di ricerca, post laurea,  post
dottorato e perfezionamento all'estero" del Bilancio Unico Annuale di
Previsione per l'Esercizio Finanziario 2014; 
          per € 291.948,84,  sul  pertinente  capitolo  del  Bilancio
Unico Annuale di Previsione per l'Esercizio Finanziario 2015; 
          per € 291.948,84,  sul  pertinente  capitolo  del  Bilancio
Unico Annuale di Previsione per l'Esercizio Finanziario 2016; 
          per € 121.645,35,  sul  pertinente  capitolo  del  Bilancio
Unico Annuale di Previsione per l'Esercizio Finanziario 2017"; 
      d) l'art. 1 del bando di concorso per l'ammissione ai Corsi  di
Dottorato di Ricerca con sede amministrativa  presso  la  Universita'
degli Studi del Sannio, XXIX Ciclo, allegato al Decreto Rettorale del
21  febbraio  2014,  n.  148,  viene  modificato  e   integrato   con
l'inserimento del seguente capoverso: 
        "Le borse di studio per l'accesso e la frequenza ai Corsi  di
Dottorato di Ricerca con sede amministrativa  presso  la  Universita'
degli Studi  del  Sannio,  XXIX  Ciclo,  saranno  cofinanziate  dalla
Regione Campania a valere sui fondi del "Programma Operativo" per  la
realizzazione degli interventi comunitari previsti dal Fondo  Sociale
Europeo  nel   periodo   2007-2013,   Asse   IV   "Capitale   Umano",
subordinatamente alla approvazione della  proposta  di  finanziamento
presentata dalla Universita' degli Studi del Sannio nell'ambito della
tipologia  progettuale  "Dottorati  di  Ricerca",  che   prevede   la
copertura finanziaria di borse di studio per l'accesso e la frequenza
di Corsi di Dottorato di  Ricerca  riservate  ai  laureati  nati  e/o
residenti in Campania". 
                               Art. 2 
 
 
    E' approvato, con le modifiche e  le  integrazioni  previste  dal
precedente art. 1, il bando di concorso per l'ammissione ai Corsi  di
Dottorato di Ricerca con sede amministrativa  presso  la  Universita'
degli Studi del Sannio, XXIX Ciclo, che si allega al presente Decreto
Rettorale per formarne parte integrante. 
                               Art. 3 
 
 
    E' autorizzato il perfezionamento di tutti gli  atti  connessi  e
conseguenti alla approvazione del bando di  selezione,  ivi  compresi
quelli finalizzati: 
      alla sua emanazione; 
      alla sua trasmissione, in via telematica,  al  Ministero  della
Giustizia  per  la  pubblicazione  nella  Gazzetta  Ufficiale   della
Repubblica italiana, 4^ Serie Speciale "Concorsi ed Esami"; 
      alla sua pubblicazione, in via  telematica,  sul  Sito  Web  di
Ateneo, sul Sito  Europeo  denominato  "Euraxess"  e  su  quello  del
Ministero della Istruzione, della Universita' e della Ricerca; 
                               Art. 4 
 
 
    Restano ferme tutte le altre disposizioni contenute  nel  decreto
rettorale del 21 febbraio 2014, numero 148. 
    Il presente decreto  rettorale  sara'  sottoposto  all'esame  del
senato accademico e del consiglio  di  amministrazione,  nelle  prime
adunanze utili, per la ratifica. 
    Benevento, 12 marzo 2014 
 
                                                 Il rettore: de Rossi