Concorso per 8 ricercatori universitari (lombardia) UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 8
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 24 del 28-03-2017
Sintesi: UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO Concorso (Scad. 27 aprile 2017) Procedure di valutazione a otto posti di ricercatore a tempo determinato Ai sensi dell'art. 24 comma 3, lettere a ...
Ente: UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO
Regione: LOMBARDIA
Provincia: MILANO
Comune: MILANO
Data di pubblicazione 30-03-2017
Data Scadenza bando 27-04-2017
Condividi

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

Concorso (Scad. 27 aprile 2017)

Procedure di valutazione a otto posti di ricercatore a tempo determinato

 
    Ai sensi dell'art. 24 comma 3, lettere a  e  b,  della  legge  n.
240/2010 e del regolamento relativo alla disciplina dei ricercatori a
tempo determinato emanato con decreto rettorale n. 2709 del 13 luglio
2016, si comunica che l'Universita'  Cattolica  del  Sacro  Cuore  ha
bandito, con decreti rettorali n. 3241 e  n.  3242  del  27  febbraio
2017, le seguenti procedure di valutazione  di  ricercatore  a  tempo
determinato. 
    Ricercatori a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera  A -
(sei posti). (D.R. n. 3241 del 27 febbraio 2017) 
    Facolta' di Scienze della formazione (un posto). 
    Settore concorsuale: 11/D1 - Pedagogia e storia della pedagogia. 
    Settore scientifico-disciplinare: M-PED/01 - Pedagogia generale e
sociale. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per 2 anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito  di  ricerca:  approfondimento  di  temi  e  questioni  di
pedagogia delle relazioni educative con particolare  attenzione  alla
prima  infanzia,  alla  famiglia,  alla  differenza   di   genere   e
all'evoluzione dei servizi educativi. 
    Funzioni: il ricercatore e' chiamato a svolgere studi e  progetti
di ricerca che assumano la prospettiva di  pedagogia  fenomenologica.
L'applicazione pratica di  questo  orientamento  si  concentrera'  in
particolare sui processi evolutivi di bambini e bambine della  fascia
di eta' 0-6  anni  e  dei  contesti  educativi  relativi  alla  prima
infanzia, in virtu' dei piu' recenti studi  di  psicopedagogia  dello
sviluppo, delle  indicazioni  legislative  nazionali  ed  europee  in
materia di servizi educativi e delle strategie  di  promozione  della
socializzazione e degli  apprendimenti  in  contesti  comunitari.  Il
ricercatore  inoltre   sara'   chiamato   a   svolgere   insegnamenti
nell'ambito di pedagogia delle relazioni educative  e  dei  campi  di
studio approfonditi. 
    Sede di servizio: Piacenza. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: 12. 
    Facolta' di Scienze della formazione (un posto). 
    Settore concorsuale: 11/D2  -  Didattica,  pedagogia  speciale  e
ricerca educativa. 
    Settore scientifico-disciplinare: M-EDF/01 - Metodi e  didattiche
delle attivita' motorie. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per 2 anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca:  il  ricercatore  sara'  chiamato  a  svolgere
attivita' di ricerca nell'ambito del settore scientifico-disciplinare
M-EDF/01 - Metodi e didattiche delle attivita' motorie, con specifico
riferimento  agli  aspetti  educativi  dell'attivita'   motoria   nei
bambini, negli adulti e negli anziani e ai processi  formativi  degli
insegnanti delle attivita' motorie e  sportive.  In  particolar  modo
l'attivita' di ricerca sara' rivolta: allo studio per la  definizione
del modello delle conoscenze e delle competenze degli operatori delle
scienze motorie nel fitness e nello  sport  (istruttori  di  fitness,
personal trainer, istruttori sportivi,  preparatori  atletici);  allo
studio e all'analisi dei sistemi formativi in contesti formali e  non
formali degli operatori delle scienze motorie  nel  fitness  e  nello
sport (istruttori di fitness, personal trainer, istruttori  sportivi,
preparatori atletici); allo studio delle teorie, delle tecniche e dei
metodi per l'insegnamento delle attivita'  motorie  finalizzate  alla
physical fitness e allo studio di interventi  educativi-motori  negli
anziani. 
    Funzioni: fatta salva l'attivita' didattica assegnata  dai  corsi
di laurea triennale e  magistrale,  il  ricercatore  dovra'  svolgere
l'attivita' di ricerca sopra indicata, con un  regime  di  impegno  a
tempo pieno. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: 12. 
    Facolta' di Scienze della formazione (un posto). 
    Settore concorsuale: 11/D2  -  Didattica,  pedagogia  speciale  e
ricerca educativa. 
    Settore  scientifico-disciplinare:   M-PED/03   -   Didattica   e
pedagogia speciale. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per 2 anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca: pedagogia speciale e didattica inclusiva. 
    Funzioni: l'attivita' di ricerca  sara'  finalizzata  a  indagare
quali siano le metodologie  didattiche  piu'  idonee  per  permettere
all'allievo con disabilita'  o  con  problemi  di  vivere  esperienze
educative veramente inclusive a scuola e in classe. Per soddisfare  i
bisogni cognitivi, sensoriali e sociali  gli  insegnanti  piu'  abili
devono progettare un'azione formativa  calata  sulle  necessita'  dei
singoli  e  quindi  la  proposta  didattica  tradizionale   di   tipo
espositivo verbale, non  idonea  a  intercettare  le  esigenze  degli
allievi con problemi, e'  stata  sovente  sostituita  con  metodi  di
insegnamento-apprendimento  molto   piu'   attivi,   coinvolgenti   e
differenziati. La ricerca sara' indirizzata all'individuazione  delle
strategie educative e didattiche piu' efficaci capaci di favorire  un
corretto processo inclusivo a partire dall'eta' prescolare (0-6 anni)
sino ad abbracciare tutto il percorso scolastico successivo. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: 15. 
    Facolta' di Scienze della formazione (un posto). 
    Settore concorsuale: 14/C2 - Sociologia dei processi culturali  e
comunicativi. 
    Settore  scientifico-disciplinare:  SPS/08   -   Sociologia   dei
processi culturali e comunicativi. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per 2 anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca: lettura sociologica dei sistemi di  istruzione
e formazione, a livello nazionale e internazionale,  con  riferimento
ai  processi  di  differenziazione  sociale,  in  particolare  quelli
inerenti  alle  disuguaglianze  educative  su  base  etnica  e   alle
politiche  formative  di  prevenzione  e  contrasto  del  dropout   e
dell'esclusione dal mercato del lavoro giovanile. Il candidato dovra'
possedere   una   comprovata   competenza   scientifica   nell'ambito
dell'indagine empirica in sociologia dell'educazione. 
    Funzioni: sul piano scientifico il candidato dovra'  approfondire
prevalentemente tematiche di  ricerca  sui  processi  di  cambiamento
socio-culturale   e   in    relazione    alle    recenti    dinamiche
socio-economiche,  verificando  le  implicazioni   per   gli   attori
coinvolti  nell'ambito  educativo  (insegnanti,  formatori,  giovani,
famiglie). Un focus sara' relativo ai soggetti  piu'  svantaggiati  e
discriminati  a  livello  formativo  (a  es.  ESL,  NEET,   minoranze
etnico-religiose,  ecc.)  e  all'analisi  comparata  delle  politiche
formative, giovanili e di transizione scuola-lavoro a loro rivolte. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese e spagnolo. 
    Numero massimo di pubblicazioni: 12. 
    Facolta' di Scienze politiche e sociali (un posto). 
    Settore concorsuale: 13/B1 - Economia aziendale. 
    Settore scientifico-disciplinare: SECS-P/07 - Economia aziendale. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per 2 anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca: gestione aziendale e sostenibilita'. 
    Funzioni: attivita' di ricerca pertinente al settore  scientifico
di  riferimento.  In  particolare,   la   ricerca   riguardera':   1)
integrazione della sostenibilita' nelle politiche di  gestione  della
supply chain; 2) nuove opportunita' e modelli di business  sociale  e
ambientale;  3)  sviluppo  di  processi  di  economia  circolare;  4)
coinvolgimento   degli   stakeholder.    Sara'    inoltre    valutato
positivamente l'orientamento del candidato a studiare tali temi anche
in relazione a  contesti  emergenti  (es.  Africa,  America  latina).
L'attivita' includera' la collaborazione alla cattedra di riferimento
nell'attivita' didattica (cicli di esercitazioni, esami, tesi)  e  la
disponibilita'  ad  assumere  eventualmente  compiti   di   didattica
ufficiale assegnati dalla facolta' di appartenenza. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: 12. 
    Nel caso in cui dovessero presentarsi  candidati  stranieri,  nel
corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza,  almeno
strumentale, della lingua italiana. 
    Facolta' di Economia e giurisprudenza (un posto). 
    Settore concorsuale: 13/A5 - Econometria. 
    Settore scientifico-disciplinare: SECS-P/05 - Econometria. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per 2 anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca: econometria, sia  teorica  che  empirica,  con
particolare  riferimento  alla  costruzione,  stima  e  convalida  di
modelli macro-econometrici per la politica economica e l'innovazione.
Profili  statistici  e  algebrici   dell'econometria   delle   radici
unitarie. Profili teorici  e  applicativi  dell'analisi  delle  serie
storiche con particolare riguardo al dominio delle frequenze. 
    Funzioni:  il  candidato  dovra'  essere  in  grado  di  svolgere
ricerche  pertinenti  al  settore  caratterizzate  da   una   robusta
struttura sia teorica che empirica in particolare  nell'ambito  della
costruzione di modelli macro-econometrici per la politica economica e
l'innovazione  e  nell'ambito  dell'analisi  delle   serie   storiche
economiche, anche nel dominio delle  frequenze.  Collaborazione  alla
cattedra  di   riferimento   nell'attivita'   didattica   (cicli   di
esercitazioni, esami, tesi). Disponibilita' ad  assumere  compiti  di
didattica ufficiale. 
    Sede di servizio: Piacenza 
    Numero massimo di pubblicazioni: 12. 
    Ricercatori a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera B  -
( n. 2 posti). (D.R. n. 3242 del 27 febbraio 2017) 
    Facolta' di Scienze della formazione (un posto). 
    Settore concorsuale: 11/E1 - Psicologia generale, psicobiologia e
psicometria. 
    Settore scientifico-disciplinare: M-PSI/01 - Psicologia generale. 
    Durata del contratto: triennale. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito  di  ricerca:  l'accettazione  delle  tecnologie   e   gli
interventi di promozione del benessere supportati anche  dalle  nuove
tecnologie. Verra' chiesto di esplorare l'accettazione e l'attitudine
verso le tecnologie di individui con  diverse  caratteristiche  (fasi
del ciclo di vita, caratteristiche  di  personalita',  condizioni  di
salute e di malattia) e in diversi contesti (e.g. educativi, sanitari
e sportivi). Verra' inoltre  richiesto  di  valutare  l'efficacia  di
interventi di educazione e promozione del benessere (e.g. regolazione
affettiva e interventi basati  sulla  mindfulness)  supportati  anche
dalle  nuove  tecnologie  (e.g.  realta'  virtuale,  serious   games,
interventi  di   e-health),   attraverso   misurazioni   self-report,
comportamentali e rilevazioni di segnali psico-fisiologici. 
    Funzioni   scientifico-didattiche:   il   ricercatore   a   tempo
determinato assunto a seguito della  presente  valutazione  svolgera'
attivita'  di  ricerca  e  di  didattica  nell'ambito   del   settore
scientifico-disciplinare di M-PSI/01 (settore  concorsuale  11/E1)  -
Psicologia generale. L'attivita' di  ricerca  riguardera'  lo  studio
dell'accettazione della tecnologia in diversi contesti e dei processi
cognitivi e  affettivi  attivati  in  interventi  di  promozione  del
benessere supportati anche dalle nuove tecnologie. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: 18. 
    Facolta' di Scienze politiche e sociali (un posto). 
    Settore concorsuale: 12/E4 - Diritto dell'Unione europea. 
    Settore scientifico-disciplinare: IUS/14  -  Diritto  dell'Unione
europea. 
    Durata del contratto: triennale. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito  di  ricerca:   la   tutela   dei   diritti   fondamentali
nell'ordinamento dell'Unione europea. 
    Funzioni:  attivita'  di  ricerca  pertinente  al   settore.   In
particolare, la  ricerca  avra'  riguardo  alla  tutela  dei  diritti
fondamentali nell'ordinamento dell'Unione  europea  alla  luce  della
Carta  dei  diritti  fondamentali   dell'Unione   e   del   parametro
rappresentatodalla Convenzione europea dei  diritti  dell'uomo.  Tale
analisi dovra' essere condotta  su  piu'  ambiti,  in  considerazione
delle principali sfide che il processo di integrazione  europea  pone
in relazione alla tutela dei  diritti  degli  individui.  L'attivita'
includera'   la   collaborazione   alle   cattedre   di   riferimento
nell'attivita' didattica (cicli di esercitazioni, esami, tesi)  e  la
disponibilita'   ad   assumere   compiti   di   didattica   ufficiale
eventualmente assegnati dalla facolta' di appartenenza. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: 12. 
    Nel caso in cui dovessero presentarsi  candidati  stranieri,  nel
corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza,  almeno
strumentale, della lingua italiana. 
    Per i posti da ricercatore a tempo determinato ex art. 24,  comma
3, lettera a, sono ammessi alle procedure di valutazione i  candidati
in possesso del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente. 
    Per i posti da ricercatore a tempo determinato ex art. 24,  comma
3, lettera b, sono ammessi alle procedure di valutazione i  candidati
in possesso del titolo di dott. di ricerca o titolo equivalente che: 
      a)  hanno  usufruito  dei  contratti   di   durata   triennale,
prorogabili per soli due anni, di cui all'art. 24, comma 3 lettera a)
della legge 30 dicembre 2010, n. 240; 
      b) hanno conseguito l'abilitazione scientifica  nazionale  alle
funzioni di professore di prima o di seconda fascia di  cui  all'art.
16 della legge 30 dicembre 2010, n. 240. 
      c) sono in possesso del titolo di specializzazione medica; 
      d) hanno usufruito per almeno tre anni anche non consecutivi: 
        - di contratti ai sensi dell'art. 1, comma 14, della legge  4
novembre 2005, n. 230; 
        - di assegni di ricerca ai sensi dell'art. 51, comma 6, della
legge 27 dicembre 1997, n. 449; 
        - di assegni di ricerca ai sensi dell'art. 22 della legge  30
dicembre 2010, n. 240; 
        - di borse post dottorato ai sensi dell'art. 4 della legge 30
novembre 1989, n. 398; 
        - di analoghi contratti, assegni o borse in atenei stranieri. 
    I requisiti per ottenere  l'ammissione  devono  essere  posseduti
alla data di scadenza del termine utile per  la  presentazione  delle
domande. 
    Dal giorno successivo a quello della pubblicazione  del  presente
avviso nella Gazzetta  Ufficiale  (4  Serie  Speciale  Concorsi  ed
esami) decorre  il  termine  perentorio  di  trenta  giorni  per  la
presentazione delle domande di partecipazione  secondo  le  modalita'
stabilite dai bandi. 
    Il testo integrale dei bandi, con allegato  il  fac-simile  della
domande e con  l'indicazione  dei  requisiti  e  delle  modalita'  di
partecipazione  alle  sopraindicate  procedure  di  valutazione,   e'
disponibile presso l'Ufficio amministrazione concorsi  -  Universita'
Cattolica del Sacro Cuore, Largo A. Gemelli, n. 1 -  20123  Milano  e
per          via           telematica           al           seguente
indirizzo: http://progetti.unicatt.it/progetti-ateneo-milano-brescia-
piacenza-e-cremona-ricercatori-a-tempo-determinato-legge-240-2010-art-
24#content
I bandi sono altresi' consultabili sul sito del MIUR all'indirizzo: http://bandi.miur.it oppure sul sito dell'Unione europea all'indirizzo: http://ec.europa.eu/euraxess