Concorso per 7 ricercatori universitari (lombardia) UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 7
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 42 del 29-05-2018
Sintesi: UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO Concorso (Scad. 28 giugno 2018) Procedure di valutazione per la copertura di sette posti di ricercatore, a tempo determinato. Ai sensi dell'art. ...
Ente: UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO
Regione: LOMBARDIA
Provincia: MILANO
Comune: MILANO
Data di pubblicazione 29-05-2018
Data Scadenza bando 28-06-2018
Condividi

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

Concorso (Scad. 28 giugno 2018)

Procedure di valutazione per la copertura di sette posti di ricercatore, a tempo determinato.

 
    Ai sensi dell'art. 24 comma 3, lettera a della legge n.  240/2010
e del regolamento relativo alla disciplina dei  ricercatori  a  tempo
determinato emanato con decreto rettorale n. 3624 del 12 luglio 2017,
si comunica che l'Universita' Cattolica del Sacro Cuore  ha  bandito,
con decreto  rettorale  n.  4365  del  3  maggio  2018,  le  seguenti
procedure di valutazione di ricercatore a tempo determinato. 
    Ricercatori a tempo determinato ex  art.  24,  comma  3,  lettera
A  sette posti: 
      facolta' di Giurisprudenza un posto; 
      settore concorsuale 12/G1 - Diritto penale; 
      settore scientifico-disciplinare IUS/17 - Diritto penale;  
      durata del contratto: triennale, rinnovabile per due anni; 
      regime d'impegno: tempo pieno; 
      ambito di ricerca:  il  chiamato  dovra'  svolgere  ricerche  e
produrre pubblicazioni  scientifiche  su  temi  relativi  al  settore
scientifico-disciplinare, con particolare riguardo al diritto  penale
dell'ambiente; 
      funzioni: l'attivita' di ricerca implica elevate  capacita'  di
elaborazione teorica e attivita' di ricerca  nel  campo  del  diritto
penale,  con  particolare  riguardo  al  settore  della  criminalita'
ambientale.  Il  chiamato  dovra'  svolgere   ricerche   e   produrre
pubblicazioni scientifiche con particolare riguardo  alla  protezione
dell'integrita' delle risorse naturali e alla tutela dell'incolumita'
pubblica e individuale attraverso il  diritto  penale.  Il  chiamato,
inoltre, dovra' essere disponibile a collaborare con le  cattedre  di
riferimento nell'attivita' didattica (cicli di esercitazioni,  esami,
tesi) nonche' ad assumere eventuali compiti  di  didattica  ufficiale
assegnati dalla facolta'; 
      sede di servizio: Milano; 
      lingua straniera: inglese; 
      numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
      facolta' di economia un posto; 
      settore concorsuale: 13/D1 - Statistica; 
      settore scientifico-disciplinare: SECS-S/01 - Statistica; 
      durata del contratto: triennale, rinnovabile per due anni; 
      regime d'impegno: tempo pieno; 
      ambito di ricerca: metodi  per  l'analisi  di  dati  complessi,
possibilmente anche in ambito bayesiano,  con  sviluppo  di  tecniche
computazionali avanzate. Applicazioni a  tematiche  di  alto  impatto
scientifico, specialmente in progetti multidisciplinari. Il vincitore
dovra'  soddisfare  i  requisiti  scientifici  per  il   reclutamento
dell'area statistica, settore  scientifico-  disciplinare  SECS-S/01,
disponibili                                            all'indirizzo:
http://dipartimenti.unicatt.it/scienze-statistiche; 
      funzioni: ricerca scientifica di  elevato  livello  seguita  da
pubblicazioni  in  riviste  internazionali  di  alta  qualificazione.
Insegnamento di discipline  statistiche  anche  impartite  in  lingua
inglese. Sviluppo di progetti  scientifici  nell'ambito  di  reti  di
ricerca internazionali; 
      sede di servizio: Milano; 
      lingua straniera: inglese; 
      numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
      facolta' di Scienze della formazione un posto; 
      settore  concorsuale:  11/D1  -  Pedagogia   e   storia   della
pedagogia; 
      settore scientifico-disciplinare: M-PED/01 - Pedagogia generale
e sociale; 
      durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
      regime d'impegno: tempo pieno; 
      ambito di ricerca: Il ricercatore  sara'  chiamato  a  svolgere
attivita' di ricerca nell'ambito del settore scientifico-disciplinare
M-PED/01 - Pedagogia generale e sociale, con particolare  riferimento
all'educazione  degli   adulti   situati   in   molteplici   contesti
esperienziali. 
    Funzioni: Il ricercatore, sulla scorta di  adeguata  preparazione
nel campo della metodologia della ricerca empirica  e  di  comprovata
esperienza nell'ambito dell'educazione degli adulti, sara'  tenuto  a
indagare questioni pedagogico-educative connesse con  la  vita  della
persona inserita in  diversi  contesti  di  convivenza.  In  ispecie,
dovra'   attendere   con   competenza   metodologica   e   padronanza
scientifico-culturale allo studio delle pratiche educative, formative
e valutative nella famiglia, nella scuola, negli ambienti di  lavoro,
nelle organizzazioni di volontariato. Il ricercatore, inoltre,  sara'
chiamato a svolgere insegnamenti di Pedagogia generale e sociale, con
particolare attenzione  alla  pedagogia  della  comunicazione,  della
corresponsabilta' educativa, della conciliazione famiglia-lavoro. 
      sede di servizio: Milano; 
      lingua straniera: inglese; 
      numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
      facolta' di Scienze della formazione un posto. 
      settore concorsuale: 11/D2 - Didattica,  pedagogia  speciale  e
ricerca educativa; 
      sttore   scientifico-disciplinare:   M-PED/04    -    Pedagogia
sperimentale; 
      durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
      regime d'impegno: tempo pieno; 
      ambito di ricerca: ricerca e sviluppo nella Higher education; 
      funzioni: il  ricercatore  sara'  chiamato  a  sviluppare  e  a
svolgere progetti di ricerca nell'ambito del policymaking dei sistemi
di  istruzione  e  formazione.  L'attenzione  dovra'   essere   posta
sull'individuazione di criteri, indirizzi,  metodologie  e  strumenti
utili per la definizione di piani di sviluppo  e  di  governance  dei
sistemi  di  education  e  di  higher  education  anche   in   virtu'
dell'impiego  di  metodologie  di  ricerca  co-progettate   con   gli
stakeholders. Per lo  sviluppo  di  tali  azioni  sono  richieste  al
ricercatore solide competenze metodologiche  e,  in  particolare,  di
research & development  nel  campo  della  formazione.  Costituiscono
titolo  preferenziale  l'aver   acquisito   esperienza   di   ricerca
nell'ambito dei sistemi educativi e  formativi,  anche  in  forma  di
ricerca applicata. Il ricercatore inoltre  sara'  chiamato  a  tenere
insegnamenti di metodologia della ricerca educativa e di  metodologia
della progettazione in ambito educativo e formativo; 
      sede di servizio: Piacenza; 
      lingua straniera: inglese; 
      numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
       facolta' di Scienze agrarie, alimentari e ambientali un posto; 
      settore concorsuale: 07/A1 - Economia agraria ed estimo, 
      settore scientifico-disciplinare: AGR/01 - Economia  ed  estimo
rurale. 
      durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. 
      regime d'impegno: tempo pieno. 
      ambito di ricerca: economia del  settore  agro-alimentare,  con
particolare riferimento all'analisi delle relazioni tra agricoltura e
ambiente  e  all'impatto  delle  politiche  pubbliche   nel   settore
agro-alimentare.  Applicazione  di  metodologie   di   programmazione
matematica  e  analisi  controfattuale.  Applicazione   di   tecniche
econometriche avanzate a grandi database,  nonche'  ai  risultati  di
esperimenti economici e di indagini campionarie; 
      funzioni: al candidato sara' richiesto di svolgere attivita' di
ricerca di elevato livello  scientifico,  che  si  concretizzi  nella
pubblicazione  di  articoli  in  riviste   internazionali   di   alta
qualificazione. Al candidato sara'  inoltre  richiesto  di  insegnare
materie  di  base  dell'area  economico-statistica  per   la   laurea
triennale  e  materie  specialistiche  nell'area  dell'economia   del
settore agro-alimentare per la laurea magistrale e  il  dottorato  di
ricerca, con particolare riferimento agli insegnamenti  impartiti  in
lingua inglese; 
      sede di servizio: Piacenza; 
      lingua straniera: inglese; 
      numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
      facolta' di Scienze agrarie, alimentari e ambientali un posto; 
      settore concorsuale: 07/B1  -  Agronomia  e  sistemi  colturali
erbacei ed ortofloricoli; 
      settore  scientifico-disciplinare:   AGR/02   -   Agronomia   e
coltivazioni erbacee; 
      durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
      regime d'impegno: tempo pieno; 
      ambito di ricerca: l'ambito di ricerca  riguarda  le  tematiche
dell'agronomia  generale   e   dei   rapporti   agricoltura/ambiente.
Particolare attenzione sara' rivolta agli aspetti che  riguardano  la
comparazione delle prestazioni dei sistemi colturali, lo sviluppo  di
strategie di intensificazione  ecologica  sostenibile  per  aumentare
l'efficienza   d'uso   dei    fattori    produttivi,    i    rapporti
agricoltura/ambiente e  la  fornitura  di  servizi  ecosistemici,  la
qualita' del suolo,  la  gestione  quanti-qualitativa  della  risorsa
idrica, l'analisi della vocazionalita' delle  aree  e  la  stima  del
potenziale produttivo delle colture food  e  no-food,  lo  studio  di
sistemi colturali basati sul risparmio degli input e sulla produzione
di biomasse per energia e biomateriali. 
      funzioni: il ricercatore a tempo determinato, assunto a seguito
della presente valutazione, svolgera'  attivita'  didattica,  secondo
quanto determinato  annualmente  dal  consiglio  di  facolta',  e  di
ricerca  nell'ambito  del  settore  scientifico-disciplinare   AGR/02
-settore concorsuale 07/B1 - Agronomia e sistemi colturali erbacei ed
ortofloricoli.   La   ricerca    sara'    orientata    allo    studio
teorico-sperimentale  dei  sistemi  colturali  food  e  no-food.   Le
competenze  didattiche  richieste   riguardano,   in   generale,   la
conoscenza  dell'agronomia  e   delle   coltivazioni   erbacee,   con
particolare  riferimento  alla   qualita'   del   suolo,   ai   cicli
biogeochimici,   i   rapporti    suolo-pianta-microorganismi,    allo
stoccaggio del carbonio nel  suolo  e  alla  valorizzazione  di  aree
marginali; 
      sede di servizio: Piacenza; 
      lingua straniera: inglese; 
      numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
       facolta' di Scienze linguistiche e  letterature  straniere  un
posto; 
      settore concorsuale: 10/L1  -  Lingue,  letterature  e  culture
inglese e angloamericana; 
      settore   scientifico-disciplinare:   L-LIN/12   -   Lingua   e
traduzione - lingua inglese. 
      durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni; 
      regime d'impegno: tempo pieno; 
      ambito  di  ricerca:  la  linguistica  dei   corpora   (teoria,
allestimento, analisi, applicazione). Le  varieta'  dell'inglese,  in
particolare la  varieta'  americana  (storia,  dialetti,  fonologia).
L'inglese specialistico, soprattutto in ambito giuridico e aziendale.
Il  linguaggio  filmico  e  le  sue  applicazioni  nella   didattica.
L'esperienza di ricerca  sulla  lingua  inglese  parlata  costituisce
titolo di merito. 
      funzioni: allestimento e utilizzo  di  corpora  comparabili  di
trascrizioni filmiche e situazioni reali in  inglese  per  l'utilizzo
didattico degli strumenti multimediali nell'insegnamento dell'inglese
specialistico  parlato.  Didattica  della  lingua  inglese  americana
parlata nelle sue dimensioni fonetiche e fonologiche. 
      sede di servizio: Milano; 
      lingua straniera: tedesco; 
      numero massimo di pubblicazioni: dodici; 
      nel caso in cui dovessero presentarsi candidati stranieri,  nel
corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza,  almeno
strumentale, della lingua italiana. 
    Per i posti da ricercatore a tempo determinato ex art. 24,  comma
3, lettera a, sono ammessi alle procedure di valutazione i  candidati
in possesso del titolo di dott.  di  ricerca  o  titolo  equivalente,
ovvero per i settori interessati,  del  diploma  di  specializzazione
medica. 
    I requisiti per ottenere  l'ammissione  devono  essere  posseduti
alla data di scadenza del termine utile per  la  presentazione  delle
domande. 
    Dal giorno successivo a quello della pubblicazione  del  presente
avviso nella Gazzetta  Ufficiale  (4  Serie  speciale  Concorsi  ed
esami  decorre  il  termine  perentorio  di  trenta  giorni  per  la
presentazione delle domande di partecipazione  secondo  le  modalita'
stabilite dal bando. 
     Il testo integrale del bando, con allegato il  fac-simile  della
domanda e con  l'indicazione  dei  requisiti  e  delle  modalita'  di
partecipazione  alle  sopraindicate  procedure  di  valutazione,   e'
disponibile presso l'ufficio amministrazione concorsi  -  Universita'
Cattolica del Sacro Cuore, Largo A. Gemelli, n. 1 -  20123  Milano  e
per      via      telematica      al       seguente       indirizzo: 
http://progetti.unicatt.it/progetti-ateneo-milano-brescia-piacenza-e-
cremona-ricercatori-a-tempo-determinato-legge-240-2010-art-24#content
Il bando e' altresi' consultabile sul sito del MIUR all'indirizzo: http://bandi.miur.it/ oppure sul sito dell'Unione europea all'indirizzo: http://ec.europa.eu/euraxess/