Avviso AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 52 del 02-07-2019

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Avviso

Nota Bene: trattandosi di 'Avviso' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Avviso
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 52 del 02-07-2019
Sintesi: AGENZIA ITALIANA DEL FARMACOGraduatoria (Scad. 1 agosto 2019)Graduatoria generale di merito del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di trentatre' posti di dirigente farmacista, a tempo indeterminato e pieno. ...
Ente: AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 03-07-2019
Condividi

AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO

Graduatoria (Scad. 1 agosto 2019)

Graduatoria generale di merito del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di trentatre' posti di dirigente farmacista, a tempo indeterminato e pieno.

 
    Si comunica che l'Agenzia italiana del farmaco (AIFA) con sede in
Roma, via  del  Tritone  n.  181,  ha  pubblicato  sul  proprio  sito
istituzionale all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it la  graduatoria
generale di merito del concorso pubblico, per titoli ed esami, per il
conferimento di trentatre' posti a tempo indeterminato  e  pieno  nel
profilo di dirigente farmacista delle professionalita' sanitarie  nel
ruolo dei dirigenti dell'Agenzia italiana  del  farmaco,  pubblicato,
per estratto, nella Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie speciale  «Concorsi
ed esami» - n. 4 del 12 gennaio 2018. Dalla data di pubblicazione del
presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana  -
4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - decorrono i  termini  per  le
eventuali impugnative.