Concorso per 1 istruttore direttivo amministrativo (emilia romagna) COMUNE DI MODENA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Incarico
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 95 del 03-12-2019
Sintesi: COMUNE DI MODENAConcorso (Scad. 16 dicembre 2019)Conferimento dell'incarico di alta specializzazione di istruttore direttivo amministrativo, gestore di progetti, categoria D, a tempo determinato, per il settore Direzione generale - ufficio progetti ...
Ente: COMUNE DI MODENA
Regione: EMILIA ROMAGNA
Provincia: MODENA
Comune: MODENA
Data di pubblicazione 03-12-2019
Data Scadenza bando 16-12-2019
Condividi

COMUNE DI MODENA

Concorso (Scad. 16 dicembre 2019)

Conferimento dell'incarico di alta specializzazione di istruttore direttivo amministrativo, gestore di progetti, categoria D, a tempo determinato, per il settore Direzione generale - ufficio progetti europei, relazioni internazionali e coordinamento progetti complessi.

 
    E' indetto avviso di ricerca di personale per il conferimento  di
un incarico a tempo determinato di alta specializzazione  al  profilo
professionale di istruttore direttivo  amministrativo,  posizione  di
lavoro gestore di progetti, categoria D, presso il settore  Direzione
generale -  ufficio  progetti  europei,  relazioni  internazionali  e
coordinamento progetti complessi ai sensi dell'art. 110, comma 2, del
decreto legislativo n. 267/2000. 
    Scadenza del termine per la presentazione domande: ore 14,00  del
16 dicembre 2019. 
Requisiti per l'ammissione. 
    Requisiti  richiesti:  e'  richiesto  il  possesso  dei  seguenti
requisiti: 
      1. titolo di studio: 
        laurea triennale appartenente a una delle seguenti classi  ai
sensi del decreto ministeriale n. 270/2004: 
          L-18 - Scienze dell'economia e della gestione aziendale; 
          L-33 - Scienze economiche; 
          L-36 - Scienze politiche e delle relazioni internazionali; 
          L-37 - Scienze sociali per la cooperazione, lo  sviluppo  e
la pace, 
oppure 
        laurea magistrale appartenente a una delle seguenti classi ai
sensi del decreto ministeriale n. 270/2004: 
          LM-52 - Relazioni internazionali; 
          LM-56 - Scienze delle economie; 
          LM-62 - Scienze della politica; 
          LM-77 - Scienze economiche-aziendali; 
          LM-81 - Scienze per la cooperazione allo sviluppo; 
          LM-90 - Studi europei, 
e le relative equiparazioni di cui  al  decreto  interministeriale  9
luglio 2009 per i diplomi di laurea (vecchio ordinamento)  e  per  le
lauree specialistiche. 
      Possono altresi' partecipare i candidati in possesso di  titolo
di studio dichiarato equipollente in base all'ordinamento  previgente
rispetto al decreto ministeriale n. 509/1999  nonche'  equiparato  in
base al  decreto  interministeriale  9  luglio  2009  o  a  specifici
provvedimenti  che  dovranno  essere  indicati  dal  candidato  nella
domanda di partecipazione a pena di esclusione. 
      Per i titoli di  studio  conseguiti  all'estero  e'  necessario
essere   in   possesso,   alla   data   di   scadenza   del    bando,
dell'equiparazione ai titoli previsti dal presente  avviso  ai  sensi
dell'art. 38, comma 3, del decreto legislativo n. 165/2001; 
      2.  possesso  della   cittadinanza   italiana,   oppure   della
cittadinanza di uno degli Stati membri dell'Unione europea, oppure di
trovarsi nelle condizioni previste dall'art. 38, commi 1 e 3-bis, del
decreto legislativo n. 165/2001; 
      3. godimento dei diritti civili e politici; 
      4. eta' non superiore a quella prevista dalle leggi vigenti per
il pensionamento; 
      5. assenza da condanne penali che impediscano  ai  sensi  delle
vigenti disposizioni in  materia  la  costituzione  del  rapporto  di
impiego con la pubblica  amministrazione,  anche  con  riferimento  a
quanto disposto al decreto legislativo n. 39/2014; 
      6. assenza di precedente destituzione, dispensa o licenziamento
da impiego presso  la  pubblica  amministrazione  per  incapacita'  o
persistente insufficiente rendimento o per la produzione di documenti
falsi  o  dichiarazioni  false  commesse  ai  fini  o  in   occasione
dell'instaurazione del rapporto di lavoro ovvero di  progressione  di
carriera, ai sensi dell'art. 55-quater  del  decreto  legislativo  n.
165/2001 e successive modificazioni e integrazioni. 
    I colloqui si svolgeranno a partire dal 7 gennaio 2020. 
    Per informazioni  i  candidati  potranno  rivolgersi  all'ufficio
progetti europei, relazioni internazionali e  coordinamento  progetti
complessi    del    Comune    di    Modena    all'indirizzo    e-mail
relazioni.internazionali@comune.modena.it      e       sul       sito
web comune.modena.it alla sezione Bandi di concorso.