Concorso per 1 assegni di ricerca (toscana) SCUOLA IMT ALTI STUDI LUCCA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 47 del 14-06-2022
Sintesi: SCUOLA IMT ALTI STUDI LUCCA CONCORSO (Scad. 14-07-2022) Valutazione comparativa per la copertura di un posto di post doctoral fellow, mediante assegno di ricerca della durata di due anni. ...
Ente: SCUOLA IMT ALTI STUDI LUCCA
Regione: TOSCANA
Provincia: LUCCA
Comune: LUCCA
Data di inserimento: 14-06-2022
Data Scadenza bando 14-07-2022
Condividi

SCUOLA IMT ALTI STUDI LUCCA

CONCORSO (Scad. 14-07-2022)

Valutazione comparativa per la copertura di un posto di post doctoral fellow, mediante assegno di ricerca della durata di due anni.

 
    Si rende noto che presso  la  Scuola  IMT  Alti  studi  Lucca  e'
indetta procedura di valutazione comparativa  per  una  posizione  di
Post Doctoral Fellow nell'ambito di: 
      analisi e gestione del patrimonio culturale nelle aree interne 
    con le seguenti specifiche: 
      categoria: Post Doctoral Fellow; 
      campi: archeologia; storia dell'arte; museologia; gestione  del
patrimonio culturale; analisi del pubblico; aree interne; resilienza; 
      attivita': nel corso della durata del contratto, la  vincitrice
/ il vincitore della posizione messa a bando svolgera'  attivita'  di
ricerca  all'interno  del  progetto  Borghi,  paesi,  aree   interne:
infrastrutture,  sostenibilita',  qualita'   della   vita,   che   ha
l'obiettivo   di   migliorare   il   livello   di   connettivita'   e
accessibilita' delle aree interne. Il progetto, svolto  dalla  Scuola
IMT insieme al GSSI de L'Aquila, e' centrato sui casi di studio della
Garfagnana (IMT) e della  Valle  Subequana  (GSSI).  Affiancando  gli
altri ricercatori  impegnati  sul  progetto,  la  ricercatrice  /  il
ricercatore   concentrera'   la   propria   attivita'    sull'analisi
dell'esposizione in rete degli enti attivi in  ambito  culturale  del
territorio, sia sull'analisi condotta sul campo delle loro  attivita'
e infrastrutture di connettivita', ai fini della realizzazione di una
mappatura dell'esistente in termini di infrastrutture digitali  e  di
trasporti, di servizi sociali e culturali. 
      Il progetto analizza in modo  interdisciplinare  i  temi  della
gestione del patrimonio culturale nelle aree interne e, in  relazione
all'attivita' della  ricercatrice  /  del  ricercatore  dedicata/o  a
questo segmento del progetto,  le  attivita'  coprono  le  dimensioni
dell'analisi del patrimonio, delle  politiche  culturali  degli  enti
pubblici  e  privati  sul  territorio,  del  loro  rapporto  con   le
istituzioni  centrali,  del  rapporto  tra  centri  minori  e  centri
maggiori, delle infrastrutture fisiche e virtuali  di  connettivita',
del  grado  di  impiego  delle  nuove  tecnologie  e  di   forme   di
aggregazione istituzionale/amministrativa. 
      Alla luce delle attivita' multidisciplinari della Scuola IMT  e
della unita' Lynx, la candidata / il candidato dovra'  supportare  la
collaborazione tra le discipline di analisi e gestione del patrimonio
culturale, in particolare archeologia, storia dell'arte,  museologia,
gestione del patrimonio culturale, analisi del pubblico e dei  flussi
turistici  nonche'  dell'impatto   delle   industrie   creative.   La
ricercatrice / Il ricercatore potra' quindi  integrarsi  nelle  altre
attivita'  della  Scuola  e  in  particolare  in  quei  progetti  che
riguardano l'analisi e  la  gestione  del  patrimonio  culturale.  La
ricercatrice /  Il  ricercatore  potra'  contribuire  alle  attivita'
seminariali del track AMCH e partecipare alle  attivita'  dell'unita'
LYNX; 
      profilo: in possesso di una laurea magistrale  nell'ambito  del
patrimonio culturale la candidata / il candidato  dovra'  dimostrare,
anche attraverso pubblicazioni, partecipazione a convegni e seminari,
etc., di  avere  una  solida  formazione  in  ambito  umanistico,  in
particolare  archeologia  e  storia   dell'arte;   possedere   ottime
conoscenze di museologia nonche' di analisi e gestione del patrimonio
culturale; conoscere i principi  basilari  di  analisi  di  reti,  in
particolare  di  musei  e  istituzioni,   nonche'   di   applicazioni
informatiche ai contesti culturali. 
      Inoltre la candidata /  il  candidato  dovra'  avere  un'ottima
conoscenza  dello  stato  dell'arte  della  ricerca   scientifica   e
metodologica nei temi della gestione del patrimonio culturale; 
      unita' di ricerca: LYNX  -  Center  for  the  Interdisciplinary
Analysis of Images, Contexts, Cultural Heritage; 
      settore scientifico-disciplinare: L-ANT/07 - L-ART/04; 
      tipologia contrattuale: assegno di ricerca (art. 22,  legge  n.
240/2010); 
      importo: euro 20.265,00 lordi annui; 
      requisiti obbligatori: 
        laurea magistrale nell'ambito del patrimonio culturale o aree
affini; 
        ottima  conoscenza  della  lingua  inglese  sia  scritta  che
parlata; 
      requisiti specifici: 
        il  titolo  di  dottore  di  ricerca  costituisce   requisito
preferenziale; 
      durata: due anni; 
      progetto:  «Borghi,  paesi,   aree   interne:   infrastrutture,
sostenibilita' e qualita' della vita» - P0241, CUP: D67G22000130001. 
    Il  bando  di  concorso  con  indicazione  delle   modalita'   di
presentazione delle domande  e'  pubblicato  all'albo  on-line  della
Scuola  e   nella   pagina   dedicata   alla   procedura   del   sito
www.imtlucca.it 
    Il termine di scadenza per la presentazione delle domande  e'  il
trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del  presente
avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª  Serie
speciale «Concorsi ed esami» - alle 13,00 (1,00 p.m.) ora italiana.