Concorso-Riapertura per 1 tecnico sanitario di laboratorio biomedico (piemonte) AZIENDA SANITARIA LOCALE AT - ASTI

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso-Riapertura

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso-Riapertura
Tipologia Contratto
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 51 del 29-06-2021
Sintesi: AZIENDA SANITARIA LOCALE AT - ASTIRETTIFICA Riapertura dei termini del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di trentatre' posti di collaboratore professionale sanitario, tecnico sanitario di laboratorio biomedico, categoria D, a ...
Ente: AZIENDA SANITARIA LOCALE AT - ASTI
Regione: PIEMONTE
Provincia: ASTI
Comune: ASTI
Data di pubblicazione 29-06-2021
Data Scadenza bando 29-07-2021
Condividi

AZIENDA SANITARIA LOCALE AT - ASTI

RETTIFICA

Riapertura dei termini del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di trentatre' posti di collaboratore professionale sanitario, tecnico sanitario di laboratorio biomedico, categoria D, a tempo indeterminato, indetto in forma congiunta tra varie aziende sanitarie dell'area omogenea Piemonte Sud Est.

 
    In esecuzione della determinazione dirigenziale  n.  780  del  19
maggio 2021 vengono riaperti i termini  per  la  presentazione  delle
domande di partecipazione al concorso pubblico, per titoli ed  esami,
per la  copertura  a  tempo  indeterminato  di  trentatre'  posti  di
collaboratore  professionale   sanitario   - tecnico   sanitario   di
laboratorio  biomedico,  bandito  con   determinazione   dirigenziale
dell'A.S.L. AT n. 1945 del 31 dicembre 2019, in forma  congiunta  con
le aziende sanitarie A.S.L. AL e A.O. «SS.  Antonio  e  Biagio  e  C.
Arrigo» di Alessandria. 
    Per tutto quanto attiene i  requisiti  generali  e  specifici  di
ammissione previsti dal decreto del Presidente  della  Repubblica  n.
220/2001, le modalita' di redazione  della  domanda,  le  riserve  di
legge ed ogni altra prescrizione o notizia afferente il concorso,  si
rinvia  al  relativo  bando,  gia'   pubblicato   integralmente   nel
Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 3 del 16 gennaio  2020
e, per estratto, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana -
4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 25 del 27 marzo 2020. 
    Poiche' il presente avviso  di  riapertura  del  termine  per  la
presentazione delle domande di partecipazione  al  suddetto  concorso
viene pubblicato successivamente alla data di entrata in  vigore  del
decreto-legge n. 44/2021, si  applica  l'art.  10  del  decreto-legge
stesso. 
    Verra' espletata una sola prova scritta e una prova orale. 
    Qualora  il  concorso  fosse   espletato   durante   il   periodo
emergenziale, come deliberato dal Consiglio dei  Ministri,  l'azienda
si riserva la facolta' di espletare la sola prova scritta. 
    Nel caso di espletamento della sola prova scritta,  il  punteggio
massimo attribuibile sara' di settanta punti e il  superamento  della
stessa  e'  subordinato  al  raggiungimento  di  una  valutazione  di
sufficienza, espressa in termini numerici  di  almeno  49/70;  potra'
consistere in quesiti  a  risposta  sintetica/multipla  su  argomenti
attinenti al profilo professionale a concorso. 
    La prova scritta verra' effettuata da remoto,  mediante  utilizzo
di strumenti informatici e digitali.  A  tal  fine,  nell'avviso  del
calendario  di  svolgimento  della  medesima,  pubblicato  sul   sito
internet aziendale dell'A.S.L. AT, dell'A.S.L. AL  e  dell'A.O.  «SS.
Antonio e Biagio e C. Arrigo» di Alessandria, verranno dettagliate le
modalita' tecniche e operative. 
    La prova orale, della cui  eventuale  effettuazione  verra'  data
comunicazione ai candidati nell'avviso del calendario di  svolgimento
della prova scritta, potra' essere effettuata  o  in  presenza  o  in
videoconferenza, garantendo comunque l'adozione di soluzioni tecniche
che ne assicurino la pubblicita', l'identificazione dei partecipanti,
la sicurezza  delle  comunicazioni  e  la  loro  tracciabilita',  nel
rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali. 
    Nel caso in cui venga espletata sia la prova scritta  che  quella
orale,  la  prova  scritta  verra'  valutata  quaranta  punti  e   il
superamento della stessa sara' subordinato al raggiungimento  di  una
valutazione di sufficienza, espressa in termini  numerici  di  almeno
28/40.   Essa   potra'   consistere    in    quesiti    a    risposta
sintetica/multipla su argomenti attinenti al profilo professionale  a
concorso.  La  prova  orale  verra'  valutata  trenta  punti   e   il
superamento della stessa sara' subordinato al raggiungimento  di  una
valutazione di sufficienza, espressa in termini  numerici  di  almeno
21/30; comprendera', oltre che gli argomenti  oggetto  del  concorso,
anche elementi di informatica, nonche' la verifica  della  conoscenza
di base della lingua inglese. 
    Il punteggio per la valutazione dei titoli e' trenta punti ed  e'
cosi' ripartito: dieci per i titoli di carriera,  tre  per  i  titoli
accademici  e  di  studio,  tre  per  le  pubblicazioni  e  i  titoli
scientifici, quattordici per il curriculum formativo e professionale. 
    L'espletamento  della  procedura  concorsuale  verra'   data   in
gestione a societa' esterna specializzata. 
    Nel  caso  in  cui  il  decreto-legge  n.  44/2021  non   venisse
convertito  in  legge,  il  pubblico  concorso  in  questione  verra'
espletato secondo la  disciplina  generale  di  cui  al  decreto  del
Presidente della Repubblica n. 220/2001. 
    Il presente avviso  ha  valore  di  notifica  nei  confronti  dei
candidati che hanno gia'  presentato  domanda  di  partecipazione  al
concorso stesso, che viene  ritenuta  valida  ad  ogni  effetto,  con
facolta' di integrazione. 
    Le domande di partecipazione al pubblico concorso o le  eventuali
integrazioni, indirizzate all'A.S.L. AT, dovranno essere inviate dopo
la  pubblicazione  dell'avviso   nella   Gazzetta   Ufficiale   della
Repubblica italiana - 4ª Serie speciale  «Concorsi  ed  esami»  -  ed
entro il termine perentorio del  trentesimo  giorno  successivo  alla
data  della  medesima,  secondo  le  modalita'  indicate  nel   bando
pubblicato in precedenza. 
    Qualora la scadenza coincida con un giorno festivo, il termine di
presentazione delle domande e' prorogato al primo giorno non  festivo
successivo. 
    I candidati ammessi alla procedura concorsuale saranno  convocati
esclusivamente mediante pubblicazione del  calendario  nella  sezione
«Concorsi e Avvisi - Concorsi e Selezioni - Bandi e avvisi» del  sito
internet dell'A.S.L. AT, nonche' sui siti dell'A.S.L. AL e  dell'A.O.
«SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo» di Alessandria, nel  rispetto  dei
termini  di  legge.  Tale  pubblicazione  ha  valore   ufficiale   di
convocazione per ogni singolo candidato. 
    I candidati che non si presenteranno a sostenere le prove d'esame
nei giorni, ora e sede prestabiliti saranno considerati  rinunciatari
al concorso, quale che sia la causa dell'assenza, anche  indipendente
dalla loro volonta'. 
    L'avviso e'  pubblicato  anche  nel  Bollettino  Ufficiale  della
Regione Piemonte n. 21 del 27 maggio 2021. 
    Per informazioni: S.C. Personale e legale  -  Asti  -  via  Conte
Verde  n.  125  -  tel.  0141/484306-44  e  sito  internet  aziendale
www.asl.at.it