Concorso AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 8 del 28-01-2020

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 8 del 28-01-2020
Sintesi: AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATOConcorso (Scad. 17 febbraio 2020)Selezione pubblica per l'ammissione di sedici praticanti con elevata formazione giuridica. L'Autorita' ha stabilito, con delibera del 14 gennaio ...
Ente: AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 28-01-2020
Data Scadenza bando 17-02-2020
Condividi

AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

Concorso (Scad. 17 febbraio 2020)

Selezione pubblica per l'ammissione di sedici praticanti con elevata formazione giuridica.

 
    L'Autorita' ha stabilito, con delibera del 14  gennaio  2020,  di
selezionare sedici giovani che abbiano  una  completa  formazione  in
materie giuridiche, conclusa con il  conseguimento  dell'abilitazione
all'esercizio della professione forense e  che  siano  interessati  a
svolgere un periodo di praticantato della durata massima di  diciotto
mesi, non prorogabili, presso i propri uffici. 
    Per essere ammessi a partecipare, occorre il possesso di tutti  i
seguenti requisiti: 
      1.  aver  conseguito  una  laurea  in  materie  giuridiche  con
votazione non inferiore a 105/110 ed aver  conseguito  l'abilitazione
all'esercizio della professione forense; 
      2. non  avere  compiuto  l'eta'  di  trent'anni  alla  data  di
pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie
speciale «Concorsi ed esami»; 
      3. aver maturato esperienze di studio e professionali attinenti
agli interessi ed alle competenze istituzionali dell'Autorita'; 
      4. non aver frequentato periodi di  praticantato  con  rimborso
spese a seguito delle selezioni bandite dall'Autorita'. 
    Il periodo di praticantato non costituisce  rapporto  di  lavoro,
ne' e' finalizzato alla costituzione di un rapporto di lavoro. Il suo
regolare svolgimento dara' luogo, per ciascun mese di  frequenza,  ad
un rimborso spese di euro 1.000,00 lordi. 
    Le domande di partecipazione devono pervenire entro venti  giorni
contati dal giorno successivo a quello della  presente  pubblicazione
nella Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie speciale «Concorsi  ed  esami»  -
secondo le modalita' indicate nel bando  di  selezione  integralmente
pubblicato  nel  sito  internet  www.agcm.it -   sezione   «Autorita'
Trasparente - Bandi di Concorso».