Concorso per 15 ricercatori universitari (lombardia) UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 15
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 29 del 14-04-2017
Sintesi: UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO Concorso (Scad. 15 maggio 2017) Procedure di valutazione a quindici posti di ricercatore a tempo determinato Ai sensi dell'art. 24, comma 3, ...
Ente: UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO
Regione: LOMBARDIA
Provincia: MILANO
Comune: MILANO
Data di pubblicazione 14-04-2017
Data Scadenza bando 15-05-2017
Condividi

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

Concorso (Scad. 15 maggio 2017)

Procedure di valutazione a quindici posti di ricercatore a tempo determinato

 
    Ai sensi dell'art. 24, comma 3, lettere a) e b), della  legge  n.
240/2010 e del regolamento relativo alla disciplina dei ricercatori a
tempo determinato emanato con decreto rettorale n. 2709 del 13 luglio
2016, si comunica che l'Universita' Cattolica del  «Sacro  Cuore»  ha
bandito, con decreti rettorali n. 3307 e n. 3311 del 22  marzo  2017,
le  seguenti  procedure  di  valutazione  di  ricercatore   a   tempo
determinato: 
      ricercatori a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera a)
- quattordici posti (decreto rettorale n. 3311 del 22 marzo 2017): 
        facolta' di Giurisprudenza (un posto): 
    settore concorsuale: 12/B1 - Diritto commerciale; 
    settore scientifico-disciplinare: IUS/04 - Diritto commerciale; 
    durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito  di  ricerca:  il  chiamato  dovra'  svolgere  ricerche  e
produrre pubblicazioni  scientifiche  su  temi  relativi  al  settore
scientifico-disciplinare,  con  particolare   riguardo   al   diritto
societario e a quello della crisi d'impresa; 
    funzioni: l'attivita' di ricerca  implica  elevate  capacita'  di
elaborazione teorica e attivita' di ricerca  nel  campo  del  diritto
commerciale, con particolare  riguardo  al  settore  societario  e  a
quello della crisi di impresa. Il chiamato dovra' essere  disponibile
a collaborare alle cattedre di riferimento  nell'attivita'  didattica
(cicli di esercitazioni, esami, tesi) nonche' ad  assumere  eventuali
compiti di didattica ufficiale assegnati dalla facolta'; 
    sede di servizio: Milano; 
    numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
        facolta' di Economia (un posto): 
    settore concorsuale: 13/A1 - Economia politica; 
    settore scientifico-disciplinare: SECS-P/01 - Economia politica; 
    durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito di ricerca: economia del lavoro; 
    funzioni: tra le tematiche di ricerca attive presso  la  facolta'
pertinenti per questa posizione figurano: economia della popolazione;
determinanti di domanda e offerta di lavoro; determinanti dei  salari
e dei  costi  del  lavoro;  istituzioni  del  mercato  del  lavoro  e
politiche del  lavoro;  economia  del  sindacato  e  delle  relazioni
industriali; mobilita' del lavoro e disoccupazione;  discriminazione;
migrazione;  capitale  umano,  istruzione,   formazione;   salute   e
condizioni di lavoro; disuguaglianze e mobilita'  intergenerazionale.
I candidati dovranno mostrare eccellenza nella ricerca e soddisfare i
requisiti     di     reclutamento     reperibili     alla     pagina:
http://dipartimenti.unicatt.it/economia-finanza-dipartimento-di-econo
mia-e-finanza-reclutamento#content 
    L'attivita'   didattica   dovra'   svilupparsi    negli    ambiti
dell'economia del  lavoro  nei  corsi  di  laurea  triennale,  laurea
magistrale, dottorato di ricerca; 
    sede di servizio: Milano; 
    numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
        facolta' di Economia (un posto): 
    settore concorsuale: 13/D1 - Statistica; 
    settore scientifico-disciplinare: SECS-S/01 - Statistica; 
    durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito di  ricerca:  metodi  per  l'analisi  di  dati  complessi,
possibilmente anche in ambito Bayesiano,  con  sviluppo  di  tecniche
computazionali avanzate. Applicazioni a  tematiche  di  alto  impatto
scientifico, specialmente in progetti multidisciplinari. Il vincitore
dovra'  soddisfare  i  requisiti  scientifici  per  il   reclutamento
dell'area  statistica,  settore  scientifico-disciplinare  SECS-S/01,
disponibili                                            all'indirizzo:
http://dipartimenti.unicatt.it/scienze-statistiche; 
    funzioni: ricerca  scientifica  di  elevato  livello  seguita  da
pubblicazioni  in  riviste  internazionali  di  alta  qualificazione.
Insegnamento di discipline  statistiche  anche  impartite  in  lingua
inglese. Sviluppo di progetti  scientifici  nell'ambito  di  reti  di
ricerca internazionali; 
    sede di servizio: Milano; 
    lingua straniera: inglese; 
    numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
        facolta' di Lettere e filosofia (un posto): 
    settore concorsuale: 10/D1 - Storia antica; 
    settore scientifico-disciplinare: L-ANT/02 - Storia greca; 
    durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito di ricerca:  storia  della  storiografia  greca  e  storia
istituzionale della Grecia antica. 
    funzioni: il candidato dovra' svolgere ricerche nell'ambito della
storia  della  storiografia  antica  e   nell'ambito   della   storia
istituzionale della Grecia  antica,  con  particolare  attenzione  al
funzionamento della democrazia ateniese; 
    sede di servizio: Milano; 
    lingua straniera: inglese; 
    numero massimo di pubblicazioni: illimitato; 
        facolta' di Scienze  agrarie,  alimentari  e  ambientali  (un
posto): 
    settore concorsuale: 07/E1 - Chimica agraria, genetica agraria  e
pedologia; 
    settore scientifico-disciplinare: AGR/13 - Chimica agraria; 
    durata del contratto: triennale; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito di ricerca: la ricerca prevede  lo  studio  degli  effetti
dell'attivita'  agricola,  in  particolare  quella  esercitata  nella
viticoltura,  sullo  stato  di  qualita'  delle  acque  di  falda   e
superficiali  in  Val  Tidone  (con  particolare   riferimento   alle
contaminazioni  da  nitrati  e  pesticidi).   Il   progetto   intende
sviluppare una piattaforma per il  monitoraggio  e  la  gestione  dei
dati, allo scopo di elaborare un piano di gestione  delle  acque  che
includano misure di  mitigazione  da  adottare  nel  caso  di  rischi
potenziali; 
    funzioni: il  candidato  dovra'  studiare  l'ecosistema  viticolo
della  Val  Tidone  e  scegliere,  insieme  agli  altri  partner  del
progetto, un area specifica di  studio/  monitoraggio.  Dopo  l'avvio
della campagna di monitoraggio, il candidato dovra' sviluppare metodi
di analisi idonei per la determinazione dei pesticidi e  dei  nitrati
nelle  acque,  impiegando  tecniche  di  laboratorio  tradizionali  e
innovative. Inoltre, il candidato dovra' contribuire allo sviluppo di
una  piattaforma  per  la  gestione  e  la  condivisione  dei   dati,
includendo l'utilizzo dei modelli previsionali. Tutti i dati  saranno
poi utilizzati per l'implementazione delle misure di mitigazione e lo
sviluppo di un piano di gestione delle acque di falda e  superficiali
nella Val Tidone. E' prevista la partecipazione a progetti  nazionali
e internazionali sulla qualita' delle acque di falda e  superficiali,
come  richiesto  dalla  legislazione   europea   in   vigore   e   la
pubblicazione  su  riviste  internazionali  relative  ai  temi  sopra
indicati.   Tali   attivita'   richiedono   conoscenze   approfondite
nell'ambito della gestione della qualita' delle acque e  dell'impatto
ambientale  dei  pesticidi/nitrati,  preferibilmente  acquisite   dal
candidato tramite la  partecipazione  a  progetti  internazionali  ed
esperienze lavorative in istituti internazionali. L'impegno didattico
sara' rivolto a discipline afferenti alla chimica agraria; 
    sede di servizio: Piacenza-Cremona; 
    lingua straniera: inglese; 
    numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
    finanziamento:  progetto  di  ricerca  Horizon  2020  dal  titolo
«WaterProtect - Innovative tools enabling drinking  water  protection
in rural and urban environments»; 
        facolta' di Scienze  agrarie,  alimentari  e  ambientali  (un
posto): 
    settore concorsuale: 07/F1 - Scienze e tecnologie alimentari; 
    settore scientifico-disciplinare: AGR/15 - Scienze  e  tecnologie
alimentari; 
    durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito di ricerca: l'ambito di  ricerca  riguarda  le  operazioni
unitarie che presiedono i  processi  dell'industria  alimentare,  con
particolare attenzione verso lo  sviluppo  di  tecnologie  innovative
destinate prevalentemente al settore  dolciario  e  dei  prodotti  da
forno.  L'attivita'  scientifica  riguardera'  anche  il  recupero  e
l'utilizzo di  sottoprodotti  dell'industria  alimentare.  In  questo
ambito   il   ricercatore   dovra'   dimostrare   competenze    nella
valorizzazione di materie prime  e  sottoprodotti,  oltre  che  nella
valutazione dell'impatto delle tecnologie sulle componenti di matrice
e sull'ambiente; 
    funzioni: il ricercatore a tempo determinato, assunto  a  seguito
della presente valutazione, svolgera'  attivita'  didattica,  secondo
quanto determinato  annualmente  dal  consiglio  di  facolta',  e  di
ricerca  nell'ambito  del  settore  scientifico-disciplinare   AGR/15
(settore concorsuale  07/F1)  Scienze  e  tecnologie  alimentari.  La
ricerca sara'  orientata  allo  studio  teorico-sperimentale  e  allo
sviluppo   di   tecnologie   innovative   e   sostenibili   destinate
prevalentemente al settore dolciario e  dei  prodotti  da  forno.  Le
competenze  didattiche  richieste  riguardano,  in  particolare,   la
conoscenza approfondita delle operazioni unitarie e dei processi  del
settore delle produzioni alimentari; 
    sede di servizio: Piacenza; 
    lingua straniera: inglese; 
    numero massimo di pubblicazioni: quindici; 
        facolta' di Scienze linguistiche e letterature straniere  (un
posto): 
    settore  concorsuale:  10/L1  -  Lingue,  letterature  e  culture
inglese e anglo-americana; 
    settore scientifico-disciplinare: L-LIN/10 - Letteratura inglese; 
    durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito  di  ricerca:  storia  della  letteratura   inglese,   con
particolare attenzione a Shakespeare e al  teatro  contemporaneo.  La
dimostrata versatilita' e curiosita' intellettuale dei candidati  nei
confronti anche di altri media (cinema, musica, arti visive, ecc.)  e
di altre letterature, e una  certa  esperienza  nella  pratica  della
traduzione letteraria, sono considerati titolo di merito. I candidati
dovranno  dimostrare  specifiche  attitudini  alla  ricerca   nonche'
all'analisi stilistica e linguistica del testo  letterario  (e  delle
sue  eventuali  trasposizioni  in  altri  media),   con   particolare
attenzione al contesto culturale e storico-letterario; 
    funzioni: didattica della letteratura inglese  in  corrispondenza
con le necessita'  della  facolta'  e  della  cattedra  di  lingua  e
letteratura inglese. Gestione dell'insegnamento  sia  elementare  che
avanzato della letteratura e cultura  inglesi.  Organizzazione  negli
ambiti sia didattico sia scientifico; 
    sede di servizio: Brescia; 
    lingua straniera: spagnolo; 
    numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
    Nel caso in cui dovessero presentarsi  candidati  stranieri,  nel
corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza,  almeno
strumentale, della lingua italiana; 
        facolta' di Scienze linguistiche e letterature straniere  (un
posto): 
    settore  concorsuale:  10/L1  -  Lingue,  letterature  e  culture
inglese e anglo-americana; 
    settore scientifico-disciplinare: L-LIN/12 - lingua e  traduzione
- lingua inglese; 
    durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito   di   ricerca:   analisi   metalinguistica   dell'inglese
specialistico in ambito lessicografico  con  particolare  riferimento
all'inglese della comunicazione artistica e  museale  in  prospettiva
sincronica e diacronica.  Individuazione  e  studio  di  linguaggi  e
tipologie testuali per la mediazione della conoscenza del  patrimonio
storico-artistico; 
    funzioni: supporto  scientifico  e  metodologico  per  i  servizi
educativi  del  patrimonio  storico-artistico  con  riferimento  alla
mediazione in lingua inglese dei generi e  delle  tipologie  testuali
tipiche dell'ambito artistico-museale. Didattica della lingua inglese
nelle sue dimensioni fonetiche e fonologiche e lessico-grammaticali; 
    sede di servizio: Milano; 
    lingua straniera: francese; 
    numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
    Nel caso in cui dovessero presentarsi  candidati  stranieri,  nel
corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza,  almeno
strumentale, della lingua italiana; 
        facolta' di Scienze linguistiche e letterature straniere  (un
posto): 
    settore concorsuale: 11/C4 - Estetica e filosofia dei linguaggi; 
    settore scientifico-disciplinare: M-FIL/05 - Filosofia  e  teoria
dei linguaggi; 
    durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito  di   ricerca:   semiotica   applicata   alla   narrazione
audiovisiva,   in   particolare   per   quanto   riguarda   i   testi
cinematografici e  televisivi  di  natura  finzionale  rivolti  a  un
pubblico  mainstream.  I  candidati  dovranno   mostrare   specifiche
attitudini all'analisi di questi  testi,  alla  individuazione  delle
strutture retoriche/argomentative che li innervano,  alle  specifiche
strategie di costruzione di elementi come la tematizzazione profonda,
la costruzione dei dialoghi, ecc.; 
    funzioni: il ricercatore dovra' collaborare con  il  dipartimento
di  Scienze  della  comunicazione  e  dello  spettacolo  e   svolgere
attivita' didattica per quanto riguarda la  storia  della  semiotica,
l'analisi  e  la  scrittura  di  sceneggiature   cinematografiche   e
televisive,  l'elaborazione,  nella  fase  di  scrittura,  di   forme
narrative complesse come le odierne serie televisive; 
    sede di servizio: Milano; 
    lingua straniera: inglese; 
    numero massimo di pubblicazioni: venti. 
    Nel caso in cui dovessero presentarsi  candidati  stranieri,  nel
corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza,  almeno
strumentale, della lingua italiana; 
        facolta' di Scienze politiche e sociali (un posto): 
    settore concorsuale: 14/C1 - Sociologia generale; 
    settore scientifico-disciplinare: SPS/07 - Sociologia generale; 
    durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito di ricerca: sociologia delle elites contemporanee; 
    funzioni:  attivita'  di  ricerca  pertinente  al   settore.   In
particolare la ricerca dovrebbe riguardare sia lo sviluppo dei  nuovi
modelli di business in relazione  alle  strategie  di  legittimazione
delle elites contemporanee, sia significativi avanzamenti  in  teoria
dell'azione sociale, in riferimento alle nuove forme di dominazione e
di  emancipazione.  Collaborazione  alla  cattedra   di   riferimento
nell'attivita'  didattica  (cicli  di  esercitazioni,  esami,  tesi).
Disponibilita'  ad  assumere  eventualmente  compiti   di   didattica
ufficiale assegnati dalla facolta' di appartenenza; 
    sede di servizio: Milano; 
    lingua straniera: inglese e francese; 
    numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
    Nel caso in cui dovessero presentarsi  candidati  stranieri,  nel
corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza,  almeno
strumentale, della lingua italiana; 
        facolta' di Scienze politiche e sociali (un posto): 
    settore concorsuale: 14/D1 - Sociologia dei  processi  economici,
del lavoro, dell'ambiente e del territorio; 
    settore  scientifico-disciplinare:  SPS/09   -   Sociologia   dei
processi economici e del lavoro; 
    durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito di ricerca: sociologia del lavoro e dell'organizzazione; 
    funzioni: attivita' di ricerca  qualitativa  e  quantitativa  nel
campo  della  sociologia  del  lavoro   e   dell'organizzazione.   In
particolare,  la  ricerca  dovrebbe  avere   particolare   attenzione
all'influenza che i fattori di contesto, le variabili  organizzative,
le relazioni industriali esercitano sulla propensione delle imprese a
sviluppare un approccio strategico alla gestione delle risorse  umane
e a implementare in via strutturale politiche di welfare aziendale  e
di  work-life  balance.  A  tal  fine  risultano  necessarie   solide
competenze   nell'analisi   qualitativa   e   quantitativa    e    la
partecipazione a reti di ricerca  internazionale.  Il  ricercatore  a
tempo determinato sara' chiamato ad  assumere  compiti  di  didattica
ufficiale e integrativa assegnati dalla facolta' di appartenenza; 
    sede di servizio: Milano; 
    lingua straniera: inglese; 
    numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
    Nel caso in cui dovessero presentarsi  candidati  stranieri,  nel
corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza,  almeno
strumentale, della lingua italiana; 
        facolta' di Economia e giurisprudenza (un posto): 
    settore concorsuale: 13/B1 - Economia aziendale; 
    settore scientifico-disciplinare: SECS-P/07 - Economia aziendale; 
    durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito di  ricerca:  metodologie  e  determinazioni  quantitative
d'azienda, con particolare riferimento  agli  aspetti  pertinenti  la
revisione legale dei conti e le operazioni straordinarie, M &  A.  La
ricerca avra' una valenza sia teorica, sia empirica: dovranno  essere
approfondite tematiche connesse alla  trasparenza  informativa  delle
aziende,  attraverso  l'analisi  dell'evoluzione  normativa  e  delle
prassi  contabili  in  ambito  nazionale  e  internazionale,  nonche'
indagini inerenti alla  rendicontazione  economico-finanziaria  e  al
sistema dei controlli societari; 
    funzioni: attivita' di ricerca  prevalentemente  sul  tema  della
determinazione   e   comunicazione   del   valore   nelle    aziende,
approfondendo aspetti attinenti la revisione legale dei  conti  e  le
operazioni straordinarie,  M  &  A.  L'attivita'  di  ricerca  dovra'
coprire ambiti  sia  teorici,  sia  empirici,  dovendo  il  candidato
indagare   il   mutevole   ordinamento    contabile    nazionale    e
internazionale, in tema di bilancio  e  valutazioni  delle  poste  di
bilancio. Il candidato dovra' essere in grado di  svolgere  attivita'
didattica  relativa  alle  discipline  del  settore  scientifico  del
presente bando; 
    sede di servizio: Piacenza; 
    lingua straniera: inglese; 
    numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
        facolta' di Economia e giurisprudenza (un posto): 
    settore  concorsuale:  13/B4  -   Economia   degli   intermediari
finanziari e finanza aziendale; 
    settore  scientifico-disciplinare:  SECS-P/11  -  Economia  degli
intermediari finanziari; 
    durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito di ricerca: economia degli  intermediari  finanziari,  con
riferimento ai processi evolutivi che interessano il settore bancario
e segnatamente ai temi della redditivita' ed efficienza della  banca.
La ricerca avra' valenza teorica ed  empirica:  verranno  studiati  i
fattori che determinano gap di efficienza,  redditivita'  e  qualita'
del credito a livello internazionale, esaminando il ruolo giocato  in
questo ambito dai modelli distributivi e istituzionali delle  banche,
nonche' dal grado di diversificazione  delle  fonti  di  business.  I
modelli utilizzati a tal  proposito  presuppongono  la  conoscenza  e
l'utilizzo di metodologie econometriche quali la cluster  analysis  e
regressioni su dati panel; 
    funzioni: il  candidato  dovra'  svolgere  attivita'  di  ricerca
prevalentemente in materia di economia degli intermediari finanziari,
approfondendo il tema dei processi  evolutivi  in  atto  nel  settore
bancario (a  livello  nazionale  e  internazionale)  con  particolare
riguardo all'efficienza e redditivita'. La sua attivita'  di  ricerca
dovra'  coprire  ambiti  sia  teorici  che  empirici,  dovendo   egli
sviluppare modelli  finalizzati  alla  misurazione  dei  fattori  che
determinano divari di efficienza e redditivita' nelle banche. In tale
ambito, un particolare focus  riguardera'  lo  studio  degli  assetti
distributivi,   dei   modelli    istituzionali,    del    grado    di
diversificazione delle fonti di ricavo e delle loro ricadute sui temi
dell'efficienza,  redditivita',  quantita'  e  qualita'  del  credito
erogato. Le indagini che verranno sviluppate presuppongono conoscenze
econometriche che comprendono strumenti di indagine quali la  cluster
analysis e modelli di regressione su dati panel. Il candidato  dovra'
essere  in  grado  di  svolgere  attivita'  didattica  relativa  alle
discipline del settore  scientifico  del  presente  bando,  mostrando
piena autonomia  nell'organizzazione  dei  corsi  assegnati  e  nella
predisposizione dei materiali; 
    sede di servizio: Piacenza; 
    lingua straniera: inglese; 
    numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
        facolta' di Economia e giurisprudenza (un posto): 
    settore concorsuale: 14/D1 - Sociologia dei  processi  economici,
del lavoro, dell'ambiente e del territorio; 
    settore  scientifico-disciplinare:  SPS/09   -   Sociologia   dei
processi economici e del lavoro; 
    durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito di ricerca: processi organizzativi e  rapporti  tra  agire
economico e contesti istituzionali, con particolare riguardo  a  temi
quali: i sistemi di welfare, le politiche del lavoro  e  di  gestione
delle  risorse  umane  alla  luce  del  principio   di   solidarieta'
intergenerazionale;    la    responsabilita'    sociale    d'impresa;
l'occupazione femminile; il ruolo della pubblica amministrazione; 
    funzioni: il  candidato  dovra'  svolgere  attivita'  di  ricerca
prevalentemente su tematiche legate alle politiche di welfare  e  del
lavoro, con particolare riferimento  alle  sfide  poste  dall'aumento
della popolazione femminile e anziana nel mercato del lavoro e  nelle
imprese. Il  candidato  dovra'  condurre  tali  ricerche  secondo  un
approccio comparativo internazionale, con attenzione agli aspetti  di
confine con altre discipline, in particolare l'economia  aziendale  e
gli studi organizzativi. Il candidato dovra' altresi' partecipare  al
coordinamento  dei  programmi   di   mobilita'   internazionale   con
universita'  straniere,  partner  della  facolta',  nonche'  svolgere
attivita' didattica, ufficiale e integrativa, nella sede di  Piacenza
e in quella distaccata di Cremona; 
    sede di servizio: Piacenza; 
    lingua straniera: inglese e francese; 
    numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
      ricercatori a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera b)
- un posto (decreto rettorale n. 3307 del 22 marzo 2017): 
        facolta' di Scienze politiche e sociali (un posto): 
    settore concorsuale: 14/C1 - Sociologia generale; 
    settore scientifico-disciplinare: SPS/07 - Sociologia generale; 
    durata del contratto: triennale; 
    regime d'impegno: tempo pieno; 
    ambito  di  ricerca:  metodi  e  tecniche  di  servizio   sociale
professionale orientate alla partecipazione di  utenti,  familiari  e
cittadini; 
    funzioni:  attivita'  di  ricerca  pertinente  al   settore.   In
particolare,  la  ricerca  riguardera'  lo  studio   delle   pratiche
partecipative  e  relazionali   nel   quadro   del   lavoro   sociale
anti-oppressivo,   con   riferimento   ai   diversi   ambiti    della
partecipazione  (livello  di   caso,   di   gruppo,   di   comunita';
progettazione e realizzazione dei servizi; formazione degli operatori
sociali;  sviluppo  di  procedure  e  linee  guida  di   orientamento
relazionale    anti-oppressivo).    L'attivita'     includera'     la
collaborazione alla cattedra di riferimento nell'attivita'  didattica
(cicli di esercitazioni, esami, tesi) e la disponibilita' ad assumere
eventualmente compiti di didattica ufficiale assegnati dalla facolta'
di appartenenza; 
    sede di servizio: Brescia; 
    lingua straniera: inglese; 
    numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
    Nel caso in cui dovessero presentarsi  candidati  stranieri,  nel
corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza,  almeno
strumentale, della lingua italiana. 
    Per i posti da ricercatore a tempo determinato ex art. 24,  comma
3, lettera a), sono ammessi alle procedure di valutazione i candidati
in possesso del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente. 
    Per i posti da ricercatore a tempo determinato ex art. 24,  comma
3, lettera b), sono ammessi alle procedure di valutazione i candidati
in possesso del titolo di dottore di  ricerca  o  titolo  equivalente
che: 
    a) hanno usufruito dei contratti di durata triennale, prorogabili
per soli due anni, di cui all'art. 24,  comma  3,  lettera  a)  della
legge 30 dicembre 2010, n. 240; 
    b) hanno conseguito  l'abilitazione  scientifica  nazionale  alle
funzioni  di  professore  di  prima  o  di  seconda  fascia  di   cui
all'articolo 16 della legge 30 dicembre 2010, n. 240; 
    c) sono in possesso del titolo di specializzazione medica; 
    d) hanno usufruito per almeno tre anni anche non consecutivi: 
    di contratti ai  sensi  dell'art.  1,  comma  14  della  legge  4
novembre 2005, n. 230; 
    di assegni di ricerca ai sensi dell'art. 51, comma 6 della  legge
27 dicembre 1997, n. 449; 
    di assegni di ricerca  ai  sensi  dell'art.  22  della  legge  30
dicembre 2010, n. 240; 
    di borse post dottorato ai  sensi  dell'art.  4  della  legge  30
novembre 1989, n. 398; 
    di analoghi contratti, assegni o borse in atenei stranieri. 
    I requisiti per ottenere  l'ammissione  devono  essere  posseduti
alla data di scadenza del termine utile per  la  presentazione  delle
domande. 
    Dal giorno successivo a quello della pubblicazione  del  presente
avviso nella Gazzetta Ufficiale -  4ª  Serie  speciale  «Concorsi  ed
esami» - decorre il  termine  perentorio  di  trenta  giorni  per  la
presentazione delle domande di partecipazione  secondo  le  modalita'
stabilite dai bandi. 
    Il testo integrale dei bandi, con allegato  il  fac-simile  della
domande e con  l'indicazione  dei  requisiti  e  delle  modalita'  di
partecipazione  alle  sopraindicate  procedure  di  valutazione,   e'
disponibile presso l'Ufficio amministrazione concorsi  -  Universita'
Cattolica del «Sacro Cuore», largo A. Gemelli n. 1 - 20123 Milano,  e
per      via      telematica       al       seguente       indirizzo:
http://progetti.unicatt.it/progetti-ateneo-milano-brescia-piacenza-e-
 cremona-ricercatori-a-tempo-determinato-legge-240-2010-art-24#content 
    I  bandi  sono  altresi'   consultabili   sul   sito   del   MIUR
all'indirizzo:  http://bandi.miur.it/  oppure  sul  sito  dell'Unione
europea all'indirizzo: http://ec.europa.eu/euraxess/