Concorso per 1 ricercatore universitario (lombardia) CRA - CONSIGLIO PER LA RICERCA E LA SPERIMENTAZIONE IN AGRICOLTURA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 79 del 10-10-2014
Sintesi: CONSIGLIO PER LA RICERCA E LA SPERIMENTAZIONE IN AGRICOLTURA Concorso (Scad. 10 novembre 2014) Selezione pubblica, per titoli e colloquio, finalizzata all'assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato, nel ...
Ente: CRA - CONSIGLIO PER LA RICERCA E LA SPERIMENTAZIONE IN AGRICOLTURA
Regione: LOMBARDIA
Provincia: MILANO
Comune: MILANO
Data di pubblicazione 10-10-2014
Data Scadenza bando 10-11-2014
Condividi

CONSIGLIO PER LA RICERCA E LA SPERIMENTAZIONE IN AGRICOLTURA

Concorso (Scad. 10 novembre 2014)

Selezione pubblica, per titoli e colloquio, finalizzata all'assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato, nel profilo di ricercatore - III livello - presso il SCS di Tavazzano per lo svolgimento delle attivita' inerenti il monitoraggio e controllo delle sementi, inclusa la verifica dell'assenza di OGM - Bando SCS 7-2014.

 
    E'  indetta  una  selezione  pubblica  per  titoli  e   colloquio
finalizzata all'individuazione del personale idoneo, da assumere  con
contratto di lavoro a tempo determinato ai sensi degli articoli 2 e 3
del Regolamento per le finalita' indicate nel  medesimo  Regolamento,
per l'esercizio di funzioni di  ricerca  ascrivibili  al  profilo  di
ricercatore (III livello) per lo svolgimento delle attivita' inerenti
il monitoraggio e controllo delle sementi,  inclusa  la  verifica  di
assenza di OGM, concernenti sia le analisi richieste da singole ditte
interessate, sia le analisi occorrenti nell'ambito  del  monitoraggio
da svolgersi in ottemperanza alle disposizioni normative vigenti. 
    L'attivita' di monitoraggio e controllo richiede, in particolare,
la  conoscenza  delle  metodiche  analitiche  mediante   PCR,   delle
problematiche connesse alla messa a punto e  alla  validazione  delle
stesse, nonche' l'elaborazione e interpretazione dei dati analitici. 
    Le eventuali assunzioni, effettuate ai sensi del presente  bando,
sono subordinate  agli  accertamenti  di  entrata  nel  bilancio  dei
finanziamenti relativi al programma di ricerca non a carico  del  CRA
Pertanto, la partecipazione alla selezione  non  e'  impegnativa  per
l'Ente ai fini assunzionali. 
    Il CRA  si  riserva  la  facolta',  in  ragione  di  sopravvenute
esigenze,  di  revocare  il  presente  bando  o  di  procedere   alle
necessarie variazioni. 
    Il testo integrale del  bando  di  concorso  e  lo  schema  della
presentazione della domanda  e'  pubblicato  al  seguente  indirizzo:
http://www.entecra.it/ - Sezione lavoro/formazione. 
    La domanda di partecipazione redatta in carta semplice secondo lo
schema allegato al bando e corredata di tutti i titoli e i documenti,
deve  essere  inoltrata  al   Consiglio   per   la   Ricerca   e   la
sperimentazione in Agricoltura - Servizio G8, via Ugo Bassi 8,  20159
Milano - mediante raccomandata  con  avviso  di  ricevimento  o  PEC:
scs@pec.entecra.it entro il  termine  perentorio  di  trenta  giorni,
decorrente dalla data di pubblicazione dell'avviso di selezione nella
Gazzetta Ufficiale  della  Repubblica  italiana,  4  Serie  Speciale
indicata  sul  relativo   avviso   nel   sito   internet   del   CRA:
http://www.entecra.it/ -  Sezione  lavoro/formazione.  Tale  termine,
qualora cada di giorno festivo,  si  intendera'  protratto  al  primo
giorno feriale successivo. A tal  fine  fa  fede  il  timbro  a  data
dell'Ufficio postale accettante. 
    Sulla busta contenente la domanda  e  l'ulteriore  documentazione
deve essere apposta la dicitura «Selezione pubblica per ricercatore -
III livello - Monitoraggio e controllo OGM».