Concorso per 19 educatori professionali (emilia romagna) AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PIACENZA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 19
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 77 del 02-10-2020
Sintesi: AZIENDA SERVIZI ALLA PERSONA CITTA' DI PIACENZACONCORSO (Scad. 01-11-2020)Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di diciannove posti di istruttore in attivita' educative, educatore professionale, categoria C1, a tempo pieno ed ...
Ente: AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PIACENZA
Regione: EMILIA ROMAGNA
Provincia: PIACENZA
Comune: PIACENZA
Data di pubblicazione 01-11-2020
Data Scadenza bando 01-11-2020
Condividi

AZIENDA SERVIZI ALLA PERSONA CITTA' DI PIACENZA

CONCORSO (Scad. 01-11-2020)

Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di diciannove posti di istruttore in attivita' educative, educatore professionale, categoria C1, a tempo pieno ed indeterminato, per vari servizi, di cui cinque posti riservati ai volontari delle Forze armate.

 
    E' indetto dall'Azienda pubblica  di  servizi  alla  persona  ASP
Citta' di Piacenza un concorso pubblico finalizzato  al  reclutamento
di diciannove unita' di personale «Istruttore in attivita' educative»
- profilo professionale di «Educatore  professionale»,  di  categoria
giuridica C1 e posizione economica C1, da assumere  con  rapporto  di
lavoro subordinato, a tempo indeterminato pieno, secondo  il  CCNL  -
comparto funzioni locali, per l'impiego presso  il  Servizio  sociale
territoriale di base, presso i servizi di accoglienza residenziale  e
diurna di  persone  adulte  con  disabilita'  e  presso  il  Servizio
residenziale per minori  -  aree  minori,  disabilita'  e  fragilita'
sociali di ASP Citta' di Piacenza. 
    L'assunzione di personale attraverso la  procedura  selettiva  di
cui all'avviso pubblico e' subordinata alla verifica degli  esiti  di
quella prevista dall'art. 34-bis del decreto legislativo n. 165/2001,
pur avviata, per la copertura dei posti di  cui  trattasi,  la  quale
spieghera' effetti sul reclutamento per concorso in oggetto. In  caso
di conseguenze, per il concorso, derivanti dalla predetta  mobilita',
ne sara' dato avviso dall'azienda. 
    Sono riservati, ai sensi dell'art. 1014, commi 3 e 4 e  dell'art.
678, comma 9 del decreto legislativo n. 66/2010  (Codice  ordinamento
militare - COM) nonche' ai sensi dell'art. 11 del decreto legislativo
n. 8/14, cinque posti tra  quelli  messi  a  concorso  a  favore  dei
volontari delle Forze armate in ferma breve o in ferma  prefissata  o
in servizio permanente, ufficiali - anche di complemento -  compresi,
che hanno completato senza demerito la ferma contratta, prefissata  o
biennale. 
    La domanda  di  partecipazione  al  concorso,  redatta  su  carta
semplice e debitamente sottoscritta, deve essere indirizzata  ad  ASP
Citta' di Piacenza - via Campagna n. 157  -  29121  Piacenza  (PC)  e
pervenire all'azienda stessa entro trenta giorni dalla  pubblicazione
per estratto del presente avviso nella «G.U.R.I.» Gazzetta  Ufficiale
-  4ª  Serie  speciale  «Concorsi  ed  esami»  -  (termine   iniziale
decorrente  dal  giorno  successivo  a  quello  della   pubblicazione
stessa), con la precisazione che qualora il termine di  scadenza  per
la presentazione medesima ricada in un giorno  festivo  tale  termine
sara'  prorogato  al  primo  giorno  successivo  non  festivo;   sono
accettate esclusivamente e  indifferibilmente  le  domande  pervenute
entro detto termine. 
    Il testo integrale dell'avviso pubblico e della sua modifica, con
l'indicazione dei requisiti e delle modalita'  di  partecipazione  al
predetto concorso e di  ogni  altra  informazione  utile,  unitamente
all'allegato «Modello di domanda», e' disponibile sul  sito  internet
dell'ASP  Citta'  di  Piacenza,   all'indirizzo   www.asp-piacenza.it
sezione «Bandi» - «Bandi d'asta, concorsi, selezioni, esiti di gara».