Concorso per 1 dirigente (friuli venezia giulia) COMUNE DI PORDENONE

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 14 del 19-02-2021
Sintesi: COMUNE DI PORDENONECONCORSO (Scad. 18-03-2021)Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di dirigente, a tempo pieno ed indeterminato, per il Settore III - servizi alla persona e alla comunita' - responsabile del servizio sociale ...
Ente: COMUNE DI PORDENONE
Regione: FRIULI VENEZIA GIULIA
Provincia: PORDENONE
Comune: PORDENONE
Data di pubblicazione 19-12-2021
Data Scadenza bando 18-03-2021
Condividi

COMUNE DI PORDENONE

CONCORSO (Scad. 18-03-2021)

Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di dirigente, a tempo pieno ed indeterminato, per il Settore III - servizi alla persona e alla comunita' - responsabile del servizio sociale dei comuni.

 
    E' indetto concorso pubblico, per esami, per la copertura  di  un
posto  a  tempo  pieno  ed  indeterminato  di  dirigente  con   prima
assegnazione al Settore III Servizi alla persona e alla comunita' -
responsabile del servizio sociale dei comuni. 
    Termine perentorio di scadenza: il candidato  deve  inoltrare  la
domanda  di  partecipazione  al  concorso   esclusivamente   in   via
telematica, compilando l'apposito modulo entro le ore  18,00  del  18
marzo  2021,  utilizzando  l'applicazione   informatica   disponibile
all'indirizzo (www.comune.pordenone.it)  nella  sezione  Concorsi  e
selezioni. 
    Il testo  integrale  del  bando  con  l'indicazione  di  tutti  i
requisiti  e  delle  modalita'  di  presentazione  della  domanda  di
partecipazione sono pubblicati sul sito istituzionale del  Comune  di
Pordenone (www.comune.pordenone.it) nella sezione di cui sopra.