Rettifica-Revoca POLITECNICO DI MILANO Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 94 del 01-12-2020

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Rettifica-Revoca

Nota Bene: trattandosi di 'Rettifica-Revoca' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Rettifica-Revoca
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 94 del 01-12-2020
Sintesi: POLITECNICO DI MILANOAVVISO DI RETTIFICA Rettifica della procedura di selezione per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato, settore concorsuale 08/A4 - Geomatica, per il Dipartimento di architettura, ingegneria delle ...
Ente: POLITECNICO DI MILANO
Regione: LOMBARDIA
Provincia: MILANO
Comune: MILANO
Data di pubblicazione 01-12-2020
Data Scadenza bando 31-12-2020
Condividi

POLITECNICO DI MILANO

AVVISO DI RETTIFICA

Rettifica della procedura di selezione per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato, settore concorsuale 08/A4 - Geomatica, per il Dipartimento di architettura, ingegneria delle costruzioni e ambiente costruito.

 
    Si comunica che, per mero errore materiale,  l'avviso  pubblicato
nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica  italiana  -  4ª  Serie
speciale «Concorsi ed esami» - n. 92 del 24 novembre  2020,  relativo
alla «Procedura  di  selezione  per  la  copertura  di  un  posto  di
ricercatore  a  tempo  determinato,  settore  concorsuale   08/A4   -
Geomatica, per il  Dipartimento  di  architettura,  ingegneria  delle
costruzioni   e   ambiente   costruito»   avente   codice   procedura
2020_RTDB_DABC_6, faceva erroneamente riferimento a una posizione  ai
sensi dell'art. 24, comma 3, lettera a) della legge 30 dicembre 2010,
n. 240. 
    La posizione corretta e' una posizione  ai  sensi  dell'art.  24,
comma 3, lettera b) della legge 30 dicembre 2010, n. 240. 
    Restano validi i precedenti termini di scadenza di  presentazione
delle domande.