Concorso per 1 direttore generale di azienda sanitaria ed ospedaliera (abruzzo) REGIONE ABRUZZO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Incarico
Posti Formazione di una graduatoria.
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 22 del 20-03-2015
Sintesi: REGIONE ABRUZZO - GIUNTA REGIONALE Concorso (Scad. 9 aprile 2015) Avviso pubblico per la formazione dell'elenco degli idonei alla nomina a direttore generale delle unita' sanitarie locali d'Abruzzo. ...
Ente: REGIONE ABRUZZO
Regione: ABRUZZO
Provincia: PESCARA
Comune: PESCARA
Data di pubblicazione 20-03-2015
Data Scadenza bando 09-04-2015
Condividi

REGIONE ABRUZZO - GIUNTA REGIONALE

Concorso (Scad. 9 aprile 2015)

Avviso pubblico per la formazione dell'elenco degli idonei alla nomina a direttore generale delle unita' sanitarie locali d'Abruzzo. (Deliberazione n. 148 del 26 febbraio 2015).

 
    La  Regione  Abruzzo  indice  il   presente   «Avviso   Pubblico»
finalizzato alla formazione - previa specifica  selezione  svolta  da
un'apposita Commissione, istituita ai sensi dell'art. 3-bis, comma  3
del D.L. n. 502/92, cosi' come modificato dall'art.  4  del  D.L.  n.
158/2012 - convertito in legge n. 189/2012 - di un elenco  di  idonei
alla nomina a direttore generale delle Unita' sanitarie locali  della
Regione Abruzzo cui la  giunta  regionale  attingera'  per  tutte  le
esigenze di nomina che dovessero verificarsi in data successiva  alla
sua approvazione. 
    Ai sensi di quanto previsto in materia dall'art. 3-bis, comma  3,
del D. Lgs. 30 dicembre 1992, n. 502, cosi' come modificato dall'art.
4 del D.L. 13 settembre 2012, n. 158 nonche' dall'art. 6 del D.L.  n.
90/2014 convertito dalla legge n. 114/2014,  i  candidati  per  avere
accesso  alla  riferita  selezione  devono  essere  in  possesso  dei
seguenti requisiti: 
      diploma di laurea magistrale; 
      adeguata esperienza dirigenziale, almeno quinquennale nel campo
delle strutture sanitarie  o  settennale  negli  altri  settori,  con
autonomia gestionale e  con  diretta  responsabilita'  delle  risorse
umane, tecniche o finanziarie; 
      non essere collocato in quiescenza. 
    Per quanto disposto dall'art. 3, comma 11, del medesimo  D.  Lgs.
n. 502/1992, si  evidenzia  che  costituiscono  cause  ostative  alla
nomina: 
      l'aver  riportato  condanna,  anche  non  definitiva,  a   pena
detentiva non inferiore ad un anno per delitto non colposo o  a  pena
detentiva non inferiore a sei mesi per delitto non  colposo  commesso
nella qualita' di  pubblico  ufficiale  o  con  abuso  dei  poteri  o
violazione dei doveri inerenti ad una pubblica funzione, a  meno  che
la condanna non sia stata condizionalmente sospesa; 
      l'essere sottoposti a procedimento penale per  delitto  per  il
quale e' previsto l'arresto obbligatorio in flagranza; 
      l'essere  stati  sottoposti,  anche   con   provvedimento   non
definitivo, ad una misura di prevenzione,  fatti  salvi  gli  effetti
della riabilitazione; 
      l'essere  sottoposti  a  misura  di  sicurezza  detentiva  o  a
liberta' vigilata. 
    Per quanto disposto dal decreto legislativo 8 aprile 2013, n.  39
si  fa  presente  che   costituiscono   cause   di   inconferibilita'
dell'incarico quelle previste agli artt. 3, 5 e 8 commi 1, 2, 3, 4  e
5 e di incompatibilita' quelle previste agli artt. 10, commi 1 e 2, e
14 commi 1 e 2. 
    Per tutto quanto attiene alla figura del  direttore  generale  (a
titolo esemplificativo: natura e  durata  del  contratto  di  lavoro,
funzioni e compiti, obiettivi da raggiungere e  relative  verifiche),
si rinvia a quanto disposto in materia dal vigente e gia'  citato  D.
Lgs. n. 502/1992, dal D.P.C.M. n. 502 del  19  luglio  1995  e  dalla
ulteriore normativa di riferimento. 
    Ogni interessato dovra'  produrre  apposita  istanza  redatta  in
carta semplice secondo il modello di domanda «Allegato 2» alla D.G.R.
n. 148 del 26 febbraio 2015, inviandola al Dipartimento per la salute
e il welfare - Via Conte  di  Ruvo,  74  -  65127  Pescara,  a  mezzo
raccomandata  postale  A/R,  -  ovvero  tramite  casella   di   posta
elettronica         certificata         (PEC)          all'indirizzo:
sanita@pec.regione.abruzzo.it,  entro  il  20°   (ventesimo)   giorno
successivo a  quello  di  pubblicazione  del  presente  Avviso  sulla
G.U.R.I., a pena di irricevibilita' della stessa.  Sulla  busta  deve
essere riportata la  dicitura  «Avviso  pubblico  per  la  formazione
dell'elenco degli idonei  alla  nomina  a  Direttore  Generale  delle
Unita' Sanitarie Locali d'Abruzzo». 
    All'istanza vanno allegati, sempre a pena di irricevibilita', una
copia di valido documento di identita' ed il curriculum professionale
dell'interessato,  nell'ambito   del   quale   vanno   opportunamente
evidenziate  le  eventuali  conoscenze  ed  esperienze  maturate  dai
candidati; 
    dalla documentazione e/o  dalle  dichiarazioni  sostitutive  deve
risultare il possesso di tutti i  requisiti  richiesti,  non  essendo
prevista la possibilita'  di  integrare  la  documentazione  in  data
successiva al sopra indicato termine di scadenza per la presentazione
delle domande. 
    Il presente avviso e il modello di domanda verranno pubblicati  e
resi  disponibili,  in  formato  elettronico,   sul   sito   internet
istituzionale della stessa Regione Abruzzo. 
    Una commissione - appositamente istituita secondo  i  criteri  di
cui all'art. 3-bis, comma 3, come modificato dall'art. 4 del D.L.  n.
158/2012  -  provvedera'  dapprima  a  verificare  il  possesso   dei
requisiti  necessari  per  l'accesso  alla  selezione  in  capo  agli
aspiranti cosi' come previsti dall'art. 3-bis, comma 3, del  D.  L.vo
n. 502/92 testo vigente e, successivamente, ad effettuare la riferita
selezione  mediante  la  valutazione  dei  titoli  e  dei   curricula
pervenuti, avendo particolare riguardo delle conoscenze ed esperienze
maturate  dai  candidati  che  evidenzino  una  specifica   attivita'
lavorativa in Enti che hanno competenza in materia sanitaria. 
    Nel  rispetto  del  principio   della   trasparenza   dell'azione
amministrativa  l'elenco  degli  idonei  alla   nomina,   predisposto
all'esito dei lavori  della  riferita  Commissione  e  approvato  con
apposita deliberazione di giunta regionale,  unitamente  ai  relativi
curricula, saranno pubblicati sul sito web della giunta regionale, in
apposita sezione dedicata agli elenchi degli aspiranti direttori alla
nomina di direttori  delle  Unita'  Sanitarie  Locali  della  Regione
Abruzzo, inoltre l'elenco degli idonei alla nomina sara'  oggetto  di
pubblicazione anche sul B.U.R.A. (Bollettino Ufficiale della  Regione
Abruzzo). 
    A tal fine si richiede che il candidato invii  in  allegato  alla
domanda un'ulteriore copia del curriculum. Ai sensi dell'art. 11  del
D.  L.vo  n.  196/2003,  trattandosi  di  una  copia  del  curriculum
destinata alla pubblicazione su pagina web, si  richiama  particolare
attenzione ai dati personali contenuti in modo tale  che  gli  stessi
risultino pertinenti e non eccedenti rispetto  alle  finalita'  della
pubblicazione stessa. 
    Ai  candidati  esclusi  dall'elenco  per  inammissibilita'  della
domanda presentata (mancanza della documentazione richiesta  e/o  dei
requisiti prescritti  dall'art.  3-bis  del  decreto  legislativo  n.
502/92) o per non ricevibilita' della stessa (domanda presentata  con
modalita'  diverse  da  quelle  richieste  dal  presente  avviso  e/o
pervenuta oltre la scadenza del termine di presentazione previsto dal
presente avviso) sara' data comunicazione scritta in merito. 
    L'elenco approvato verra' periodicamente aggiornato, con  cadenza
biennale: a tal fine, decorsi 2 anni dall'approvazione dell'elenco di
idonei approvato in attuazione delle disposizioni sopra riportate, il
competente Servizio del Dipartimento  per  la  salute  e  il  welfare
procedera' ad avviare il procedimento  per  la  pubblicazione  di  un
nuovo avviso pubblico finalizzato all'aggiornamento dell'elenco degli
idonei alla nomina a direttore generale delle  Aziende  del  Servizio
sanitario  regionale,  previa  selezione  operata  dalla   menzionata
Commissione nell'ambito delle nuove domande pervenute. 
    Il  candidato  inserito  in  elenco,   per   il   quale   dovesse
successivamente intervenire la nomina a  direttore  generale  di  una
delle  Unita'  sanitarie   locali   d'Abruzzo,   dovra'   depositare,
contestualmente alla comunicazione di accettazione  dell'incarico,  i
documenti attestanti  il  possesso  dei  requisiti  nonche'  apposita
dichiarazione   in   ordine   alla   insussistenza   di   cause    di
inconferibilita' ed incompatibilita', ai sensi e per gli effetti  del
D. L.vo n. 39/2013 e  dare  atto  dell'avvenuta  cessazione  di  ogni
eventuale causa di incompatibilita'. 
    Per  informazioni  e  chiarimenti  e'  possibile  contattare   il
competente Servizio del Dipartimento per la salute e il welfare della
Regione Abruzzo - Via Conte di Ruvo n.  74  -  65127  Pescara  (Dott.
Nevio           Muscianese            085/7672668,            e-mail:
nevio.muscianese@regione.abruzzo.it).