NOMINA MINISTERO DELLA DIFESA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 46 del 11-06-2021

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

NOMINA

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia NOMINA
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 46 del 11-06-2021
Sintesi: MINISTERO DELLA DIFESANOMINA Nomina dei marescialli e gradi corrispondenti del 19 corso complementare per complessivi centoventisei allievi marescialli della Marina Militare. ...
Ente: MINISTERO DELLA DIFESA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 11-06-2021
Data Scadenza bando 11-07-2021
Condividi

MINISTERO DELLA DIFESA

NOMINA

Nomina dei marescialli e gradi corrispondenti del 19 corso complementare per complessivi centoventisei allievi marescialli della Marina Militare.

 
    Nel Giornale Ufficiale della Difesa, dispensa n. 14 del 20 maggio
2021,    nonche'    nei     siti     internet     www.difesa.it     e
www.persomil.difesa.it sono pubblicati il  decreto  interdirigenziale
n. M_D GMIL REG2021 0099251 emanato dalla Direzione generale  per  il
personale militare, di concerto con il  Comando  generale  del  Corpo
delle Capitanerie di Porto  in  data  2  marzo  2021  e  del  decreto
dirigenziale n. M_D GMIL  REG2021  0224183  emanato  dalla  Direzione
generale per il personale militare in data 7 maggio 2021  riguardanti
l'immissione nel ruolo dei marescialli del Corpo  Equipaggi  Militari
Marittimi e del Corpo delle Capitanerie di  Porto  dei  frequentatori
del 19 corso complementare  per  complessivi  centoventisei  allievi
marescialli della Marina militare (decreto interdirigenziale n.  4/1D
emanato  dalla  Direzione  generale  per  il  personale  militare  di
concerto con il Comando generale del Corpo delle Capitanerie di Porto
in data 21 febbraio 2019, pubblicato nella dispensa n. 6 al  Giornale
Ufficiale della Difesa del 28 febbraio 2019).