Concorso-Riapertura per 5 istruttori tecnici (lazio) COMUNE DI VELLETRI

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso-Riapertura

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso-Riapertura
Tipologia Contratto
Posti 5
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 7 del 26-01-2021
Sintesi: COMUNE DI VELLETRIRETTIFICA Riapertura termini e presentazione domande del concorso pubblico, per esami, per la copertura di cinque posti di istruttore tecnico, di cui quattro per l'anno 2020, con riserva di un posto a favore dei volontari delle ...
Ente: COMUNE DI VELLETRI
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: VELLETRI
Data di pubblicazione 26-01-2021
Data Scadenza bando 25-02-2021
Condividi

COMUNE DI VELLETRI

RETTIFICA

Riapertura termini e presentazione domande del concorso pubblico, per esami, per la copertura di cinque posti di istruttore tecnico, di cui quattro per l'anno 2020, con riserva di un posto a favore dei volontari delle Forze armate, ed un posto per l'anno 2022, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato.

 
    La dirigente del settore 3 f.f. rende noto che  sono  riaperti  i
termini di presentazione delle domande di partecipazione  al concorso
pubblico, per esami, per il reclutamento di cinque istruttori tecnici
della categoria giuridica C, anni  2020  e  2022,  di  cui  un  posto
riservato  ai  volontari  delle  Forze  armate,  di  cui   all'avviso
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica  italiana  -  4ª
Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 95 del 4 dicembre 2020. 
    Fermo restando quanto disposto dal citato bando  di  concorso,  i
termini  sono  riaperti  per  consentire  di  produrre   domanda   di
partecipazione a chi e' in possesso del seguente  requisito  relativo
al titolo di studio posseduto: 
      1. diploma di geometra o diploma di perito industriale (vecchio
ordinamento), o diploma di liceo tecnologico indirizzo  «Costruzioni,
ambiente e territorio» (nuovo ordinamento -  decreto  del  Presidente
della Repubblica n. 88/2010); 
      2. titolo  di  studio  superiore  al  diploma  di  maturita'  e
assorbente  i  diplomi  di  maturita'  di  geometra   o   di   perito
industriale,  quindi  a  condizione  che  la  tipologia  degli  esami
sostenuti  per  il  conseguimento  del  titolo  di  studio  superiore
comprenda, con un maggior livello di conoscenza  ed  approfondimento,
quelle  dei  titoli  richiesti  in  bando.   I   candidati   dovranno
dichiarare, sotto la propria responsabilita', l'assorbenza del titolo
di  studio  e  dovranno  altresi'  rimettere  autocertificazione  del
diploma  di  laurea  conseguito,  con   l'indicazione   degli   esami
sostenuti,  al  fine  di  consentire  all'ente  la   verifica   della
assorbenza dei diplomi di maturita' richiesti. 
    Chi ha gia' presentato domanda di partecipazione nel  periodo  di
pubblicazione del bando approvato (ovvero dal 4 dicembre  2020  al  4
gennaio 2021) non deve ripresentare nuova domanda. 
    Le domande di ammissione al concorso, in carta semplice, dovranno
essere redatte secondo il modello  allegato  alla  determinazione  n.
1839  del  31  dicembre  2020  (pubblicato  sul  sito   istituzionale
dell'ente), ed  inoltrate  con  le  modalita'  prescritte  nel  bando
approvato  con  determinazione  n.  1521   del   4   dicembre   2020,
obbligatoriamente e perentoriamente  entro  il  trentesimo  giorno  a
decorrere  da  quello  successivo  alla  data  di  pubblicazione  del
presente avviso di riapertura dei termini  nella  Gazzetta  Ufficiale
della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale  «Concorsi  ed  esami».
Nel caso in cui il termine ultimo cada in giorno festivo, il  termine
stesso deve intendersi prorogato alla successiva giornata lavorativa.