NOMINA UNIVERSITA' LA SAPIENZA DI ROMA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 80 del 13-10-2020

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

NOMINA

Tipologia NOMINA
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 80 del 13-10-2020
Sintesi: UNIVERSITA' «LA SAPIENZA» DI ROMANOMINA Nomina della commissione giudicatrice della procedura di selezione, per titoli e colloquio, per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato della durata di tre anni eventualmente prorogabile ...
Ente: UNIVERSITA' LA SAPIENZA DI ROMA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 12-11-2020
Data Scadenza bando 12-11-2020
Condividi

UNIVERSITA' «LA SAPIENZA» DI ROMA

NOMINA

Nomina della commissione giudicatrice della procedura di selezione, per titoli e colloquio, per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato della durata di tre anni eventualmente prorogabile per un ulteriore biennio e pieno, settore concorsuale 08/B2.

 
 
                    IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO 
               DI INGEGNERIA STRUTTURALE E GEOTECNICA 
 
    Visti: 
      lo Statuto dell'Universita' degli studi di Roma «La  Sapienza»,
emanato con D.R. n. 3689/2012 del 29 ottobre 2012; 
      il decreto del Presidente della Repubblica 11 luglio  1980,  n.
382; 
      la legge 15 maggio 1997, n. 127, e successive modificazioni; 
      la legge 9 gennaio 2009, n. 1; 
      la legge 30 dicembre 2010, n. 240 e successive modificazioni ed
in particolare l'art. 24; 
      il decreto ministeriale 25  maggio  2011,  n.  243  riguardante
criteri e parametri per la valutazione preliminare dei  candidati  di
procedure pubbliche di selezione dei destinatari  dei  contratti,  di
cui all'art. 24 della legge n. 240/2010; 
      il decreto legislativo 29 marzo 2012, n. 49; 
      il decreto ministeriale n. 297 del 22 ottobre 2012; 
      il regolamento per il reclutamento di ricercatori con contratto
a tempo determinato di tipologia «A», emanato con D.R.  n.  2578/2017
dell'11 ottobre 2017; 
      il D.R. n. 855/2020 del 9 marzo 2020; 
      il D.R. n. 891/2020 del 13 marzo 2020; 
      la delibera del Consiglio di amministrazione n. 133/20  del  28
aprile 2020; 
      la delibera del Consiglio di Dipartimento del 4 maggio 2020; 
      il bando n. 1/2020 pubblicato nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» -  n.  59
del 31 luglio 2020; 
      la delibera del  Consiglio  di  Dipartimento  dell'8  settembre
2020; 
 
                               Dispone 
 
che la  commissione  giudicatrice  relativa  al  reclutamento  di  un
ricercatore con rapporto di lavoro a tempo determinato  di  tipologia
«A»,  settore  concorsuale  08/B2,  settore  scientifico-disciplinare
ICAR/08, e' cosi' composta: 
    membri effettivi: 
      Patrizia  Trovalusci,  professore  di  prima  fascia,  Sapienza
Universita' di Roma; 
      Carmelo Maiorana, professore di prima fascia, Universita' degli
studi di Padova; 
      Aurora Angela Pisano, professore di seconda fascia, Universita'
degli studi Mediterranea di Reggio Calabria; 
    membri supplenti: 
      Stefano  Vidoli,   professore   di   prima   fascia,   Sapienza
Universita' di Roma; 
      Raimondo Luciano, professore di prima fascia, Universita' degli
studi di Napoli Parthenope; 
      Paolo Lonetti, professore di seconda fascia, Universita'  della
Calabria. 
    Dalla data di pubblicazione del presente decreto  nella  Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi  ed
esami» - e sul sito web di Ateneo decorre il termine di trenta giorni
per la  presentazione  al  direttore,  da  parte  dei  candidati,  di
eventuali istanze di ricusazione dei commissari. 
    Decorso tale  termine  e,  comunque,  dopo  l'insediamento  della
commissione, non sono ammesse istanze di ricusazione dei commissari. 
    Le eventuali cause di incompatibilita' e le modifiche dello stato
giuridico intervenute successivamente alla nomina non incidono  sulla
qualita' di componente della commissione giudicatrice. 
 
      Roma, 15 settembre 2020 
 
                                                Il direttore: Paolone