Concorso per 1 funzionario amministrativo (trentino alto adige) COMUNITA' ROTALIANA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: DIR N. 80 del 16-12-2015
Sintesi: COMUNITA' ROTALIANA Concorso (Scad. 15 gennaio 2016) BANDO DI PUBBLICO CONCORSO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI UN POSTO CON RAPPORTO A TEMPO INDETERMINATO NELLA FIGURA PROFESSIONALE DI FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO ...
Ente: COMUNITA' ROTALIANA
Regione: TRENTINO ALTO ADIGE
Provincia: TRENTO
Comune: MEZZOCORONA
Data di pubblicazione 16-12-2015
Data Scadenza bando 15-01-2016
Condividi

COMUNITA' ROTALIANA

Concorso (Scad. 15 gennaio 2016)

BANDO DI PUBBLICO CONCORSO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI UN POSTO CON RAPPORTO A TEMPO INDETERMINATO NELLA FIGURA PROFESSIONALE DI FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO categoria D - livello base, 1 A posizione retributiva


IL SEGRETARIO GENERALE
- la deliberazione del Comitato Esecutivo della Comunità Rotaliana-Konigsberg n. 120 di data 02/12/2015;
- il Testo Unico delle leggi regionali sull 'Ordinamento del personale dei Comuni della Regione Autonoma Trentino-Alto Adige, approvato con D.P.Reg. 1 febbraio 2005, n. 2/L, come da ultimo modificato dal D.P.Reg. 03 aprile 2013 n. 25;
- il vigente Regolamento organico del personale dipendente;
- il vigente Regolamento per le procedure di assunzione del personale
- il C.C.P.L. 2002-2005 del personale del comparto autonomie locali sottoscritto il 20.10.2003 e ss. mm. ii. e i successivi Accordi di settore;
- la legge 12.03.1999, n. 68;
- la legge 05.02.1992, n. 104.
RENDE NOTO
che è indetto pubblico concorso per esami per la copertura di un posto vacante con rapporto a tempo indeterminato, nella figura professionale di:
FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO categoria D liv. base - 1 A pos. retr. - 36 ore settimanali
TRATTAMENTO ECONOMICO
Il rapporto di lavoro sarà regolato dalla disciplina normativa e contrattuale nel tempo vigente.
Il trattamento economico al lordo delle ritenute di legge, relativo alla figu ra professionale di Funzionario Amministrativo, categoria D livello base - 1 A posizione retributiva, è attualmente il seguente:
- stipendio tabellare annuo: € 16.248,00;
- assegno annuo: € 3.360,00;
- Indennità integrativa speciale: € 6.545,06;
- Indennità vacanza contrattuale: € 196,20;
- tredicesima mensilità nella misura stabilita dalle nome vigenti;
- eventuali altri compensi se ed in quanto previsti dalla normativa vigente;
- assegno per il nucleo familiare se ed in quanto spettante, nella misura di legge.
Lo stipendio e gli assegni suddetti sono gravati dalle ritenute previdenziali, assistenziali e fiscali, secondo le norme di legge.
REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO
Per essere ammessi al concorso gli aspiranti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
1. età non inferiore agli anni 18;
2. cittadinanza italiana;
3. non essere esclusi dall'elettorato politico attivo;
4. non essere destituito, dispensato o licenziato dall'impiego presso una pubblica amministrazione anche per mancato superamento del periodo di prova nella medesima categoria e livello a cui si riferisce l'assunzione;
5. non essere stato dichiarato decaduto dall'impiego per aver conseguito l'impiego mediante produzione di documenti falsi o per lo svolgimento di attività incompatibile con il rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione;
6. immunità da condanne penali che, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, ostino all'assunzione ai pubblici impieghi;
7. immunità da condanne penali che, a giudizio dell'Amministrazione, alla luce del titolo di reato e dell'attualità o meno del comportamento negativo in relazione alle mansioni della posizione di lavoro messa a concorso, ostino all'assunzione;
8. idoneità fisica all'impiego con esenzione da difetti o imperfezioni che possono influire sul rendimento del servizio;
9. regolare posizione nei riguardi degli obblighi militari;
10.diploma di laurea di durata almeno triennale.
Possono partecipare alla procedura selettiva i cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea ovvero i familiari di cittadini dell'Unione europea, anche se cittadini di Stati terzi, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ed i cittadini di Paesi Terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria (art.38 D. Lgs. 30-03-2001, n. 165 così come modificato dalla L.
6 Agosto 2013 n.97) in possesso dei seguenti requisiti :
a) godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
b) essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
c) avere adeguata conoscenza della lingua italiana.
I sopra elencati requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di cui al punto successivo.
In ogni caso l'amministrazione si riserva di valutare, a proprio insindacabile giudizio, l'ammissibilità all 'impiego di coloro che abbiano riportato condanna penale irrevocabile anche per effetto di applicazione della pena su richiesta delle parti, alla luce del titolo di reato e dell'attualità o meno del comportamento negativo in relazione alle mansioni della posizione di lavoro messa a concorso.
DOMANDA DI AMMISSIONE - PRESENTAZIONE E CONTENUTO
La domanda di ammissione al concorso redatta su apposito modulo in carta libera, ai sensi della Legge 23.8.1988 n. 370, firmata dall'aspirante, dovrà essere presentata presso il Servizio Segreteria della Comunità Rotaliana-Kònigsberg al primo piano della sede di in via Cavalleggeri n.19, Mezzocorona(TN), entro le ORE 12.00 DI VENERDI 15 GENNAIO 2016.
La data di arrivo delle domande sarà stabilita dal timbro a calendario del protocollo.
La domanda potrà essere:
• consegnata a mano (nel qual caso l'incaricato al ricevimento ne rilascerà ricevuta);
• spedita mediante raccomandata con ricevuta di ritorno;
• spedita da casella di posta elettronica certificata (PEC) ed inviata esclusivamente all'indirizzo PEC della Comunità Rotaliana-Kònigsberg: comunita@pec.comunitarotaliana.tn.it .
La domanda deve essere firmata e scansionata in formato pdf. Qualora la domanda, in formato pdf, risulti illeggibile, l'Amministrazione provvederà all'esclusione del candidato dalla procedura, in quanto la domanda non risulta presentata.
Non sono ammesse altre modalità di presentazione della domanda.
Qualora la domanda venga spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, la spedizione dovrà essere effettuata entro la data sopraindicata e la domanda verrà accettata se dal timbro postale risulterà rispettata la data di scadenza del presente avviso.
Qualora la domanda venga spedita da casella di posta elettronica certificata, la spedizione dovrà essere effettuata entro la data sopraind icata e la domanda verrà accettata se dalla ricevuta di avvenuta consegna risulterà rispettata la data di scadenza del presente avviso.
Inoltre nel caso la domanda sia stata spedita da casella di posta elettronica certificata e il candidato abbia segnalato che ogni comunicazione sia fatta a detto indirizzo PEC, l'Amministrazione invierà tutte le comunicazioni a detto indirizzo di posta elettronica certificata.
Il candidato dovrà garantire l'esattezza dei dati relativi al proprio indirizzo e comunicare tempestivamente per iscritto con lettera raccomandata o mediante fax, gli eventuali cambiamenti di indirizzo, di recapito telefonico, o indirizzo PEC avvenuti successivamente alla presentazione della domanda e per tutta la durata del concorso.
L'Amministrazione non avrà responsabilità alcuna qualora il candidato non comunichi quanto sopra né qualora si verifichino disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore, né per mancata restituzione dell'avviso di ricevimento in caso di spedizione per raccomandata.
Nella domanda gli aspiranti devono dichiarare:
- il cognome e nome, la data e il luogo di nascita;
- la precisa indicazione del domicilio al quale devono essere trasmesse eventuali comunicazioni;
- la specificazione della cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica);
- il Comune di iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi della non iscrizione o cancellazione dalle liste medesime;
- l'immunità da precedenti penali o le condanne penali riportate e gli eventuali procedimenti penali in corso;
- la posizione nei riguardi degli obblighi militari, per i concorrenti di sesso maschile;
- i servizi prestati presso Pubbliche Amministrazioni e le cause di risoluzione di precedenti rapporti di pubblico impiego;
- l'idoneità fisica all'impiego, in relazione alla specialità ed alle mansioni peculiari inerenti il posto in concorso si precisa che, ai sensi dell'art.1 della L.28.03.1991 n. 120, non possono essere ammessi al concorso i soggetti privi della vista, essendo la stessa un requisito indispensabile allo svolgimento dei servizio; l'Amministrazione si riserva la facoltà di sottoporre il vincitore del concorso a visita medica di controllo al fine dell'accertamento del requisito dell'idoneità fisica;
- l'eventuale appartenenza alla categoria dei soggetti di cui al l'art. 3 della legge 5 febbraio 1992 n. 104, nonché la richiesta, per l'espletamento delle prove, di eventuali ausili in relazione all'handicap e/o necessità di tempi aggiuntivi per sostenere la prova d'esame. I candidati dovranno allegare certificazione relativa allo specifico handicap rilasciata dalla Commissione medica competente per territorio; per quanto riguarda l'indicazione precisa dei tempi aggiuntivi e degli ausili di cui il cand idato dovesse eventualmente avere bisogno sarà necessario allegare un certificato medico;
- il titolo di studio posseduto, la data e l'Università presso la quale è stato conseguito. Il titolo di studio conseguito all'estero deve essere riconosciuto equipollente al tito lo italiano dalla competente autorità, entro la data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso;
- gli eventuali titoli comprovanti, a parità di punteggio, il diritto di preferenza alla nomina ( allegato A);
- l'eventuale appartenenza alle categorie aventi diritto di precedenza nel la nomina ( allegato A).
La Comunità ha facoltà di sottoporre ad apposita visita medica i candidati che possono essere assunti in esito al concorso, prima della loro immissione in servizio. Solo i candidati che a seguito della suddetta visita conseguiranno la piena ed incondizionata idoneità potranno essere assunti presso l'Amministrazione.
I cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea ovvero i familiari di cittadini dell'Unione europea, anche se cittadini di Stati terzi, che siano titolari del diritto ·di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ed i cittadini di Paesi Terzi che siano ti tolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria (art.38 D. Lgs. n. 165/2001 così come modificato dalla L. 6 Agosto 2013 n. 97) devono dichiarare di essere in possesso dei seguenti requisiti:
a) godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
b) essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
c) avere adeguata conoscenza della lingua italiana.
Saranno esclusi dal concorso gli aspiranti che risulteranno in difetto dei requisiti prescritti.
Ai sensi del D.P.R. 445 del 28.12.2000, la firma in calce alla domanda non necessita di autenticazione anche qualora contenga dichiarazioni sostitutive di certificazione.
L'Amministrazione, ai sensi della Legge 1 O aprile 1991 n. 125, garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro e nel trattamento sul lavoro.
Alla domanda gli aspiranti dovranno allegare la quietanza rilasciata dal Tesoriere della Comunità Rotaliana-Konigsberg Unicredit S.p.A., filiale di Mezzolombardo (codice IBAN - IT86V0200835040000101820952 (indicando obbligatoriamente la causale "Tassa concorso pubblico per esami a n. 1 posto di funzionario amministrativo - categoria D, base,) comprovante il pagamento della tassa di concorso di Euro 10,33. La tassa di concorso non è rimborsabile.
PROGRAMMA PROVE D'ESAME
Le prove scritte potranno essere svolte anche tramite quesiti a risposta multipla e/o sintetica.
Le prove d'esame si articolano in una prima prova scritta, una seconda prova scritta e una prova orale, sulle seguenti materie:
PRIMA PROVA SCRITTA
1. Nozioni di diritto penale.
2. Diritto amministrativo.
3. Ordinamento dei comuni della Regione Trentino Alto Adige.
4. Ordinamento del personale dei comuni della Regione Trentino Alto Adige.
5. Processo di pianificazione con particolare attenzione alla pianificazione sociale.
SECONDA PROVA SCRITI A
1. L.P. 12/07/1991 , n. 14 " Ordinamento dei seNizi socio-assistenziali in Provincia di Trento" e ss.mm.
2. L.P. 27/07/2007 n. 13" Politiche sociali nella Provincia di Trento" e ss.mm.
3. L.P. 23.07.2010, n. 16 "Tutela della salute in Provincia di Trento" e ss.mm.
4. L.P. 24/07/2012 n. 15 "Tutela delle persone non autosufficienti e delle loro famiglie e modificazioni delle leggi provinciali 3 agosto 201 O, n. 19, e 29 agosto 1983, n. 29, in materia sanitaria" e ss.mm.
5. L. P. 02/03/2011, n.1 "Sistema integrato delle politiche strutturali per la promozione del benessere familiare e della natalità" e ss.mm.ì
6. L.P. 16.06.2006, n. 3 "Norme in materia di governo dell'autonomia del Trentino" e ss.mm.
7. Tipologie dei servizi socio-assistenziali.
8. Metodologia e tecniche dei processi partecipativi.
PROVA ORALE
argomenti delle prove scritte.
A norma degli articoli 4 e 20 del Regolamento per le procedure di assunzione del Personale nel caso in cui al concorso risultino ammessi oltre cento aspiranti la Commissione giudicatrice può disporre che venga effettuato, prima delle prove d'esame, un test di preselezione sulle materie indicate nel bando di concorso, finalizzato all'ammissione alle prove di concorso di un numero massimo di 40 aspiranti.
L'eventuale test preselettivo verterà sulle materie oggetto delle prove di concorso.
Saranno ammessi alla prova orale solamente i candidati risultati idonei nelle prove scritte. Per l'inserimento nella graduatoria finale di merito è necessario aver raggiunto l'idoneità anche nella prova orale.
La mancata partecipazione ad una qualsiasi delle prove comporta l'esclusione dal concorso.
I concorrenti saranno giudicati in base alle prove d'esame dall'apposita Commissione che stabilirà l'idoneità alle prove stesse e la graduatoria di merito, tenendo conto delle preferenze stabilite dalle vigenti disposizioni di legge e segnalando i nominativi dei concorrenti che, risultati idonei hanno diritto alla precedenza.
CALENDARIO DELLE PROVE DI ESAME
1) Il calendario della eventuale preselezione viene fissato successivamente alla scadenza del termine per la presentazione delle domande.
L'elenco dei candidati ammessi alla preselezione, il luogo, la data e l'ora dello svolgimento della prova saranno comunicati mediante pubblicazione sul sito internet della Comunità Rotaliana-Konigsberg, www.comunitarotaliana.tn.it.
2) Il calendario delle prove scritte
L'elenco dei candidati che hanno superato la preselezione e che sono stati ammessi alle prove scritte, nonché il luogo, la data e l'ora dello svolgimento delle prove scritte saranno comunicati mediante pubblicazione sul sito internet della Comunità Rotaliana-Konigsberg , www.comunitarotaliana.tn.it.
3) Il calendario della prova orale
L'elenco dei candidati ammessi alla prova orale, il luogo, la data e l'ora dello svolgimento saranno comunicati mediante pubblicazione sul sito internet sul sito internet della Comunità Rotaliana-Kèinigsberg, www.comunitarotaliana.tn.it.
DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE IN CASO DI NOMINA
Il concorrente, al quale spetta la nomina, sarà invitato dall'Amministrazione a presentare, nel termine di 30 giorni dalla comunicazione d'invito, a pena di decadenza:
1) dichiarazione di accettazione alla nomina nel posto di funzionario amministrativo, categoria D, base;
2) 2 fotografie formato tessera.
Dovrà inoltre presentare l'autocertificazione relativamente a:
a) cittadinanza;
b) godimento dei diritti politici;
c) titolo di studio richiesto per l'ammissione;
d) stato di famiglia;
e) posizione in ordine agli obblighi di leva;
f) l'eventuale servizio in ruolo svolto presso Amministrazioni statali o Enti pubblici.
TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI
Ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. 30 giugno 2003 n. 196, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso il Servizio Personale, secondo piano, in via Cavalleggeri, 19 a Mezzocorona, per le finalità di gestione della selezione e saranno trattati anche successivamente all'instaurazione del rapporto di lavoro medesimo.
Il conferimento di tali dati, ai sensi del D.P.Reg. 1.02.2005 n. 2/L e del vigente Regolamento Organico, è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l'esclusione dal concorso.
Il trattamento riguarda anche dati sensibili e/o giudiziari ai sensi dei citati D.P.Reg. 1.02.2005 n. 2/L e del vigente Regolamento Organico nonché della Legge 12.03.1999 n. 68.
La graduatoria del presente concorso e le informazioni di cui sopra potranno essere comunicate ad altre Amministrazioni pubbliche, altri Enti o Aziende a partecipazione pubblica o Enti privati in convenzione con la Comunità o altri comuni trentini che ne facessero esplicita richiesta, ai fini delle assunzioni con rapporto di lavoro a tempo determinato e saranno conosciuti dal Responsabile del trattamento e dagli incaricati del Servizio Personale.
Il Titolare del trattamento è la Comunità Rotaliana-Kèinigsberg.
Il responsabile del trattamento è il Segretario Generale.
Ognuno può esercitare i diritti riconosciuti dall'art. 7 della Legge sopracitata.
Il Responsabile designato per l'esercizio dei diritti dell'interessato è il Segretario generale.
NOMINA DEI VINCITORI
Sulla base della graduatoria formata dalla Commissione giudicatrice, ed accertata la regolarità dei documenti prodotti e la veridicità dei dati autocertificati (in caso di autocertificazione l'Amministrazione provvederà d'ufficio alla acquisizione della documentazione), il Comitato esecutivo approva l'operato della Commissione e la graduatoria finale di merito.
Gli stessi potranno assumere servizio previa sottoscrizione del contratto individuale di lavoro nei termini previsti dalla normativa vigente e compatibilmente alle disposizioni previste dal Protocollo d'Intesa in materia di finanza locale e dalla Legge finanziaria provinciale nel tempo vigenti.
L'assunzione è comunque soggetta ad un periodo di prova di sei mesi.
Per quanto non previsto dal presente avviso saranno applicate al concorso le disposizioni di legge in materia e quelle del Regolamento organico generale del personale.
Per eventuali informazioni gli aspiranti possono rivolgersi al Servizio Personale della Comunità Rotaliana-Konigsberg, in via Cavalleggeri n. 19 - tel. 0461 /609887, orario di apertura al pubblico:
lun/mar/mer/giov/ven: dalle ore 8.45 alle ore 12.15
il martedì e il giovedì: dalle ore 14.30 alle ore 16.30