Concorso per 5 ricercatori universitari (veneto) UNIVERSITA' 'IUAV' DI VENEZIA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 5
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 66 del 21-08-2018
Sintesi: UNIVERSITA' IUAV DI VENEZIA Concorso (Scad. 20 settembre 2018) Procedura di selezione per la copertura di cinque posti di ricercatore a tempo determinato, per vari Dipartimenti L'Universita' ...
Ente: UNIVERSITA' 'IUAV' DI VENEZIA
Regione: VENETO
Provincia: VENEZIA
Comune: VENEZIA
Data di pubblicazione 21-08-2018
Data Scadenza bando 20-09-2018
Condividi

UNIVERSITA' IUAV DI VENEZIA

Concorso (Scad. 20 settembre 2018)

Procedura di selezione per la copertura di cinque posti di ricercatore a tempo determinato, per vari Dipartimenti

 
    L'Universita' IUAV di Venezia indice una procedura  di  selezione
pubblica con valutazione comparativa per la copertura di cinque posti
di ricercatore a tempo determinato, ai sensi dell'art. 24,  comma  3,
lettera  b)  (contratto  senior)  della  legge  n.  240/2010   presso
l'Universita' IUAV di Venezia. Sigla del bando: RIC TD 01-2018. 
Posto n. 1. 
    Struttura:    Dipartimento    di     architettura     costruzione
conservazione. 
    Settore concorsuale: 08/E2 - Restauro e storia dell'architettura. 
    Settore scientifico-disciplinare di riferimento per  il  profilo:
ICAR119 - Restauro. 
    Tipologia di contratto: contratto di lavoro subordinato  a  tempo
determinato ai sensi dell'art. 24, comma  3,  lettera  b)  (contratto
senior) della legge 30 dicembre 2010, n. 240. 
    Regime di impegno: tempo pieno. 
    Titolo della ricerca:  L'integrazione  /progettazione  del  nuovo
nella conservazione del patrimonio nel XX secolo. 
    Tema  della  ricerca:  La  ricerca  indaga  e  approfondisce   il
contributo   del   progetto   contemporaneo    nella    conservazione
dell'eredita' del Novecento. Nel rispondere alle diverse istanze  che
emergono  dalla  conservazione  materiale  e   dagli   obiettivi   di
uso/riuso, le questioni sollevate dalla  trasmissione  al  futuro  di
queste  opere  e  dal  loro  funzionamento   richiedono   strategie
d'intervento che si pongano nell'accettazione di  integrazione  della
preesistenza e non di prevalenza. Le diverse scale di intervento e la
ricchezza degli ambiti  toccati  (dalle  questioni  impiantistiche  a
quelle dell'accessibilita', dalla creazione di  nuovi  spazi  in  una
logica di adaptive-reuse a quelle  connesse  all'arredo)  saranno  al
centro  di  una  indagine  che  riafferma  il  ruolo   del   restauro
nell'ambito   del   progetto   che   parte    dall'analisi    critica
dell'esistente. 
    Durata della ricerca: tre anni. 
    Pubblicazioni: numero massimo di pubblicazioni presentabili  pari
a dodici. 
    Tali  pubblicazioni  andranno  presentate  in  formato  pdf,   in
allegato alla domanda di partecipazione al concorso. 
    Lingua straniera di  cui  e'  richiesta  la  conoscenza:  inglese
(livello buono). 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti: l'impegno del ricercatore  riguardera'  principalmente
gli ambiti indicati dal tema di ricerca  e  le  attivita'  didattiche
(fino ad un massimo di centoventi ore di didattica frontale per  anno
accademico), di didattica integrativa e  di  servizio  agli  studenti
previste  dalla  programmazione  didattica   del   dipartimento   cui
afferira', incluse attivita' formative  di  carattere  laboratoriale,
l'orientamento, il tutoraggio e le attivita' di verifica. 
Posto n. 2. 
    Struttura: Dipartimento di culture del progetto. 
    Settore concorsuale: 12/D1 - Diritto amministrativo. 
    Settore scientifico-disciplinare di riferimento  per  il  profilo
IUS/10 - Diritto amministrativo. 
    Tipologia di contratto: contratto di lavoro subordinato  a  tempo
determinato ai sensi dell'art. 24, comma  3,  lettera  b)  (contratto
senior) della legge 30 dicembre 2010, n. 240. 
    Regime di impegno: tempo pieno. 
    Titolo  della  ricerca:  La  citta'  esistente  tra  governo  del
territorio, tutela dell'ambiente e patrimonio culturale/Planning  and
building law, environmental and cultural heritage  law  for  existing
buildings. 
    Tema  della  ricerca:  la  ricerca  ha  ad  oggetto  gli  aspetti
giuridici,  relativi  al  diritto   del   governo   del   territorio,
dell'ambiente, del paesaggio  e  dei  beni  culturali,  propri  degli
interventi di rigenerazione urbana e riuso  del  patrimonio  edilizio
esistente./The  research  investigates  aspects  of   planning   law,
building law, environmental law, landscape law and cultural  heritage
law, related to urban regeneration and reuse of existing buildings. 
    Durata della ricerca: tre anni. 
    Pubblicazioni: numero massimo di pubblicazioni presentabili  pari
a dodici. 
    Tali  pubblicazioni  andranno  presentate  in  formato  pdf,   in
allegato alla domanda di partecipazione al concorso. 
    Lingua straniera di  cui  e'  richiesta  la  conoscenza:  inglese
(livello buono). 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli  studenti:  l'attivita'  che  si  prevede   venga   svolta   dal
ricercatore consistera' principalmente in attivita'  di  ricerca  sui
temi  del  progetto  ed  in  un'attivita'   didattica   e   didattica
integrativa da svolgersi nell'ambito della  programmazione  didattica
del  dipartimento,  particolarmente  nelle  attivita'  formative   di
carattere laboratoriale, con riferimento al  diritto  amministrativo,
al diritto urbanistico e dell'edilizia, al diritto dell'ambiente,  al
diritto dei beni culturali e del paesaggio. 
Posto n. 3. 
    Struttura: Dipartimento  di  progettazione  e  pianificazione  in
ambienti complessi. 
    Settore  concorsuale:  08/A3  -  Infrastrutture  e   sistemi   di
trasporto, estimo e valutazione. 
    Settore scientifico-disciplinare di riferimento  per  il  profilo
ICAR/22 - Estimo. 
    Tipologia di contratto: contratto di lavoro subordinato  a  tempo
determinato ai sensi dell'art. 24, comma  3,  lettera  b)  (contratto
senior) della legge 30 dicembre 2010, n. 240. 
    Regime di impegno: tempo pieno. 
    Titolo  della  ricerca:  La  valutazione  degli   impatti   sugli
interessi pubblici e privati dei  programmi  di  rigenerazione  della
citta'. 
    Tema della ricerca: alla radice della ricerca sta la presa d'atto
che i progetti di rigenerazione urbana si trovano ad  interagire  con
un sistema di interessi consolidati molto vasto e composito. In  esso
si mischiano interessi pubblici di varia natura e rango, ed interessi
privati, anch'essi di vario tipo, i cui portatori sono  riconducibili
a numerose  tipologie  di  individui  e  gruppi  sociali.  Poiche'  i
progetti  di  rigenerazione  impattano  variamente  sul  sistema   di
interessi che insiste sulla citta', nella prima parte  della  ricerca
e' esplorata e rappresentata la trama dei soggetti e degli  interessi
che  si  intrecciano  nella  citta'.  Cio'   con   riferimento   alla
rigenerazione e riqualificazione sia  delle  periferie  che  di  aree
dismesse incluse nel tessuto urbano consolidato di citta' italiane di
grande e media dimensione. 
    Secondariamente, la ricerca  si  prefigge  di  rappresentare  gli
impatti che i progetti di rigenerazione urbana possono produrre sulle
tipologie  di  interessi  e  di  soggetti  identificate.   Cio'   con
riferimento alle aspettative che i soggetti possono essere indotti  a
rivelare e per  mezzo  di  appropriati  sistemi  di  indicatori.  Gli
impatti oggetto di analisi  nella  ricerca  sono  cosi'  declinabili:
finanziari, per quanto concerne la fattibilita' degli  interventi  da
una angolazione  valutativa  prettamente  privatistica  (ad  esempio,
profitto e rendimento ritraibili dagli  investimenti);  sociali,  con
riferimento alle ricadute positive per  la  collettivita'  locale  di
riferimento (ad esempio, produzione di alloggi secondo la formula del
social  housing);  ambientali,  con  particolare  riguardo  al   tema
dell'efficientamento energetico e della riduzione di emissioni di gas
ad effetto serra  in  ambito  edilizio  (ad  esempio,  contributo  al
perseguimento e  raggiungimento  degli  obiettivi  posti  nell'ambito
delle politiche promosse da Unione europea e Nazioni Unite). 
    La terza parte della  ricerca  ha  carattere  sperimentale:  essa
assume come campo applicativo un determinato contesto urbano  oggetto
di un programma di riqualificazione. Rispetto  ad  esso,  la  ricerca
verifica e precisa il sistema di interessi modellizzato  nella  prima
parte, misura  gli  impatti  finanziari,  sociali  ed  ambientali  in
relazione al piu' ampio quadro sistematizzato  nella  seconda  parte,
esplicita per il loro tramite i potenziali fattori di successo  e  le
criticita'. 
    Nella quarta parte sono prefigurati i correttivi da suggerire per
la revisione del  programma,  al  fine  di  renderlo  rispettoso  dei
principi di equita'  e  di  sostenibilita',  e  di  assicurargli  nel
contempo un elevato grado di realizzabilita'. 
    Durata della ricerca: tre anni. 
    Pubblicazioni: numero massimo di pubblicazioni presentabili  pari
a dodici. 
    Tali  pubblicazioni  andranno  presentate  in  formato  pdf,   in
allegato alla domanda di partecipazione al concorso Lingua  straniera
di cui e' richiesta la conoscenza: inglese (livello buono). 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti: l'impegno del ricercatore  riguardera'  principalmente
gli ambiti indicati dal tema di ricerca  e  le  attivita'  didattiche
(fino ad un massimo di centoventi ore di didattica frontale per  anno
accademico), di didattica integrativa e di  servizio  agli  studenti,
inclusi l'orientamento, il tutorato e le attivita' di verifica. 
Posto n. 4. 
    Struttura: Universita' IUAV di Venezia. 
    Settore concorsuale: 08/C1 - Design  e  progettazione  tecnologia
dell'architettura. 
    Settore scientifico-disciplinare di riferimento  per  il  profilo
ICAR/13 - Disegno industriale. 
    Tipologia di contratto: contratto di lavoro subordinato  a  tempo
determinato ai sensi dell'art. 24, comma  3,  lettera  b)  (contratto
senior) della legge 30 dicembre 2010, n. 240. 
    Regime di impegno: tempo pieno. 
    Titolo della ricerca: I temi dell'innovazione di  prodotto  e  di
processo nella formazione di base dei designer. 
    Tema della ricerca: La ricerca indaga e approfondisce il rapporto
tra le questioni connesse all'innovazione dei prodotti e dei processi
produttivi e i fondamenti  necessari  alla  formazione  dei  designer
nonche' la ricaduta che l'utilizzo di tecnologie emergenti puo' avere
sulla costruzione di nuove metodologie e strumenti per  la  didattica
di base.  Sara'  altresi'  indagato  come  le  istanze  contemporanee
connesse, ad esempio, alla trasformazione radicale del panorama degli
artefatti, alle nuove manifatture e alla transizione verso l'economia
circolare influiscano nella formazione dei designer di prodotto. 
    Durata della ricerca: tre anni. 
    Pubblicazioni: numero massimo di pubblicazioni presentabili  pari
a dodici. 
    Tali  pubblicazioni  andranno  presentate  in  formato  pdf,   in
allegato alla domanda di partecipazione al concorso. 
    Lingua straniera di  cui  e'  richiesta  la  conoscenza:  inglese
(livello buono). 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti: e' previsto lo  svolgimento  di  attivita'  didattiche
anche  integrative  e  di  servizio  agli  studenti,  previste  dalla
programmazione didattica del dipartimento cui afferira', nei corsi di
laurea di primo e secondo livello,  incluse  attivita'  formative  di
carattere  laboratoriale,  anche  con  riferimento   alle   attivita'
previste nei laboratori di laurea il  cui  contenuto  risulti  affine
alle tematiche della ricerca. 
Posto n. 5. 
    Struttura: Universita' IUAV di Venezia. 
    Settore concorsuale: 08/E2 - Restauro e storia dell'architettura. 
    Settore scientifico-disciplinare di riferimento  per  il  profilo
ICAR/18 - Storia dell'architettura. 
    Tipologia di contratto: contratto di lavoro subordinato  a  tempo
determinato ai sensi dell'art. 24, comma  3,  lettera  b)  (contratto
senior) della legge 30 dicembre 2010, n. 240. 
    Regime di impegno: tempo pieno. 
    Titolo della ricerca: Architettura in eta' contemporanea. 
    Tema della ricerca: la ricerca si pone tra i principali obiettivi
l'individuare  e  analizzare,  attraverso  casi  specifici,  i   nodi
tematici e le problematiche che contraddistinguono l'architettura del
Novecento, attraverso un'indagine intorno a temi e  protagonisti  che
hanno segnato le vicende dell'architettura di tale periodo. 
    Il candidato deve documentare familiarita'  con  i  metodi  e  le
tecniche di analisi delle opere architettoniche,  consapevolezza  dei
processi  costruttivi  nonche'  delle  interazioni  tra  le  ricerche
architettoniche, artistiche e letterarie in un contesto  culturale  e
storico in continua trasformazione. 
    Durata della ricerca: tre anni. 
    Pubblicazioni: numero massimo di pubblicazioni presentabili  pari
a dodici. 
    Tali  pubblicazioni  andranno  presentate  in  formato  pdf,   in
allegato alla domanda di partecipazione al concorso. 
    Lingua straniera di  cui  e'  richiesta  la  conoscenza:  inglese
(livello buono). 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti: e' previsto lo  svolgimento  di  attivita'  didattiche
anche  integrative  e  di  servizio  agli  studenti,  previste  dalla
programmazione didattica del dipartimento cui afferira', nei corsi di
laurea di primo e secondo livello,  incluse  attivita'  formative  di
carattere  laboratoriale,  anche  con  riferimento   alle   attivita'
previste nei laboratori di laurea il  cui  contenuto  risulti  affine
alle tematiche della ricerca. 
    Le domande di  partecipazione  alla  selezione  pubblica  per  il
conferimento dei contratti per la copertura dei posti di  ricercatore
a tempo determinato sopra descritti, redatte in carta libera,  devono
essere indirizzate al rettore dell'Universita' IUAV di Venezia, Santa
Croce, 191 - Tolentini - 30135 Venezia, e presentate con le modalita'
previste dal bando entro e non oltre il termine perentorio di  trenta
giorni  dalla  pubblicazione  del  presente  avviso  nella   Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana - 4 Serie speciale Concorsi  ed
esami. Le domande  e  relativi  allegati  dovranno  essere  inviati,
esclusivamente,  valendosi  di  un  indirizzo  di  Posta  elettronica
certificata (PEC), all'indirizzo ufficio.protocollo@pec.iuav.it 
    Il testo integrale del bando, con l'indicazione dei requisiti  di
accesso alla selezione con valutazione comparativa e delle  modalita'
di partecipazione alla procedura medesima, e con allegato  il  modulo
scaricabile per la compilazione della domanda di  partecipazione,  e'
pubblicato all'albo ufficiale dell'Universita'  IUAV  di  Venezia,  e
disponibile per  via  telematica  sul  sito  dell'ateneo,  reperibile
all'indirizzo: 
      http://www.iuav.it/Lavora-con/CONCORSI1/personale-/index.htm 
    Sigla del bando: RIC TD 01-2018. 
    Responsabile  del  procedimento  di  selezione  con   valutazione
comparativa del  presente  bando  e'  la  responsabile  del  Servizio
concorsi e carriere del personale docente e ricercatore: Leda Falena. 
    Ogni  informazione  circa  la  suddetta  procedura  puo'   essere
richiesta   al   servizio    suindicato    ai    numeri    telefonici
041/2571850-1713, e-mail: personale.docente@iuav.it