Concorso per 6 ricercatori universitari (lombardia) UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 6
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 45 del 08-06-2018
Sintesi: UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO Concorso (Scad. 8 luglio 2018) Valutazione per la copertura di sei posti di ricercatore, a tempo determinato. Ai sensi dell'art. 24, comma 3, ...
Ente: UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO
Regione: LOMBARDIA
Provincia: MILANO
Comune: MILANO
Data di pubblicazione 09-06-2018
Data Scadenza bando 08-07-2018
Condividi

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

Concorso (Scad. 8 luglio 2018)

Valutazione per la copertura di sei posti di ricercatore, a tempo determinato.

 
    Ai sensi dell'art. 24, comma 3, lettere a) e b), della  legge  n.
240/2010 e del regolamento relativo alla disciplina dei ricercatori a
tempo determinato emanato con decreto rettorale n. 3624 del 12 luglio
2017, si comunica che l'Universita'  Cattolica  del  Sacro  Cuore  ha
bandito, con decreti rettorali n. 4364 del 2 maggio 2018  e  n.  4408
del  21  maggio  2018,  le  seguenti  procedure  di  valutazione   di
ricercatore a tempo determinato: 
      ricercatori a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera A)
- (tre posti). 
Facolta' di scienze politiche e sociali (un posto). 
    Settore concorsuale:  14/B1  -  Storia  delle  dottrine  e  delle
istituzioni politiche. 
    Settore   scientifico-disciplinare:   SPS/03   -   Storia   delle
istituzioni politiche. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito  di  ricerca:  Istituzioni  monarchiche  europee  in  eta'
contemporanea. 
    Funzioni:  attivita'  di  ricerca  pertinente  al   settore.   In
particolare  la  ricerca  dovrebbe  riguardare   l'evoluzione   delle
monarchie europee in eta' contemporanea, con specifico riferimento al
Regno Unito  e  all'Italia  sabauda.  La  rilevanza  di  tali  organi
monocratici   di   potere   dovra'   essere   analizzata    dedicando
un'attenzione precipua alle pratiche istituzionali, nell'ottica anche
dell'esercizio del ruolo simbolico e delle  funzioni  di  visibilita'
pubblica del  monarca;  si  dovranno  approfondire,  secondo  i  piu'
recenti    orientamenti    dell'approccio     storico-comparativista,
somiglianze  e   differenze   delle   due   esperienze   nelle   fasi
cronologicamente coeve. Collaborazione alla cattedra  di  riferimento
nell'attivita'  didattica  (cicli  di  esercitazioni,  esami,  tesi).
Disponibilita' ad assumere eventuali compiti di didattica ufficiale e
integrativa assegnati dalla facolta' di appartenenza. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
    Nel caso in cui dovessero presentarsi  candidati  stranieri,  nel
corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza,  almeno
strumentale, della lingua italiana. 
Facolta' di scienze politiche e sociali (un posto). 
    Settore   concorsuale:   14/B2   -   Storia    delle    relazioni
internazionali, delle societa' e delle istituzioni extraeuropee. 
    Settore scientifico-disciplinare: SPS/14 - Storia  e  istituzioni
dell'Asia. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di  ricerca:  Comunita'  etno-religiose  e  minoranze  nel
Vicino Oriente contemporaneo. L'attivita' di ricerca si occupa  dello
studio della riconfigurazione e trasformazione della  presenza  delle
comunita' etno-religiose-identitarie all'interno della regione. 
    Funzioni:  attivita'  di  ricerca  pertinente  al   settore.   Il
ricercatore  dovra'  occuparsi  della  raccolta  e  dell'analisi   di
materiali d'archivio sia in ambito europeo sia in quello  del  Vicino
Oriente,  con  specifico  riferimento  ai  contesti  di  Palestina  e
Giordania a partire dal XIX secolo. E' quindi richiesta la  capacita'
di  svolgere  ricerca  nelle  principali  lingue  europee  (francese,
inglese, italiano) e in lingua araba. Al ricercatore e' richiesta una
conoscenza approfondita dei contesti oggetto dell'analisi  dal  punto
di  vista  politico-dottrinale   e   per   quanto   concerne   quello
etnico-identitario. La ricerca dovra'  illustrare  un  solido  quadro
storico  rispetto  all'evoluzione   degli   statuti   di   minoranza,
l'evoluzione dei temi di cittadinanza e  protezione  delle  minoranze
religiose,   cosi'    come    dei    percorsi    di    trasformazione
politico-identitaria   delle   comunita'   oggetto   della   ricerca.
Collaborazione alla cattedra di riferimento nell'attivita'  didattica
(cicli di esercitazioni, esami,  tesi).  Disponibilita'  ad  assumere
eventualmente compiti di didattica ufficiale e integrativa  assegnati
dalla facolta' di appartenenza. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: quindici. 
    Nel caso in cui dovessero presentarsi  candidati  stranieri,  nel
corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza,  almeno
strumentale, della lingua italiana. 
Facolta' di scienze politiche e sociali (un posto). 
    Settore concorsuale: 14/C1 - Sociologia generale. 
    Settore scientifico-disciplinare: SPS/07 - Sociologia generale. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito  di  ricerca:  Teoria  e  metodo  della  ricerca  sociale.
Politiche e processi di integrazione dei  migranti  in  Italia  e  in
Europa, nuove generazioni. 
    Funzioni:  attivita'  di  ricerca  pertinente  al   settore.   In
particolare la ricerca  dovrebbe  riguardare  sia  l'innovazione  dei
metodi della ricerca sociale sia lo sviluppo teorico e empirico della
convivenza   multiculturale.   Collaborazione   alla   cattedra    di
riferimento nell'attivita' didattica (cicli di esercitazioni,  esami,
tesi). Disponibilita' ad assumere eventualmente compiti di  didattica
ufficiale e integrativa assegnati dalla facolta' di appartenenza. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
    Nel caso in cui dovessero presentarsi  candidati  stranieri,  nel
corso del colloquio verra' verificata l'eventuale conoscenza,  almeno
strumentale, della lingua italiana; 
      ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera B)
- (tre posti). 
Facolta' di medicina e chirurgia A. Gemelli (un posto). 
    Settore concorsuale: 02/D1 - Fisica applicata, didattica e storia
della fisica. 
    Settore scientifico-disciplinare: FIS/07 -  Fisica  applicata  (a
beni culturali, ambientali, biologia e medicina). 
    Durata del contratto: triennale. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito  di  ricerca:  Fisica  applicata  alla  biologia  e   alla
medicina.  Gli  aspetti  fondamentali  della  interazione  radiazione
materia insieme allo sviluppo di  possibili  applicazioni  in  ambito
biomedico, saranno i principali  aspetti  dell'attivita'  di  ricerca
prevista.  Il  candidato   dovra'   inoltre   possedere   documentate
esperienze scientifiche internazionali. 
    Funzioni:  il  candidato  sara'   responsabile   delle   indagini
sperimentali,   dell'analisi   dei   dati   e   delle   pubblicazioni
scientifiche nonche' del coordinamento delle  risorse  assegnate.  Il
candidato deve fornire suggerimenti e sviluppare protocolli o  metodi
sperimentali  per  soddisfare  le   richieste   di   un   particolare
esperimento. 
    Sede di servizio: Roma. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: quaranta. 
Facolta' di medicina e chirurgia A. Gemelli (un posto). 
    Settore concorsuale: 06/C1 - Chirurgia generale. 
    Settore scientifico-disciplinare: MED/18 - Chirurgia generale. 
    Durata del contratto: triennale. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca e funzioni: il/la candidato/a  dovra'  svolgere
attivita'  didattiche  relative  all'insegnamento   della   chirurgia
generale e dell'endoscopia digestiva, nei  corsi  di  laurea  erogati
nella facolta' di  medicina  e  chirurgia  A.  Gemelli  (in  lingua
italiana  e   in   lingua   inglese),   nonche'   nelle   scuole   di
specializzazione di ambito medico e  chirurgico.  Il/la  candidato/a,
inoltre, dovra' partecipare, in qualita' di relatore o correlatore, a
tesi  di  laurea  e/o  specializzazione  in  chirurgia   generale   e
gastroenterologia,   soprattutto   per    quanto    di    riferimento
all'endoscopia  digestiva.  Dovra'  svolgere  attivita'  di   docenza
nell'ambito di corsi di  master  universitario  relativi  al  settore
concorsuale oggetto del bando, ancora  dimostrando  di  averne  avuto
gia' esperienza  negli  anni  precedenti.  Il/la  candidato/a  dovra'
svolgere attivita' scientifica coerente con le tematiche del  settore
scientifico-disciplinare o con  tematiche  interdisciplinari  a  esso
pertinenti incluso in particolare l'endoscopia  digestiva  operativa,
l'endoscopia  biliare  e  pancreatica  e   la   terapia   endoscopica
mini-invasiva del tratto  digestivo  superiore  e  inferiore,  e  dei
disordini motori dell'esofago. Il/la candidato/a dovra' possedere  un
dottorato di ricerca in ambito oncologico  attinente  alla  chirurgia
generale e ai disordini biliopancreatici.  Il/la  candidato/a  dovra'
dimostrare di aver gia' esplorato gli ambiti sopra indicati  con  una
produzione scientifica congrua inserita nel  panorama  internazionale
di ricerca, in special modo per le tematiche riguardanti la chirurgia
generale e l'endoscopia digestiva.  Si  richiede  che  la  produzione
scientifica sia ampia e continua, rappresentata  da  almeno  sessanta
pubblicazioni su riviste con Impact factor e da capitoli di libro. Si
richiede un H-index superiore  a  n.  19.  Il/la  candidato/a  dovra'
dimostrare di avere attitudine a far parte del comitato editoriale di
riviste scientifiche e a partecipare ad  attivita'  di  revisione  in
riviste internazionali con Impact factor.  Il/la  candidato/a  dovra'
mostrare  attitudine  a   partecipare   a   congressi   nazionali   e
internazionali in qualita' di Invited  speaker  e  a  svolgere  ruoli
nell'organizzazione di corsi di formazione e  congressi  nazionali  e
internazionali.  Il/la  candidato/a  infine,  svolgera'  funzioni  di
gestione  e  organizzazione  delle   attivita'   assistenziali,   con
particolare riferimento  alla  pratica  della  chirurgia  endoscopica
flessibile,  all'endoscopia  bilio-pancreatica,  e   al   trattamento
endoscopico mini-invasivo delle patologie benigne e neoplastiche  del
tratto digestivo superiore e inferiore, e alla gestione e trattamento
delle urgenze in endoscopia digestiva. 
    Sede di servizio: Roma. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: venti. 
    Finanziamento: Fondi di formazione. 
Facolta' di medicina e chirurgia A. Gemelli (un posto). 
    Settore  concorsuale:  06/E3   -   Neurochirurgia   e   chirurgia
maxillofacciale. 
    Settore    scientifico-disciplinare:    MED/29    -     Chirurgia
maxillofacciale. 
    Durata del contratto: triennale. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca e funzioni: il/la candidato/a dovra' dimostrare
la capacita'  di  effettuare  studi  in  collaborazione,  dimostrando
propensione  all'interazione  multidisciplinare.  Il/la   candidato/a
dovra' svolgere attivita' didattica  e  tutoriale  nell'ambito  delle
scuole di specializzazione, del corso di laurea  magistrale  a  ciclo
unico in medicina e chirurgia e in odontoiatria e  protesi  dentaria,
con particolare riguardo all'attivita' esercitativa  e  tutoriale  di
chirurgia maxillofacciale.  Il/la  candidato/a  dovra'  conoscere  le
patologie  di  pertinenza  della   chirurgia   maxillofacciale,   con
particolare riguardo  alla  chirurgia  delle  patologie  malformative
facciali e craniofacciali  anche  in  ambito  pediatrico,  competenza
specifica nel trattamento delle malocclusioni  dentoscheletriche  con
approccio surgery first e nella diagnostica precoce del cancro orale.
Il/la   candidato/a   dovra'    anche    partecipare    all'attivita'
assistenziale della chirurgia maxillofacciale sia a  livello  clinico
che ambulatoriale e chirurgico. 
    Sede di servizio: Roma. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
    Per i posti da ricercatore a tempo determinato ex art. 24,  comma
3, lettera a), sono ammessi alle procedure di valutazione i candidati
in possesso del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente. 
    Per i posti da ricercatore a tempo determinato ex art. 24,  comma
3, lettera b) della facolta' di medicina e  chirurgia  A.  Gemelli,
sono ammessi alle procedure di valutazione i candidati in possesso: 
      del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente che: 
        a)  hanno  usufruito  dei  contratti  di  durata   triennale,
prorogabili per soli due anni, di cui all'art. 24, comma  3,  lettera
a) della legge 30 dicembre 2010, n. 240; 
        b) hanno conseguito l'abilitazione scientifica nazionale alle
funzioni di professore di prima o di seconda fascia di  cui  all'art.
16 della legge 30 dicembre 2010, n. 240; 
        c) hanno usufruito per almeno tre anni anche non consecutivi: 
          di contratti ai sensi dell'art. 1, comma 14, della legge  4
novembre 2005, n. 230; 
          di assegni di ricerca ai sensi dell'art. 51, comma 6, della
legge 27 dicembre 1997, n. 449; 
          di assegni di ricerca ai sensi dell'art. 22 della legge  30
dicembre 2010, n. 240; 
          di borse post-dottorato ai sensi dell'art. 4 della legge 30
novembre 1989, n. 398; 
          di analoghi contratti, assegni o borse in atenei stranieri; 
      del diploma di specializzazione medica. 
    I requisiti per ottenere  l'ammissione  devono  essere  posseduti
alla data di scadenza del termine utile per  la  presentazione  delle
domande. 
    Dal giorno successivo a quello della pubblicazione  del  presente
avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4  Serie
speciale Concorsi ed esami  -  decorre  il  termine  perentorio  di
trenta giorni per la presentazione delle  domande  di  partecipazione
secondo le modalita' stabilite dai bandi. 
    Per i posti della facolta' di scienze  politiche  e  sociali,  il
testo integrale del bando, con allegati il fac-simile della domanda e
con l'indicazione dei requisiti e delle modalita'  di  partecipazione
alle sopraindicate procedure di valutazione,  e'  disponibile  presso
l'ufficio amministrazione concorsi - Universita' Cattolica del  Sacro
Cuore, largo A. Gemelli n. 1 - 20123 Milano e per via  telematica  al
seguente                                                   indirizzo:
http://progetti.unicatt.it/progetti-ateneo-milano-brescia-piacenza-e-
cremona-ricercatori-a-tempo-determinato-legge-240-2010-art-24#content
Per i posti della facolta' di medicina e chirurgia A. Gemelli, il testo integrale del bando, con allegato il fac-simile della domanda e con l'indicazione dei requisiti e delle modalita' di partecipazione alle sopraindicate procedure di valutazione, e' disponibile presso il servizio personale docente - Universita' Cattolica del Sacro Cuore, largo F. Vito n. 1 - 00168 Roma e per via telematica al seguente indirizzo: http://progetti.unicatt.it/progetti-ateneo-roma-ricercatori-a-tempo-
determinato-legge-240-2010-art-24
I bandi sono altresi' consultabili sul sito del MIUR all'indirizzo: http://bandi.miur.it oppure sul sito dell'Unione europea all'indirizzo: http://ec.europa.eu/euraxess