Concorso per 13 ricercatori universitari (lombardia) UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 13
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 55 del 21-07-2017
Sintesi: UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO Concorso (Scad. 21 agosto 2017) Procedure di valutazione a tredici posti di ricercatore a tempo determinato. Ai sensi dell'art. 24, comma 3, ...
Ente: UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO
Regione: LOMBARDIA
Provincia: MILANO
Comune: MILANO
Data di pubblicazione 26-07-2017
Data Scadenza bando 21-08-2017
Condividi

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

Concorso (Scad. 21 agosto 2017)

Procedure di valutazione a tredici posti di ricercatore a tempo determinato.

 
    Ai sensi dell'art. 24, comma 3, lettere a) e b), della  legge  n.
240/2010 e del regolamento relativo alla disciplina dei ricercatori a
tempo determinato emanato con decreto rettorale n. 2709 del 13 luglio
2016, si comunica che l'Universita' Cattolica del  Sacro  Cuore  ha
bandito, con decreti rettorali n. 3505 e n. 3506 del 5 giugno 2017  e
n. 3516 e n. 3517 del  12  giugno  2017,  le  seguenti  procedure  di
valutazione di ricercatore a tempo determinato: 
 
                   Ricercatori a tempo determinato 
             ex art. 24, comma 3, lettera A (sei posti): 
 
      facolta' di Economia (un posto); 
        settore concorsuale: 13/A1 - Economia politica. 
        settore  scientifico-disciplinare:   SECS-P/01   -   Economia
politica; 
        durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
        regime d'impegno: tempo pieno; 
        ambito di ricerca: il chiamato dovra' svolgere  attivita'  di
ricerca teorica e/o empirica coerente con la declaratoria del settore
scientifico-disciplinare  che  prevede  quali  principali  campi   di
indagine: la teoria del  consumatore,  dell'impresa,  dei  mercati  e
dell'equilibrio  generale;  l'analisi  macro-economica  dei   mercati
reali, monetari e finanziari; la teoria dell'economia  internazionale
sia reale che  monetaria;  la  teoria  della  crescita  e  dei  cicli
economici; 
        funzioni: dovra' essere in grado  di  svolgere  attivita'  di
ricerca  caratterizzata  da  una  robusta   struttura   teorica   e/o
statistico-econometrica.  In   particolare,   il   candidato   ideale
svolgera' la propria attivita' di ricerca o nell'ambito dell'economia
internazionale o in quello della microeconomia.  Il  chiamato  dovra'
essere in grado di svolgere attivita' didattica  a  ogni  livello  in
corsi di economia politica.  I  candidati  saranno  valutati  tenendo
conto dei requisiti  minimi  per  l'arruolamento  nel  corpo  docente
stabiliti  dalla  facolta'  per  l'area  economica  relativamente  al
contratto      RTD-A      e       reperibili       alla       pagina:
http://dipartimenti.unicatt.it/economia-finanza-Requisiti-di-
Reclutamento-Area-Economica-Febbraio-2017.pdf
sede di servizio: Milano; lingua straniera: inglese; numero massimo di pubblicazioni: dodici; facolta' di Economia (un posto); settore concorsuale: 13/A2 - Politica economica; settore scientifico-disciplinare: SECS-P/02 - Politica economica; durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; regime d'impegno: tempo pieno; ambito di ricerca: sotto il profilo scientifico, il chiamato dovra' svolgere ricerche e produrre pubblicazioni scientifiche su temi relativi al settore scientifico-disciplinare con particolare riferimento alle tematiche testabili empiricamente e foriere di rilevanti implicazioni di politica economica; funzioni: sotto il profilo scientifico, il chiamato dovra' svolgere ricerche e produrre pubblicazioni scientifiche su temi relativi alla politica economica. Dovra' inoltre essere in grado di svolgere ricerche teoriche e/o empiriche caratterizzate da una robusta struttura analitica e/o statistico-econometrica, al fine di raggiungere elevati standard a livello internazionale. Il chiamato dovra' essere in grado di svolgere attivita' didattica a ogni livello in corsi di politica economica. I candidati saranno valutati in base ai requisiti minimi per l'arruolamento nel corpo docente stabiliti dalla facolta' per l'area economica relativamente al contratto RTD-A e reperibili alla pagina: http://dipartimenti.unicatt.it/economia-finanza-dipartimento-di-
economia-e-finanza-reclutamento#content
sede di servizio: Milano; lingua straniera: inglese; numero massimo di pubblicazioni: dodici; facolta' di Medicina e chirurgia A. Gemelli (un posto); settore concorsuale: 05/H2 - Istologia; settore scientifico-disciplinare: BIO/17 - Istologia; durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; regime d'impegno: tempo pieno; ambito di ricerca: studio dell'organizzazione morfo-funzionale di cellule e tessuti con particolare riferimento al ruolo delle cellule staminali normali e tumorali; funzioni: il candidato dovra' collaborare a progetti di ricerca relativi agli ambiti sopraindicati adottando un approccio multidisciplinare che comprenda tecniche avanzate di istologia e di biologia cellulare e molecolare. Il candidato dovra' realizzare pubblicazioni scientifiche di impatto internazionale nonche' sviluppare nuovi studi nel contesto indicato. Il candidato dovra' svolgere attivita' didattica frontale e integrativa nel settore scientifico-disciplinare BIO/17 nei corsi di laurea della facolta' di Medicina e chirurgia A. Gemelli, Universita' Cattolica del Sacro Cuore, incluso il corso di laurea in Medicina e chirurgia erogato in lingua inglese (Medicine and surgery); sede di servizio: Roma; lingua straniera: inglese; numero massimo di pubblicazioni: quindici. Nel caso in cui dovessero presentarsi candidati stranieri, nel corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza, almeno strumentale, della lingua italiana; facolta' di Scienze linguistiche e letterature straniere (un posto); settore concorsuale: 10/G1 - Glottologia e linguistica; settore scientifico-disciplinare: L-LIN/01 - Glottologia e linguistica; durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; regime d'impegno: tempo pieno; ambito di ricerca: storiografia del pensiero linguistico al crocevia di germanistica, linguistica generale e teoria del linguaggio. I candidati dovranno dimostrare specifiche attitudini alla ricerca anche in prospettiva interdisciplinare; funzioni: didattica della linguistica generale, in corrispondenza con le necessita' della facolta' e della cattedra di Linguistica generale. Gestione dell'attivita' didattica sia elementare sia avanzato della linguistica generale e applicata. Organizzazione negli ambiti sia didattico sia scientifico; sede di servizio: Brescia; lingua straniera: tedesco; numero massimo di pubblicazioni: dodici. Nel caso in cui dovessero presentarsi candidati stranieri, nel corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza, almeno strumentale, della lingua italiana; facolta' di Scienze linguistiche e letterature straniere (un posto); settore concorsuale: 10/N3 - Culture dell'Asia centrale e orientale; settore scientifico-disciplinare: L-OR/21 - Lingue e letterature della Cina e dell'Asia sud orientale; durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; regime d'impegno: tempo pieno; ambito di ricerca: le mnemotecniche nella storia, nella teoria e nella pratica della didattica del cinese a italofoni. Il contributo dei missionari nella formazione del patrimonio lessicale delle scienze in cinese. I dizionari della lingua cinese. Ricerca sperimentale sulla didattica del testo scritto in cinese a italofoni; funzioni: didattica della linguistica, della lingua e della cultura cinese, secondo le necessita' della facolta'. Organizzazione pratica e coordinamento scientifico dell'insegnamento della lingua cinese ai diversi livelli; ricerca: ricerca in linguistica cinese, lingua e cultura cinese; sede di servizio: Milano; lingua straniera: inglese; numero massimo di pubblicazioni: dodici. Nel caso in cui dovessero presentarsi candidati stranieri, nel corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza, almeno strumentale, della lingua italiana; facolta' di Scienze politiche e sociali (un posto); settore concorsuale: 14/C1 - Sociologia generale; settore scientifico-disciplinare: SPS/07 - Sociologia generale; durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; regime d'impegno: tempo pieno; ambito di ricerca: metodologie per la formazione al servizio sociale in ottica interculturale; funzioni: attivita' di ricerca pertinente al settore. In particolare, la ricerca riguardera' lo studio teorico e metodologico delle nuove correnti di pensiero nella social work education per la formazione interculturale degli assistenti sociali. Sempre piu', tali professionisti saranno chiamati a padroneggiare metodologie, abilita' e competenze per lavorare con utenti e famiglie provenienti da diversi Paesi europei ed extraeuropei. Al candidato e' richiesto di conoscere la letteratura internazionale di social work, con particolare riferimento alle pratiche di social work relazionale, anti-discriminatorio e anti-oppressivo, nonche' di saper coniugare azioni di ricerca sia di tipo quantitativo che qualitativo. Il candidato deve possedere esperienza professionale nell'ambito del servizio sociale, con particolare riferimento alla tutela dei minori. L'attivita' includera' la collaborazione alla cattedra di riferimento nell'attivita' didattica (cicli di esercitazioni, esami, tesi) e la disponibilita' ad assumere eventualmente compiti di didattica ufficiale e integrativa assegnati dalla facolta' di appartenenza; sede di servizio: Milano; lingua straniera: inglese e spagnolo: numero massimo di pubblicazioni: dodici. Nel caso in cui dovessero presentarsi candidati stranieri, nel corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza, almeno strumentale, della lingua italiana; Ricercatori a tempo determinato ex art. 24 comma 3, lettera B (sette posti): facolta' di Economia (un posto); settore concorsuale: 13/B3 - Organizzazione aziendale; settore scientifico-disciplinare: SECS-P/10 - Organizzazione aziendale; durata del contratto: triennale; regime d'impegno: tempo pieno; ambito di ricerca: sistemi di gestione delle risorse umane, forme e meccanismi organizzativi coerenti con le opportunita' e i cambiamenti avvenuti nei settori tradizionali e nelle arts industries; funzioni: i cambiamenti della natura della relazione tra persona e organizzazione e ambiente indotti dai cambiamenti sociali e dalla nuova cultura della flessibilita' del lavoro impongono una serie di ripensamenti nella progettazione delle soluzioni organizzative e dei sistemi di gestione del personale. Questo scenario sottende differenti opportunita' per la ricerca tra cui si distinguono gli ambiti di seguito dettagliati. Il ruolo della direzione del personale nella progettazione dei sistemi di formazione, all'interno dell'architettura HR, in grado di stimolare l'apprendimento continuo ed efficace. La relazione tra sistemi HR e la gestione della diversita' e delle pari opportunita' in azienda, con un focus sulle loro implicazioni in termini di giustizia organizzativa e comportamenti positivi sul luogo di lavoro. La rivisitazione delle pratiche lean al fine della progettazione di un ambiente organizzativo orientato al benessere dei dipendenti. L'analisi del ruolo degli investimenti culturali per il rinnovamento del business mindset e della modalita' di gestione delle persone e della loro conoscenza. I candidati saranno valutati in base ai requisiti minimi per il reclutamento del corpo docente stabiliti dalla facolta' per l'area aziendale, relativamente al ruolo di ricercatore e reperibili alla pagina: http://dipartimenti.unicatt.it/segesta-Requisiti_reclutamento_2016.pdf sede di servizio: Milano; lingua straniera: inglese; numero massimo di pubblicazioni: dodici; facolta' di Lettere e filosofia (un posto); settore concorsuale: 10/A1 - Archeologia; settore scientifico-disciplinare: L-ANT/07 - Archeologia classica; durata del contratto: triennale; regime d'impegno: tempo pieno; ambito di ricerca: storia della architettura ellenistica e romana; archeologia degli insediamenti e dei luoghi di culto in eta' classica. L'impegno di ricerca vertera' su tematiche quali l'architettura, l'urbanistica e i luoghi di culto, con particolare riguardo all'area mediterranea e all'Italia settentrionale, secondo le seguenti linee programmatiche: analisi e interpretazione di strutture ed elementi architettonici; ricostruzione delle attivita' nei cantieri edili in eta' antica; analisi e interpretazione delle pratiche del sacro. Si richiede inoltre la disponibilita' a partecipare a campagne di scavo che consentano l'acquisizione di dati utili agli ambiti di indagine sopra indicati. Il ricercatore dovra' garantire specifiche competenze metodologiche per il censimento, la classificazione e l'interpretazione di tipologie ed elementi architettonici, di tecniche edilizie e costruttive, nonche' consolidate esperienze nella conduzione e interpretazione di uno scavo archeologico stratigrafico; funzioni: il ricercatore e' chiamato a sviluppare e seguire progetti di ricerca, coordinare convegni e seminari, stabilire e incrementare collaborazioni con studiosi, enti e istituti di rilevanza nazionale e internazionale sui temi sopra espressi. Dovra' svolgere attivita' di didattica nell'ambito della archeologia classica rivolti in particolare ai corsi di laurea triennale, magistrale e della scuola di specializzazione in Beni archeologici, fornira' servizio agli studenti negli ambiti di sua competenza e secondo quanto determinato annualmente dal consiglio della facolta'; sede di servizio: Milano; lingua straniera: francese, inglese; numero massimo di pubblicazioni: quindici; facolta' di Lettere e filosofia (un posto); settore concorsuale: 10/F1 - Letteratura italiana; settore scientifico-disciplinare: L-FIL-LET/10 - Letteratura italiana; durata del contratto: triennale; regime d'impegno: tempo pieno; ambito di ricerca: letteratura italiana dei secoli XVI-XVII, con particolare attenzione alle relazioni culturali e allo sviluppo del dialogo erudito, osservato soprattutto dalla prospettiva degli scambi epistolari. funzioni: Sul piano scientifico il candidato dovra' svolgere ricerche finalizzate allo studio e alla edizione di testi significativi (in particolare di epistolari poco noti o inediti) che possano contribuire a una piu' completa ricostruzione della cultura letteraria tra Cinque e Seicento. Il candidato e' chiamato a collaborare ai progetti di ricerca promossi dal dipartimento, a coordinare convegni e seminari, a stabilire e incrementare collaborazioni con studiosi, enti e istituti di rilevanza nazionale e internazionale. Dovra' svolgere inoltre attivita' didattica e di assistenza agli studenti secondo quanto stabilito dal consiglio di facolta'; sede di servizio: Milano; lingua straniera: inglese; numero massimo di pubblicazioni: quindici; facolta' di Lettere e filosofia (un posto); settore concorsuale: 11/E3 - Psicologia sociale, del lavoro e delle organizzazioni; settore scientifico-disciplinare: M-PSI/05 - Psicologia sociale; durata del contratto: triennale; regime d'impegno: tempo pieno; ambito di ricerca: psicologia sociale della comunicazione. Studio di: interazione comunicativa colta nei suoi diversi livelli (individuale, interpersonale, intra e inter-gruppi, organizzativo, comunitario, culturale, istituzionale) e nelle sue principali manifestazioni (faccia a faccia e tecnologicamente mediata); rappresentazioni, cognizioni, emozioni, motivazioni e azioni delle persone e dei gruppi sociali nei differenti sistemi e contesti di vita, con particolare riferimento ai comportamenti prosociali; modalita' di intervento e formazione in vista dello sviluppo di competenze e risorse individuali e di gruppo in ambito lavorativo e sociale finalizzati allo sviluppo del benessere psicosociale nelle organizzazioni; metodi e tecniche di produzione e analisi di dati di natura discorsiva e conversazionale in ambienti online e offline sui piani quantitativo e qualitativo; funzioni: il ricercatore e' chiamato a svolgere attivita' di ricerca personale e di gruppo, con altri membri del dipartimento, nell'ambito della Psicologia sociale della comunicazione, muovendo lungo le cinque seguenti linee programmatiche: 1) studio delle modalita' di interazione e di comunicazione che caratterizzano gli ambienti mediati tecnologicamente con particolare riferimento ai contributi che tali ambienti danno allo sviluppo del benessere psicofisico e psicosociale, utilizzando le metodologie della Social psychology of cyberplaces; 2) analisi quali-quantitativa delle produzioni discorsive e conversazionali in ambienti online e offline; 3) studio delle tipologie di comunicazione funzionali allo sviluppo e al sostegno di comportamenti prosociali in ambito profit e no profit; 4) studio dell'articolazione tra Psicologia sociale della comunicazione e produzioni mediali; 5) cultura della sicurezza e formazione ai comportamenti di evitamento dei rischi in ambito lavorativo. Il ricercatore e' chiamato a sviluppare e seguire progetti di ricerca, a coordinare convegni e seminari, a stabilire e incrementare collaborazioni con studiosi, enti e istituti di rilevanza nazionale internazionale sui temi sopra espressi. Dovra' svolgere attivita' di didattica, di didattica integrativa e di servizio agli studenti negli ambiti di sua competenza e secondo quanto determinato annualmente dal consiglio della facolta'; sede di servizio: Milano; lingua straniera: inglese; numero massimo di pubblicazioni: dodici; facolta' di Medicina e chirurgia «A. Gemelli» (un posto); settore concorsuale: 05/D1 - Fisiologia; settore scientifico-disciplinare: BIO/09 - Fisiologia; durata del contratto: triennale; regime d'impegno: tempo pieno; ambito di ricerca: il ricercatore dovra' dedicarsi allo studio dei meccanismi molecolari e cellulari della plasticita' sinaptica in condizioni fisiologiche e in modelli sperimentali di malattie neurodegenerative. In particolare, avvalendosi di metodologie combinate di elettrofisiologia e imaging da tessuti cerebrali vitali verranno indagate le basi neurobiologiche delle funzioni cognitive; funzioni: Il candidato selezionato dovra' svolgere ricerche di neurofisiologia sperimentale e attivita' didattiche relative all'insegnamento della Fisiologia nei corsi di laurea della facolta' di Medicina e chirurgia; sede di servizio: Roma; lingua straniera: inglese; numero massimo di pubblicazioni: dodici; facolta' di Medicina e chirurgia «A. Gemelli» (un posto); settore concorsuale: 05/H2 - Istologia; settore scientifico-disciplinare: BIO/17 - Istologia; durata del contratto: triennale; regime d'impegno: tempo pieno; ambito di ricerca: studio dei meccanismi molecolari coinvolti nella regolazione del differenziamento e della rigenerazione muscolare, in condizioni normali e patologiche. Definizione del ruolo dello stress ossidativo e delle modificazioni epigenetiche coinvolte nel processo di invecchiamento e identificazione di marcatori biologici e di strategie sperimentali, quali la nutrizione, volte a prevenire e/o rallentare il graduale declino della massa e della funzionalita' muscolare tipica del muscolo senescente; funzioni: organizzare e svolgere attivita' di ricerca, nell'ambito sopra indicato, utilizzando un approccio multidisciplinare che comprenda l'istochimica, l'immunoistochimica e la biologia cellulare e molecolare. Il candidato deve essere, inoltre, in grado di condurre un gruppo di ricerca, realizzare pubblicazioni scientifiche di impatto internazionale ed elaborare nuovi progetti di ricerca. Il candidato dovra' svolgere attivita' didattica frontale e integrativa nel settore scientifico-disciplinare BIO/17 nei corsi di laurea della facolta' di Medicina e chirurgia «A. Gemelli», Universita' Cattolica del «Sacro Cuore», e in particolare nel corso di laurea in Medicine and surgery erogato in lingua inglese; sede di servizio: Roma; lingua straniera: inglese; numero massimo di pubblicazioni: venti; facolta' di Economia e giurisprudenza (un posto); settore concorsuale: 13/D1 - Statistica; settore scientifico-disciplinare: SECS-S/01 - Statistica; durata del contratto: triennale; regime d'impegno: tempo pieno; ambito di ricerca: la statistica metodologica con particolare riferimento all'analisi delle serie storiche e ai modelli mistura; funzioni: il candidato dovra' svolgere attivita' di ricerca in materia di statistica approfondendo aspetti metodologici ed empirici relativi all'analisi delle serie storiche e ai modelli mistura. La sua attivita' di ricerca dovra' riguardare in particolare la predisposizione di strumenti diagnostici dell'esistenza e della forma di relazioni tra variabili sia per modelli lineari che non lineari, nonche' l'utilizzo di modelli mistura per la classificazione sia supervisionata che non supervisionata. Il candidato dovra' mostrare capacita' di sviluppare strumenti metodologici in un contesto orientato a ricerche economiche, mostrando a esempio capacita' di analisi di variabili caratterizzate da distribuzioni asimmetriche e con elevata curtosi, tipiche in questo tipo di applicazioni. Il candidato dovra' essere in grado di svolgere attivita' didattica, sia nei corsi di statistica di base, sia nei corsi introduttivi alle tecniche di analisi dei dati aziendali e finanziari; sede di servizio: Piacenza; lingua straniera: inglese; numero massimo di pubblicazioni: dodici. Per i posti da ricercatore a tempo determinato, ex art. 24, comma 3, lettera a), sono ammessi alle procedure di valutazione i candidati in possesso del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente, ovvero per i settori interessati, del diploma di specializzazione medica. Per i posti da ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera b), delle facolta' di Economia, Lettere e filosofia e Economia e Giurisprudenza, sono ammessi alle procedure di valutazione i candidati in possesso del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente che: a) hanno usufruito dei contratti di durata triennale, prorogabili per soli due anni, di cui all'art. 24, comma 3, lettera a) della legge 30 dicembre 2010, n. 240; b) hanno conseguito l'abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore di prima o di seconda fascia di cui all'art. 16 della legge 30 dicembre 2010, n. 240; c) sono in possesso del titolo di specializzazione medica; d) hanno usufruito per almeno tre anni anche non consecutivi: di contratti ai sensi dell'art. 1, comma 14, della legge 4 novembre 2005, n. 230; di assegni di ricerca ai sensi dell'art. 51, comma 6, della legge 27 dicembre 1997, n. 449; di assegni di ricerca ai sensi dell'art. 22 della legge 30 dicembre 2010, n. 240; di borse post dottorato ai sensi dell'art. 4 della legge 30 novembre 1989, n. 398; di analoghi contratti, assegni o borse in atenei stranieri. Per i posti da ricercatore a tempo determinato, ex art. 24, comma 3, lettera b della facolta' di Medicina e chirurgia «A. Gemelli», sono ammessi alle procedure di valutazione i candidati in possesso: del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente che: a) hanno usufruito dei contratti di durata triennale, prorogabili per soli due anni, di cui all'art. 24, comma 3, lettera a) della legge 30 dicembre 2010, n. 240; b) hanno conseguito l'abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore di prima o di seconda fascia di cui all'art. 16 della legge 30 dicembre 2010, n. 240; c) hanno usufruito per almeno tre anni anche non consecutivi: di contratti ai sensi dell'art. 1, comma 14, della legge 4 novembre 2005, n. 230; di assegni di ricerca ai sensi dell'art. 51, comma 6, della legge 27 dicembre 1997, n. 449; di assegni di ricerca ai sensi dell'art. 22 della legge 30 dicembre 2010, n. 240; di borse post dottorato ai sensi dell'art. 4 della legge 30 novembre 1989, n. 398; di analoghi contratti, assegni o borse in atenei stranieri; del diploma di specializzazione medica. I requisiti per ottenere l'ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande. Dal giorno successivo a quello della pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale - 4 Serie speciale Concorsi ed esami - decorre il termine perentorio di trenta giorni per la presentazione delle domande di partecipazione secondo le modalita' stabilite dai bandi. Per i posti delle facolta' di Economia, Lettere e filosofia, Scienze linguistiche e letterature straniere, Scienze politiche e sociali e Economia e Giurisprudenza, i testi integrali dei bandi, con allegati il fac-simile della domande e con l'indicazione dei requisiti e delle modalita' di partecipazione alle sopraindicate procedure di valutazione, sono disponibili presso l'ufficio amministrazione concorsi - Universita' Cattolica del Sacro Cuore, largo A. Gemelli n. 1 - 20123 Milano, e per via telematica al seguente indirizzo: http://progetti.unicatt.it/progetti-ateneo-milano-brescia-
piacenza-e-cremona-ricercatori-a-tempo-determinato-legge-240-2010-
art-24#content
Per i posti della facolta' di Medicina e chirurgia A. Gemelli, i testi integrale dei bandi, con allegati il fac-simile della domanda e con l'indicazione dei requisiti e delle modalita' di partecipazione alle sopraindicate procedure di valutazione, sono disponibili presso il servizio personale docente - Universita' Cattolica del Sacro Cuore, largo F. Vito n. 1 - 00168 Roma, o e per via telematica al seguente indirizzo: http://progetti.unicatt.it/progetti-ateneo-roma-ricercatori-a-tempo-d eterminato-legge-240-2010-art-24 I bandi sono altresi' consultabili sul sito del MIUR all'indirizzo: http://bandi.miur.it/ oppure sul sito dell'Unione europea all'indirizzo: http://ec.europa.eu/euraxess